X Factor, televoto irregolare: scatta la denuncia. “I telespettatori pagano, vogliono vederci chiaro”

X Factor nella bufera dopo la denuncia presentata dall’Unione Nazionale Consumatori all’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni. A finire sotto accusa è la mancanza di trasparenza nel meccanismo del televoto del talent show in onda su Sky che, nella puntata finale, dovrà rendere pubbliche le percentuali di preferenze di voto ottenute da ciascun artista concorrente.

20151204_112466_99-750640-000090

Ad essere violato è l’art. 8 del Regolamento dell’Agcom secondo il quale, “al termine delle operazioni di televoto, o anche al termine delle singole sessioni di voto, nel corso del programma è data lettura dei risultati finali della votazione, per lo meno in termini percentuali, per ciascun partecipante alla competizione”. “Al di là degli aspetti legali, è di tutta evidenza che va preservato il diritto dei telespettatori, dopo aver partecipato alla votazione pagando pure dei soldi, di conoscere l’esito del televoto – ha commentato Massimiliano Dona, Segretario dell’Unione Nazionale Consumatori – Non è accettabile che si tengano segreti i risultati, magari per ragioni editoriali e di spettacolo. È ovvio che chi ha votato vuol sapere se il proprio beniamino ha perso per poco o ha vinto alla grande. Ad un fan non basta sapere chi ha vinto, ma interessa anche come ha vinto, per quanti voti, con quale scarto”.