Asia Nuccetelli risponde a Giulia De Lellis: “Le cose dette su di me non sono vere”

ROMA – «Io parto da una premessa. Non mi andava di riparlare di questa cosa, per me è terminata l’anno scorso, per lei evidentemente no. Lei sta ancora con il suo fidanzato. Non è successo nulla».
Asia Nuccetelli torna a Domenica Live per parlare dei suoi interventi chirurgici e rispondere alle accuse di Giulia De Lellis che, nel GF Vip, ha ricordato le attenzioni che la Nuccetelli avrebbe dedicato al suo fidanzato, Andrea Damante, nella scorsa edizione del reality.

asia-giulia-gfvip

La De Lellis, nella “Casa”, ha illustrato alcune delle cose che le avevano dato fastidio nel comportamento della ragazza.
«Lei gli ha rubato questa maglietta. A me questa cosa della maglietta proprio non era andata giù – ha detto De Lellis – Tu non ti vai a prendere la maglietta del mio fidanzato con il profumo… se lo odorava… Sono entrata nella casa, prima mi sono abbracciata e baciata con Andrea. Abbiamo parlato. Poi Ilary mi fa ‘Giulia vuoi dire qualcosa a qualcuno?’. Io ho replicato: ‘È sufficiente quello che pensano gli altri’, poi le ho detto: l’unica cosa ridai la maglietta al mio ragazzo e vai a giocare un po’ più in là, perché hai stancato».
Così la Nuccetelli risponde dallo studio:
«Io spero che lei non si stia rendendo conto di ciò che dice, lo spero vivamente. Ho sentito anche alcune cose che ha detto sugli omosessuali. Le cose che riguardano me non sono assolutamente vere o comunque sono state travisate. per me questa storia è finita, io ho altre situazioni fuori. Spero vivamente che ne potremo riparlare quando lei sarà uscita per chiudere questa storia».

Il bimbo gioca un po’ troppo con la sco. llatura, la polemica sul web: “È malato”

Il gesto di un bambino di due anni, Jetson, ha scatenato il putiferio sul web. In un video pubblicato su Instagram dalla modella canadese Tillie Medland si vede il piccolo giocare con la sua sco. llatura e afferrare il suo se. no. La ragazza appare sorpresa e divertita, ma il web si divide.

2375088_1546_tillie_jackson

Per alcuni è soltanto un gesto innocente e comune tra i bambini, ma altri internauti ci vanno giù pesante parlando di “video malato”. Tilli, da Toronto, ha respinto le accuse e si è difesa, come riporta il sito Unilad: “Ho trovato l’episodio esilarante, ma sono disgustate da alcune delle risposte raccapriccianti di ragazzi benpensanti”. “Tante persone non hanno mostrato senso dell’umorismo e hanno preso il tutto troppo sul serio. Stiamo comunicando a un bambino che è un futuro mostro se. ssu. ale. Andiamo, ha solo due anni!”, conclude la modella.

Jim Carrey si difende: “La mia ex fidanzata non è morta per colpa mia, io lʼamavo”

Omissione di soccorso e violazione delle leggi sullo spaccio di droga. Le accuse contro Jim Carrey, dopo la morte dell’ex fidanzata Cathriona White che si è tolta la vita un anno fa a Los Angeles, sono gravi. A puntare il dito sull’attore è l’ex marito della modella, ma la star di Hollywood non ci sta e passa al contrattacco: “Difenderò il mio onore”.

jim-carrey-e-cathriona-white

“Non tollererò questo tentativo senza cuore di sfruttare me o la donna che amavo – spiega l’attore in un comunicato stampa – Spero davvero che un giorno, presto, la gente smetterà di cercare di trarre profitto da questo e lasciarla riposare in pace. Sarebbe facile per me arrivare in una stanza sul retro con l’avvocato di questo uomo e fare chiarezza, ma ci sono dei momenti nella vita in cui bisogna alzarsi in piedi e difendere il tuo onore contro il male in questo mondo”.
Per Mark Burton, infatti, Jim avrebbe utilizzato la sua ricchezza e celebrità per procurarsi i farmaci che poi avrebbero procurato la morte della donna, deceduta proprio da un mix di farmaci: Ambien, Propranolol e Percocet. Non solo. Sempre seconda l’accusa l’attore avrebbe avuto un controllo ossessivo nei confronti di Cathriona: la sorvegliava continuamente, usando addirittura le telecamere di sorveglianza per monitorare i suoi movimenti. Per questo è stato chiesto un risarcimento danni e il rimborso per le spese funerarie e le spese legale. La somma, però, non è stata ancora specificata.

Lindsay Lohan, single in barca e… incinta

Pochi giorni fa ha rotto con il fidanzato, il russo milionario Egor Tarabasov, dopo un furioso litigio con tanto di intervento della polizia e accuse da parte di lei di aver tentato di ucciderla. Adesso Lindsay Lohan chiede scusa ai suoi fan su Instagram con uno scatto in cui appare sola su uno yacht in Sardegna, mentre suo padre Michael conferma la sua gravidanza: “Lindsay è incinta del suo primo bambino”.

C_2_fotogallery_3003804_0_image

Dopo gli eventi tumultuosi dello scorso weekend Lindsay rassicura quindi i fan con un luongo post su Instagram: “Cari amici”, scrive, “sto bene. Sto prendendo del tempo per me stessa. Mi dispiace di avervi esposto così le mie faccende private, ero mossa dalla paura e dalla tristezza. Tutti facciamo errori e i miei sono stati resi pubblici. Ho cercato a lungo la mia anima gemella, ma avrei dovuto stare più attenta, invece che essere distratta dal mio buon cuore”… e aggiunge: “Forse le cose possono essere aggiustate, forse no. Spero di sì. Ho trent’anni, credo di meritarmi un gigante buono- La vita è amore e luce, non rabbia. Grazie a tutti coloro che mi hanno sostenuto”.
Intanto il padre Michael conferma al Daily Mail e al magazine Inside Out che sua figlia Lindsay gli ha scritto un messaggio in cui gli annuncia la sua gravidanza: “Papà sono incinta”, ma specifica di non sapere da quanto né cosa ha intenzione di fare la figlia: “Sicuramente non mi ha mentito. La famiglia Lohan è con lei”. Di gravidanze Lindsay parla spesso, l’ultimo annuncio lo aveva dato lei stessa poche settimane fa pubblicando su Twitter lo scatto della locandina del suo film “Incinta o… quasi” scrivendo “Sono incinta”… Stavolta sarà la volta buona?

Ludovica Valli: “Mi sono rifatta il seno ma non per un fatto estetico”

I follower l’hanno presa di mira con pesanti accuse dopo aver scoperto che Ludovica Valli si è rifatta il seno. Ma l’ex tronista e concorrente di “Temptation Island” 19enne non ci sta. E replica motivando la sua scelta: “Il mio intervento al seno è un motivo personale fisico, che o si risolveva o andando avanti avrei avuto ulteriori problemi!

ludovica-valli-hot-su-instagram-600x300

Vi pregherei di rispettare di più le persone, soprattutto se non si conoscono i motivi”.”Non è questione di rifarsi per forza, il mio purtroppo e dico purtroppo non è stata una questione estetica ma è stato completamente un altro discorso. Quindi se non si conoscono le situazioni è meglio stare in silenzio”, ha aggiunto.
Intanto i fan che la seguono da sempre continuano ad aumentare e la sostengono senza se e senza ma. E la bella 19enne ringrazia tutti con foto inedite in cui racconta le sue giornate all’insegna della palestra e della famiglia…

Michael Jackson, trovato materiale pedopornografico nella villa

Sono passati quasi sette anni dalla morte di Michael Jackson, ma i segreti del re del pop non sono ancora venuti tutti a galla. A quanto riporta Radar Online, infatti, nel 2003 la polizia scovò una vasta collezione di materiale pedopornografico a Neverland Ranch, dimora dove Jacko visse per anni.

MichaelJacksonLa notizia del ritrovamento è stata diffusa solo adesso e l’archivio comprende foto nude di bambini, ma anche torture e sesso sadomaso con minori e adulti. La perquisizione venne condotta a seguito delle ripetute accuse di molestie sessuali su minori. Secondo quanto riportato sul verbale venne ritrovato parecchio materiale pornografico che comprendeva “note, diari, documenti, fotografie, audio e video”. Oltre a questo anche farmaci per curare la dipendenza dal sesso, con ricette prescritte da differenti medici vicini alla star. “I documenti trovati rivelano che Jackson era un manipolatore, dipendente da sesso e droghe” ha raccontato una fonte informata sulla vicenda “usava la violenza, il sesso esplicito e i sacrifici animali per attrarre i bambini. Aveva anche delle immagini shock e disgustose di bambini nudi e torturati, adulti nudi e donne in posizioni sadomaso”.

Stupra la sua fidanzata ma i giudici lo assolvono: “A lei piaceva il boundage”

Stupra la sua fidanzata ma viene assolto grazie ai particolari gusti sessuali della giovane donna. La sentenza choc arriva dalla Spagna e ha visto un 21enne essere sollevato dalle accuse di stupro solo perché la sua fidanzata ha ammesso di provare piacere nel praticare il boundage.

img_0150

La ragazza avrebbe rifiutato le avance del suo fidanzato che però avrebbe insistito proseguendo nel rapporto, fino ad abusare di lei contro la sua volontà, come riporta il Daily Mail.La ragazza lo ha quindi denunciato, ma dopo la testimonianza in tribunale i giudici devono averla fraintesa. A nulla è servito il fatto che la ragazza, all’epoca dei fatti, nel 2014, fosse anche minorenne (aveva solo 17 anni) e avesse rifiutato le avance del suo ex. Il giovane si è difeso dicendo di aver creduto che i suoi rifiuti facessero parte del “gioco” e che lei volesse assumere il ruolo della sottomessa.

Maria De Filippi assolta dalle accuse di plagio: ‘Amici’ non ha copiato ‘La scuola in diretta’

Amici di Maria De Filippi non ha copiato il format tratto dal programma ‘La scuola in diretta’, andato in onda su Italia 1 tra il dicembre 1995 e maggio 1996: lo ha stabilito la Corte d’appello di Roma, confermando il parere espresso in precedenza dal tribunale di Roma e definendo così un lungo contenzioso iniziato nel 2004 dallo sceneggiatore tv Roberto Quagliano.

maria-de-filippi

Quagliano – ricorda una nota diffusa dai legali della De Filippi, Giorgio Assumma e Andrea Micciché – si era rivolto al tribunale civile di Roma sostenendo «di essere stato il creatore del programma ‘La scuola in diretta» e di «aver elaborato in un successivo format del 2001 tale programma, offrendone la realizzazione al direttore delle reti Mediaset Giorgio Gori, il quale aveva però declinato l’offerta». Successivamente però, «sempre a detta di Quagliano, la stessa Rti aveva iniziato la messa in onda di Amici, programma di cui la De Filippi si dichiarava autrice, ma che in effetti riproduceva, plagiandoli, gli elementi strutturali della ‘Scuola in direttà. Basandosi su tali presupposti la sua accusa di plagio», Quagliano aveva intentato l’azione civile a carico della conduttrice chiedendo il risarcimento danni.  Con una sentenza resa pubblica oggi, la sezione specializzata in materia di impresa della Corte d’appello di Roma, presieduta dal giudice Edoardo Cofano, ha accolto la tesi difensiva dei legali di Maria De Filippi e la ha assolta, condannando Quagliano al pagamento delle spese processuali.

Madri lesbiche torturano e uccidono il loro bimbo: gli hanno fatto mangiare gli escrementi del cane

Le accuse sono pesantissime anche se il processo è ancora in corso e le due donne ancora non sono state condannate. Ma secondo quanto sta emergendo dalle indagini, sembrerebbe che le due amanti Rachel Fee (31 anni) e Nyomi Fee (28 anni), due donne originarie di Glenrothes, in Scozia, siano le responsabili dell’uccisione del piccolo Liam, il figlio di sette anni che Rachel aveva avuto da una precedente relazione insieme ad un uomo.

article-2590117-1C96C18B00000578-507_636x382

Sempre secondo le indagini sembrerebbe che le due non solo avrebbero brutalmente ucciso il bimbo, ma lo avrebbero prima seviziato e torturato: lo facevano dormire su un letto completamente bagnato, lo minacciavano di tagliargli i genitali con una sega, lo hanno più volte picchiato e legato e, come ultima pesantissima cosa, lo avrebbero chiuso in una gabbia insieme al loro cane domestico e lo avrebbero costretto a mangiare gli escrementi dell’animale. Le due donne, ovviamente, si dichiarano innocenti, ma tutti gli indizi porterebbero alla loro colpevolezza. Intanto il processo va avanti, in attesa di una sentenza che restituisca giustizia alla brutale uccisione del piccolo Liam. Le tariffe negano maltrattamenti e trascurando Liam tra il 12 Gennaio 2012, quando aveva appena sei mesi di vita, e la sua morte nella casa di famiglia il 22 marzo 2014, facendolo inutili sofferenze o lesioni. Che comprendeva lasciando il tot per lunghi periodi in una stanza buia senza stimolazione fisica o mentale, e non riuscendo a dargli una alimentazione adeguata.Daily Record [Costo Liam con il suo giocattolo preferito Buzz Lightyear]
Liam sarebbe stato dato Calpol di tacereIl Calpol utilizzato accusati e la medicina di droga il giovane a fare tenerlo tranquillo, la corte ha sentito. E avrebbe omesso di ottenere assistenza medica Liam nel periodo fino alla sua morte. I procuratori sostengono altri due ragazzi ha subito una serie di attacchi e maltrattamenti tra il 12 gennaio 2012 e l’omicidio di Liam. Entrambi i bambini sarebbero stati banditi dal lasciare una camera da letto di notte-tempo, costringendoli a bagnare il letto come non potevano andare in bagno, mentre sono stati picchiati se non sono riusciti a rispettare. I giovani sono stati puniti con docce fredde lunghe per bagnare letto, a sinistra sotto l’acqua congelamento e raccontate dalle Commissioni di stare ancora se i loro corpi tremavano, la corte ha sentito. Per saperne di più : Madre e amante lesbica ‘ucciso il figlio di due anni, figlio e la colpa su 7-year-old boy’ Entrambi sono stati costretti a stare seduto o nudo o in biancheria intima su un gradino o una sedia – noto a loro come il ‘passo cattivo’ – per periodi prolungati, le accuse lette. Il giovane la coppia rivendicato ucciso Liam è stato costretto a sedersi su una sedia mentre nudo o in biancheria intima e scrivere la stessa frase più volte sulla carta, l’accusa ha detto. Le donne avrebbero costruito una gabbia con una guardia del fuoco metallo e pezzi di legno, e il ragazzo è stato bloccato all’interno. Lo hanno costretto a sdraiarsi nella gabbia, mentre nudo durante il giorno e dormire lì durante la notte, la giuria sentito. Essi avrebbero legato le braccia e le gambe per la gabbia con fascette, una stringa o una corda vestaglia, posto oggetti per la casa su di lui e lo ha colpito, se è caduto, e mettere gli elementi tra cui una sedia sulla gabbia per fermarlo fuga.Vic Rodrick [madre e il suo compagno sono andati sotto processo accusato di aver ucciso suo figlio di due anni. Rachel Trelfa o Fee, 31, e Fee Nyomi, 28, negano l’omicidio bambino Liam]
La coppia negare omicidioIl processo ha sentito le donne sarebbero versare acqua su di lui per far finta che aveva urinato, e costringerlo a sedersi nella gabbia con i piedi sollevati da terra. Sono accusati di facendolo dormire in un lettino con le braccia e le gambe legate ad essa con cinghie o cavo vestaglia. In un’occasione terrificante hanno messo una gabbia piena di ratti in testa, è stato detto alla giuria. Le Commissioni presumibilmente costretto il ragazzo a dormire in un cassetto. Le accuse sostengono il giovane è stato costretto a sua mangiare i propri escrementi dopo sporcare se stesso. E ‘stato anche presunto fatto di mangiare escrementi di cane. La giuria è stato informato che il ragazzo è stato privato del cibo come una punizione, dato letto inadeguata copre quando faceva freddo, e ha chiamato i nomi da parte degli imputati. Le donne sono accusati di non riuscire a farlo aiuto medico quando ha ferito i suoi piedi, nel gennaio 2014, poi stampaggio in piedi e stringendo loro. Sono accusati di aver aggredito il ragazzo, tra pugni e premendo i piedi contro la sua gola. Essi avrebbero costretto la sua testa in un bagno di acqua fredda, e tagliare le parti intime con un paio di forbici.Newcastle Chronicle [Fee Liam, i due anni che è morto nella sua Tyneside della famiglia piatto in Scozia]
Liam è morto marzo 2014Prima dell’arrivo della polizia e paramedici a casa le tasse il 22 marzo 2014, sono accusati di cogliere la mano di un ragazzo e costringendolo nella bocca di Liam dopo la sua morte. Essi lo avrebbe costretto a colpire l’altro ragazzo nelle sue parti intime con una scarpa e un tubetto di crema, e di schiaffeggiarlo se si fosse mosso dal ‘passo cattivo’. Un altro ragazzo nelle spese anche subito due anni di abusi tra il gennaio 2012 e marzo 2014, compreso l’essere picchiati, secondo l’accusa. Gli fu detto che aveva ucciso il proprio padre con una sega o simili implementare, ed è stato minacciato che le sue parti intime sarebbero tagliati con una sega, è stato detto alla corte. Le donne sono accusati di privarlo di cibo come una punizione, legandolo ad una sedia, e costringendolo ad aggredire l’altro ragazzo.

Belen, guarda che risveglio sexy

Trascorrerà il giorno di San Valentino da sola? In attesa di sapere se il cuore di Belen è tornato a battere, il batticuore è tutto per i follower davanti alle immagini bollenti che la Rodriguez posta sul suo profilo social. Si rilassa nuda, replica alle accuse e si spoglia mostrandosi sensuale come non mai. Guarda il “risveglio” hot di Belen…

C_4_foto_1451545_image

Va bene tutto, purché sia Belen. Dagli shooting ai backstage, dalla tv alla moda, dalle critiche agli applausi, dalle serate mondane a quelle casalinghe, tutto purché di lei si parli. Da quando si è lasciata con Stefano De Martino, il gossip la vuole accoppiata ogni giorno con qualcuno e lei smentisce. La cronaca la affianca ai festini dei camorristi, e lei s’infuria. La televisione la rivuole accanto al ballerino e lei sorride. Oggi va in onda sui social la Belen sexy, quella che non passa mai di moda e che piace a tutti. Posa per uno shooting in lingerie e zittisce tutti.