Viene aggredita dai bulli e il video finisce sul web, bimba di 10 anni si uccide per la vergogna

Viene aggredita e filmata dai bulli davanti a scuola, poi il video finisce online e Ashawnty Davis, una bimba del Colorado di soli 10 anni, non riesce a sopportare la vergogna e decide di togliersi la vita. La piccola frequentava la quinta elementare e alcuni bambini all’uscita dalla scuola hanno iniziato ad aggredirla, prendendola in giro e filmando le sue reazioni.

Ashawnty-Davis (1)

Una scena cruenta e umiliante, che ha spinto la piccola ad impiccarsi all’armadio della sua cameretta. Sconvolta la famiglia che la descrive come una bambina piena di vita e sempre sorridente. Secondo quanto riporta il Sun, la bimba avrebbe reagito alla violenza subita, ma la lotta è stata ripresa e si è innsescato un tam tam di condivisioni in cui Ashawnty ha perso il controllo della situazione.

«È rimasta sconvolta quando ha scoperto che il video era finito online», ha raccontato il padre, «Due settimane dopo mia figlia è tornata a casa e si è impiccata». I genitori hanno provato a soccorrerla ma la bambina è morta dopo due settimane in ospedale.

Caterina Balivo, prima foto a casa con Cora. In pochi minuti è boom di like

MILANO – Caterina Balivo, tenera mamma bis. La conduttrice di “Detto Fatto” ha pubblicato su Instagram la prima foto casalinga con Cora, la piccola della famiglia, nata lo scorso 16 agosto.

3249296_2126_schermata_2017_09_19_alle_21.24.43-1

Si tratta del primo ritratto di mamma e figlia fuori dall’ospedale. Stavolta lo sfondo è più intimo, la cameretta rosa preparata per la bimba.
La foto è stata scattata dalla zia Sarah e in pochi minuti è un boom di like. I fan si congratulano con mamma Cate: “Tenerezza pura”.