Kate Middleton sempre più magra: “Ecco cosa le sta accadendo…”

“Kate Middleton sempre più magra”. I sudditi di sua maestà inizierebbero a essere preoccupati per la salute della futura regina. La Duchessa di Cambridge, in attesa del terzo figlio, ha sempre sfoggiato una forma smagliante, anche dopo le due gravidanze. Ma stando ad alcuni rumors, dietro la sua magrezza estrema ci sarebbe dell’altro…
Come riporta il sito LadyBlitz, dietro la costanza nel mettersi a dieta, ci sarebbe quasi un’ossessione alimentata dalla madre Carole.

kate4-469x600

Come riporta il sito britannico Celebdirtylaundry, dietro alla mania del cibo ci sarebbe dunque mamma Carole, che dopo averla iscritta all’Università di St. Andrews per darle la possibilità di conoscere William, ora la spronerebbe a tenersi in forma.
Ecco quello che racconterebbe Gary Goldsmith, fratello di Carole, cresciuto con Kate: “Carole ha sempre curato molto la sua immagine, ha una devozione per l’alimentazione sana e, dopotutto, ha una forma smagliante. La fissazione per il cibo e per il fitness è evidente anche nelle figlie, Kate e Pippa. È la madre che ha fatto nascere la fissazione per la dieta alle due figlie”.
Da quando è entrata a far parte della famiglia reale, Kate si è dimagrita sempre di più, segno che la fissazione per la linea è tuttora presente.

Caterina Balivo, prima foto a casa con Cora. In pochi minuti è boom di like

MILANO – Caterina Balivo, tenera mamma bis. La conduttrice di “Detto Fatto” ha pubblicato su Instagram la prima foto casalinga con Cora, la piccola della famiglia, nata lo scorso 16 agosto.

3249296_2126_schermata_2017_09_19_alle_21.24.43-1

Si tratta del primo ritratto di mamma e figlia fuori dall’ospedale. Stavolta lo sfondo è più intimo, la cameretta rosa preparata per la bimba.
La foto è stata scattata dalla zia Sarah e in pochi minuti è un boom di like. I fan si congratulano con mamma Cate: “Tenerezza pura”.

Cristina Del Basso, giornata di relax a Livigno senza il figlio Riccardo

LIVIGNO – Torna sotto l’obbiettivo dei paparazzi l’ex maggiorata gieffina (per due edizioni) Cristina Del Basso.

3248924_1527_cristina_del_basso (1)

Cristina, che spesso è ospite nel salotto di Barbara D’Urso, è stata fotografata durante una giornata di svago a Livigno, fra panorami e giri in bicicletta.
L’ex gieffina è diventata mamma di Riccardo, nato nel novembre del 2015 dalla sua relazione, naufragata dopo due mesi dalla nascita del piccolo, con l’imprenditore tessile Gianluca Colombo Ferioli.

Nancy Brilli a Leggo: “Io, attrice per amore. Con Verdone il top, inseguo ancora il film della vita”

«Faccio questo lavoro per mancanza d’amore, è una falla che richiede quantità e l’affetto dei fan sui social mi fa sentire amata». Parla diritta al cuore Nancy Brilli, l’attrice romana da dopodomani nelle sale con Tiro libero, una storia di crescita e redenzione sul tema dello sport e della disabilità, firmata da Alessandro Valori.

382full-nancy-brilli

L’attrice ieri ospite nella redazione di Leggo in veste di direttore per un giorno sullo schermo è la mamma di Dario (Simone Riccioni), un ragazzo snob e arrogante, che dopo una dramma personale inizia ad allenare una squadra di basket formata da ragazzi disabili. Un episodio che lo porterà a crescere. Nel film, anche il cestista italiano Luca Vitali, l’ex campione Carlton Myers e l’allenatore Carlo Recalcati. «Mi sento madrina di questa pellicola spiega Brilli – Ho accettato di interpretare un cameo perché mi ha contagiato l’entusiasmo di Valori e Riccioni».
L’attrice, consacrata sul grande schermo da Compagni di scuola di Carlo Verdone, rivela: «In tv ho fatto tanto, ma al cinema il film della vita ancora deve arrivare. Ho 53 anni, un’età particolare, troppo giovane per interpretare un’anziana e troppo grande per fare la giovane. Ma vado fiera dei miei anni, mi sento bene in questa pelle». E quando le viene chiesto qual è il segreto della felicità risponde così: «Non so la felicità, ma il benessere si ottiene se riesci a stare qui e ora. Se sei presente a te stesso. Per questa ragione, tra le mie canzoni preferite c’è La vita è adesso di Claudio Baglioni».
Brilli, che nel 1987 ha raggiunto il successo al Sistina con Se il tempo fosse un gambero accanto a Enrico Montesano, oggi ha preso una pausa di riflessione dal teatro: «Sto pensando a fare qualcosa di diverso oltre all’attrice. Mi piacerebbe entrare nella produzione e accompagnare giovani talenti nel percorso attoriale».
Con i giornali ha dimestichezza – «Mi sono diplomata in grafica pubblicitaria e conosco l’impaginazione», ci racconta – mentre il ruolo di testimonial della Lazio fu solo un’occasione: «Non seguo il calcio, mi venne offerta l’opportunità e arrivò anche lo scudetto». Infine, Brilli ci rivela i suoi compagni di lavoro del cuore: «Sicuramente Massimo Ghini, me lo sono sposato! Poi anche Gigi Proietti e la scrittrice Margaret Mazzantini, con cui ho portato a teatro Manola».

Elisabetta Gregoraci, nelle cartoline delle vacanze la doccia “intima”

Le voci di crisi sempre più insistenti si accompagnano a lunghi silenzi di coppia. Elisabetta Gregoraci e Flavio Briatore non appaiono più insieme da mesi e come se non bastasse, a incrementare i rumors ci si mette pure il nuovo look della showgirl. Perché si sa che quando una donna mette mano ai capelli c’è sempre un desiderio di cambiamento.

C_2_articolo_3095791_upiImagepp (1)

Intanto il “Settimanale Nuovo” svela un siparietto hot di Eli al mare infila le mani nello slip per togliere la salsedine…
Al momento nella vita di Elisabetta, se non altro in quella social, c’è spazio solo per un uomo: il suo bambino Nathan Falco. Con lui cerca di trascorrere più tempo possibile affiancandolo mentre fa i compiti e nel tempo libero, magari sulla pista da skateboard. Anche sullo yacht di famiglia mamma e figlio non si separano tranne quando la showgirl di Soverato si allontana per fare una doccia per togliersi di dosso la salsedine. Un semplice gesto si trasforma in una scenetta infuocata nel momento in cui la Gregoraci presta molta attenzione nel lavare il suo costume…
Intanto, mentre Flavio su Instagram condivide da Mykonos una giornata senza vento in compagnia di amici, la sua mogliettina a Roma opta per una extension ai capelli mostrando la sua nuova chioma che sfiora il lato B. Che sia una sorpresa per il marito al suo rientro?

“Non lavoro in un call center per 600 euro”: Victoria, piemontese, diventa una pornostar in Giappone

Victoria Yuki, o anche Yukiko ha 23 anni e a dispetto del nome è nata e cresciuta ad Asti. In Giappone ci è andata per cercare fortuna, ed è tornata dopo due anni con il titolo di pornostar ed escort. “Io non ci sto a sgobbare tutto il giorno in un call-center per 600 euro al mese. Meglio fare la escort e la pornostar”, ha spiegato la ragazza in un’intervista a Libero.
Dopo il successo in terra nipponica è tornata a Torino e ha voluto raccontare la sua scelta di vita.

victoria

“La mia è una vocazione. Fin dai tredici anni ho capito che avrei fatto questo tipo di professione. Mentre le mie amiche collezionavano figurine dei cartoni animati, io raccoglievo le card delle attrici hard giapponesi”. Già a 18 anni Victoria ha cominciato la sua carriera con le video-chat: “La prima volta non ha suscitato in me disagio o sensi di colpa. L’ho vissuta come una cosa del tutto naturale”.
Per Yuki, che guadagna dai 300 ai 500 euro per un incontro di un’ora e almeno 150 euro per una scena in un film a luci rosse, la sua scelta rappresenta un “riscatto sociale, o una vendetta nei confronti di un mondo in cui il lavoro è sfruttamento”. Nel suo campo, comunque, ha imposto dei limiti: non pratica sesso anale e mai senza preservativo (discorso diverso se si parla di film, dove gli attori sono sottoposti a rigidi controlli).

Totti e Ilary, cena in centro. I fan: “Francè dai un bacio a Ilary”. E lui scherza: “Poi se abitua”

«A Barillà, nun glie posso dà i baci. Poi s’abitua, no?». È notte fonda, il finestrino è abbassato, le mani sono già sul volante e quegli occhi celesti sono uno spettacolo irresistibile di simpatia. Francesco Totti fa avvicinare alla sua macchina Rino Barillari, il super paparazzo che ieri sera è riuscito, manco a dirlo, a stanare il dirigente della Roma a cena in un noto ristorante del centro a piazza de’ Ricci.

3244700_1003_4

E quella battuta tutta cuore, umorismo e voglia di giocare, il campione la rivolge, quasi con un pizzico di affetto, al fotografo nottambulo che lo incitava a dare un bacio alla bellissima moglie Ilary Blasi. Ma sì, il saluto della buonanotte è anche meglio di un bacio sotto i flash.
Una frase goliardica di Totti vale cento scatti. Che notte, l’altra notte. Così è finita la festa gastronomica di Francesco e Ilary a spasso per la Città eterna. Tutto è cominciato poco dopo le 22, quando nella piazzetta lungo via di Monserrato è arrivato un gruppo di dieci amici. Non un gruppo qualsiasi, certo, perché a renderlo speciale c’erano Francesco e Ilary: lui «bello come un divo di Hollywood che sembrava James Dean», come diranno le fan accorse, lei sexy chic nella lunga gonna jeans e ampio spacco abbinata ad una morbida blusa nera. Le macchine lasciate poco lontano, a via Giulia, per non intralciare il traffico. In fondo, una passeggiata fa sempre piacere (basta che non se n’accorge il nostro king of paparazzi). Per loro e gli otto amici, ecco preparato un bel tavolo rotondo (ma i due si siedono distanti). La cena inanella una serie di piatti a base di pesce in totale tranquillità, anche se un ragazzino ad un certo punto riconosce il campione e lancia l’allarme. Intorno alle 23 arriva l’esercito dei selfie: i fan attendono bravi e composti che capitan Totti finisca.
Loro mangiano e chiacchierano: sfila la frutta (con vassoi di fichi serviti da Roberto Lisi), seguita da gelato, amaro, caffè. Le nuvole presagivano una notte di pioggia, ma le stelle chiamano stelle. Quando la cena è ormai finita, nessuno accenna a chiedere il conto. E se l’assist non arriva, un campione sa come chiudere la partita: «Nessuno paga? Ho capito va!», sbotta Totti. Si alza vola alla cassa. Per tutti! Ilary finisce la sua ultima sigaretta e si concede per foto ricordo, non senza dimenticare una vistosa busta griffata del ristorante. Che sia un super doggy bag con gli avanzi gourmet della cena? Chissà. Dopo tre ore, il mito giallorosso monta in macchina. «Un bacio, Francè, un bacio». Lui fa marcia indietro e tira giù il finestrino: «A Barillà, none! S’abitua troppo!».

Guendalina Canessa: “Mi trasferisco”. Poi la frecciatina: “Allontanato energie negative”

MILANO – “È stata un’estate incredibile”. Guendalina Canessa annuncia il trasferimento a Bologna con il fidanzato Pietro Aradori: “ho viaggiato, conosciuto un sacco di persone – ha scritto sul social – ho ritrovato l’amore della mia vita”.

21314655_341530626270583_6409056149362514440_n (1)

Il post non manca una frecciatina alle persone della sua vita passata: “Ho allontanato energie negative del passato, e grazie a una persona speciale che poi vi dirò abbiamo trovato la casa dei nostri sogni a Bologna?????? in più sto guardando la partita della nazionale di basket con un @pietroaradori4 Sensazionale!!! Che grinta, che cuore, che talento!! Scusate ma non trattengo la mia felicità ???? #chiedimisesonofelice”.

Gaffe a Miss Italia: Garko confuso con Raoul Bova

FUNWEEK.IT – Ottimi ascolti per la Finale di Miss Italia 2017 in onda sabato sera su La7 e La7d: il concorso di bellezza, condotto anche quest’anno da Francesco Facchinetti, con la giuria formata da Christian De Sica, Gabriel Garko, Nino Frassica, Manuela Arcuri e Francesca Chillemi, ha registrato il 7,72% di share con 1.102.439 telespettatori.

3232595_8_20170911091541

I risultati più che soddisfacenti sono stati il frutto di una conduzione moderna e spigliata, ma anche di qualche gaffe di Facchinetti che, dobbiamo dirlo, ha fatto più di una volta confusione con i giurati e ha bonariamente preso di mira Gabriel Garko scambiandolo per Raoul Bova e non solo…

Valeria Marini furiosa a Venezia: all’aeroporto succede un “guaio”…

3224987_1517_valeria_marini_furiosa (1)VENEZIA – Una Valeria Marini furiosa è approdata a Venezia per la Mostra del Cinema.
Arrivata all’aeroporto ha trovato la valigia rotta ed è andata su tutte le furie sotto l’obbiettivo del paparazzo di “Chi”. Inutile il tentativo di ripararla, Valeria alla fine è stata costretta ad impacchettare il bagaglio con della pellicola trasparente.