Lewis Hamilton da Fazio: “Senza casco, non mi riconoscono. Resto in Mercedes”

Il grande ospite di fama internazionale, questa settimana a ‘Che tempo che fa’, è Lewis Hamilton, fresco vincitore, per la quarta volta in carriera, del titolo mondiale di Formula 1. Il campione britannico della Mercedes ha avuto così l’opportunità di mostrare un lato più ‘umano’ rispetto all’immagine del divo, spericolato e vincente, che domina nella sua categoria.

3434252_2227_lewis_hamilton_che_tempo_che_fa (1)

Hamilton ha raccontato anche la propria storia, dalla separazione dei genitori all’esordio nei kart, così come voleva suo padre. Un filmato di una breve intervista, avvenuta quando Lewis aveva solo dieci anni, testimonia le origini di un campione che sognava di fare la storia. Pur essendo, oltre che un fuoriclasse della Formula 1, anche una vera e propria icona di stile, non tutti riescono a riconoscerlo senza casco. Lo conferma il diretto interessato, mentre viene mostrata una foto in cui due giovani genitori gli chiedono di scattare una foto insieme al figlio e non di posare insieme a loro.
Il futuro sembra già scritto: «La Mercedes mi ha preso quando avevo solo 13 anni: ho ancora un anno di contratto, ma andremo sicuramente avanti». Tutto facilmente prevedibile, anche alla luce dello strapotere, indiscusso, anche nel Mondiale costruttori. Ciò che stupisce, invece, è il talento di Hamilton anche al pianoforte: emozionante la sua performance di ‘Someone like you’, il celebre brano di Adele.
Per finire, una sorpresa: in occasione dei 40 anni di ‘Anima mia’, in studio arriva una NSU Prinz.

Iva Zanicchi in lacrime e Verissimo: “La mia infanzia fatta di miseria”

Iva Zanicchi è stata ospite a Verissimo e ha raccontato la sua carriera ai microfoni di Silvia Toffanin. Negli anni la cantante ha ottenuto grandi successi, ma ci sono stati anche momenti bui.

iva-zanicchi-5

La Zanicchi è partita dalla sua infanzia, raccontando delle umili origini, le difficoltà per affermarsi e gli affetti più cari. Una vita molto intensa la sua, ricostruita in un video che ha commosso la cantante: «Detesto le persone che piangono in televisione, ma quando rivedi certe immagini, la mamma, la nonna il papà, e ripercorri la tua infanzia dignitosa, fatta di miseria, ti viene da piangere, anche se sei forte».
Iva ha raccontato anche del suo rapporto con la mamma, una donna che l’ha sempre sostenuta e che, insieme al papà, ha fatto tanti sacrifici per lei e gli altri 3 fratelli, aggiungendo: «Sono felice che mia figlia non abbia con me lo stesso rapporto di dipendenza che avevo con mia madre».

“Fausto Brizzi non mi ha fatto nulla”, parla Clarissa Marchese, l’ex Miss Italia che ha accusato il regista di molestie

ROMA – Il “caso” di Fausto Brizzi, accusato di molestie da alcune attrici, torna sotto i riflettori a Domenica Live. Ad accendere gli animi, però, questa volta, più delle accuse, sembrano essere le accusatrici, a partire da Clarissa Marchese, Miss Italia 2014, che, proprio nella trasmissione di Barbara D’Urso aveva raccontato l’”incontro” con il regista, nel 2015.

Clarissa_Marchese_tronista

«Il regista voleva incontrarmi. Così è stato organizzato l’incontro – aveva raccontato la Marchese – Era il mio primo provino, pensavo fosse un teatro, invece era una casa-ufficio. Ci è stato detto che sarebbe durato diverse ore. Il mio accompagnatore se ne è andato. Le prime ore passano come vere e proprie lezioni. Verso la fine, si parla di possibili parti che avrei potuto interpretare, lui mi dice che di solito una ragazza con la mia fisicità viene scelta per fare ruoli di bella e deve essere disposta a fare anche scene un po’ più spinte. Mi ha chiesto: se io ti chiedessi di spogliarti completamente nuda davanti a me lo faresti? Io avevo vent’anni, lui circa quarantacinque. Con la stessa naturalezza con cui me lo ha chiesto, ha detto: Come mai?».

E ora ad essere “condannata” da alcuni degli ospiti in studio è proprio la Marchese, accusata di aver rovinato vita e carriera del regista per atteggiamenti che non sono reati.
«Io all’epoca non ho denunciato perché non mi ha fatto nulla che potesse essere oggetto di denuncia, ma mi sono sentita infastidita, molestata».

Cosa ha fatto Brizzi quando lei ha detto che non si sarebbe spogliata?
«Non ha detto o fatto nulla, è stato molto tranquillo».

Perché è tornata il giorno dopo?
«Perché pensavo di essere stata chiara».

Alcuni insinuano che l’ex Miss si sia fatta avanti solo per ottenere l’attenzione dei riflettori.
«Io volevo raccontare quello che è successo – si difende la Marchese – per aiutare altre donne in tutti gli ambienti e le professioni».

Sul punto delle presunte molestie però è chiara: «Non ho la formazione per capire come debba essere definito il suo comportamento. Non era violenza, non mi ha fatto nulla, però mi sono sentita infastidita».

“Molestate dal Weinstein italiano”, le attrici hanno paura di parlare: “Mi sono girata ed era completamente nudo”

Le Iene tornano sul caso del Harvey Weinstein italiano. Diverse attrici hanno ammesso di essere state molestate da alcuni importanti registi del Belpaese, tra loro Tea Falco e Giorgia Ferrero, ma sono venute a galla altre testimonianze.

C_47_video_12634_upiThumbnail

Pare che il Weinstein italiano sia un uomo molto potente, motivo per cui le ragazze hanno paura di parlare e di denunciare. Giada Pladeani ha raccontato la sua esperienza: «Uno mi ha detto: un giorno è venuta qui una famosissima soubrette e mi ha fatto un p….Poi mi ha spinto alla parete e mi ha messo un pezzo di lingua in bocca. Poi mi ha preso e mi ha buttato fuori dal suo ufficio. Mi sentivo una deficiente. Se mi capitasse oggi gli darei un punto in faccia».
Un’altra showgirl nello stesso servizio ricorda: «Un regista storico in Rai, molto potente, una volta mi ha invitato in ufficio per parlare di lavoro e ha provato a baciarmi, ma mi sono sottratta. Non è stato l’unico episodio. Una volta in ascensore, si è avvicinato e mi ha approcciato con un bacio. Mi ha detto che non sapevo come funzionano le cose nel mondo e che avrei potuto approfittare molto di più del fatto che io gli piacevo. Anche perché poi quella scelta ha cambiato in maniera negativa la mia vita e la mia carriera».
Pare che vittime di molestie non siano state solo le attrici, ma anche le segretarie e altre collaboratrici. Sembra che l’uomo sia un violento: «Mi dice: ‘Iniziamo con le interpretazioni’. E subito mi bacia. Io mi scanso, non me l’aspettavo, anche se comunque mi forzava con le mani a baciarlo in bocca. Poi lui mi ha preso così la faccia e mi ha baciata», racconta Francesca che prosegue: «Lui mi viene dietro, mi appoggia il suo… il suo c… nel mio culo e lava i piatti con me”. E poi un’ultima scena da improvvisare. “Lui mi dice ‘Girati’ e io mi giro. Poi mi chiede: ‘Sei pronta?’. Io mi giro e lo vedo completamente nudo. Si era tolto pure i calzini. In quel momento mi è venuto uno choc e non riuscivo a capire se era normale o se era una forma di improvvisazione dei registi. Mi ha spogliata tutta, e mi ha buttata con violenza sopra il letto. Io ho fatto resistenza in un primo momento. In un secondo momento ho detto: ‘Non posso essere così rigida. Se è una scena, lo devo fare. Se voglio fare l’attrice, lo devo fare».

Raz Degan ci prova con lʼex di Vacchi

Ce lo immaginiamo sempre a fare l’eremita lontano dalla mondanità e dagli harem, con il pensiero all’eterno amore per Paola Barale e la voglia di una vita riservata e lontana dai clamori. Eppure Raz Degan è stato avvistato nei giorni scorsi in versione discotecaro, come racconta il settimanale Spy, in un locale milanese circondato da modelle filiformi.

C_2_articolo_3096243_upiImagepp (1)

Ma le sue attenzioni pare fossero tutte rivolte a una mora: Giorgia Gabriele, ex di Gianluca Vacchi.
Il settimanale scrive che Raz ha avvicinato la Gabriele e con sguardo ipnotico l’ha invitata a ballare, ma Giorgia ha declinato l’invito rifilandogli un due di picche. Intanto il vincitore dell’Isola dei Famosi si consola con la carriera: in veste di regista si prepara all’uscita di un film che parla di uno dei suoi viaggi in Amazzonia. E tra villaggi e sciamani c’è sempre chi gli domanda come vadano le cose con la sua storica ex Paola Barale. Ma lui replica con lunghi silenzi che sanno tanto di “Sono solo fatti miei”.

Stefano De Martino, caos sul volo per Ibiza e gaffe sull’ex Belen

Caos sul volo Napoli-Ibiza, dove è stato girato un video diventato in poco tempo virale. A scatenare il panico sull’areo ci ha pensato Stefano De Martino. Il ballerino “dirige” un coro improvvisato con i fan sulle note di “O surdato nnamurato”. E in un’intervista precedente aveva fatto una gaffe su Belen Rodriguez.

2623345_1510_demartino (1)In occasione di una puntata della trasmissione di “Irpinianews Backstage, tutti i segreti dei vip” la star di Amici di Maria De Filippi ha raccontato davanti a 5000 persone gli esordi della sua carriera e i sogni per il futuro. Una signora, dal pubblico gli ha augurato di restare per 100 anni con Belen Rodriguez, sua ex moglie. “Ma è una minaccia? Sto scherzando… Si è persa un passaggio…Quando faranno le repliche guardate tutte le puntate, vi manca un pezzo. Il rapporto è buonissimo, veramente”, la risposta.
Il ballerino partenopeo e la showgirl argentina sono stati sposati per tre anni, fino alla rottura nel 2015. Ad inizio 2016 è stata avviata la procedura per il divorzio.tf

Cameriera fa sesso con Orlando Bloom: licenziata. Lui la chiama: “Mi dispiace”

Che Orlando Bloom ami le ‘scappatelle’ è arcinoto: sono tante le donne che sono state tradite dal bell’attore inglese, comprese l’ex moglie Miranda Kerr e l’attuale compagna, Katy Perry. Quello che finora non sapevamo è che il fascino irresistibile di Orlando può avere effetti controproducenti.

orlando-2-6

La 22enne Viviana Ross, infatti, lavorava come cameriera in un hotel di lusso dove Orlando Bloom aveva alloggiato durante le anteprime londinesi del nuovo capitolo di ‘Pirati dei Caraibi’. Stando a quanto riportano alcuni media online, gli amici di Viviana hanno raccontato che tra la ragazza e l’attore 40enne la scintilla era scoccata dopo un semplice scambio di sguardi. Invitare e convincere la giovane a seguirlo nella sua stanza, per Bloom, fu un gioco da ragazzi. Quello che Viviana non poteva sapere era quello che l’aspettava la mattina seguente.
Mentre l’attore si era alzato presto per i suoi impegni, Viviana era rimasta a dormire nel letto ma era stata scoperta da un suo superiore. In pochi minuti le fu comunicato il licenziamento in tronco. La storia ha fatto il giro del mondo e ha indotto anche Orlando Bloom a telefonare alla ragazza: «Mi dispiace per quello che è successo». Non tutto il male viene per nuocere, comunque: Viviana da sempre ha la passione per la recitazione e questa improvvisa ventata di popolarità può solo portare grandi benefici alla sua carriera. Il ‘physique du rôle’, come potete vedere anche in queste immagini, non le manca di certo.

Alessandra Mastronardi, una principessa italiana a Londra: “Non sono più solo la ragazza de “I Cesaroni”

Da sei anni è fidanzata con Liam McMahon, attore irlandese, e da un anno si è trasferita a Londra per vivere con lui… ma anche per costruirsi una carriera il più internazionale possibile. E ci è riuscita. Alessandra Mastronardi, 31 anni, per gli inglesi è Francesca la protagonista di “Master of None”, serie televisiva cult: “Per i registi italiani sono sempre la ragazza carina dei Cesaroni”, racconta l’attrice a Vanity Fair, a cui svela di essere nemica degli stereotipi e di avere un secondo lavoro…

C_2_articolo_3072194_upiImagepp

La vita privata? Con Liam ha molti progetti, compreso quello di una famiglia: “Non mi spaventa l’idea di dover conciliare famiglia e carriera, ma se deciderò di avere un figlio terrò la cosa il più privato possibile”. Nell’attesa la bella attrice cerca di trasformare Londra nella sua città: “Per stare veramente bene devono succedere delle cose, prima fra tutte: che chiami questa dove vivo la mia casa”. Quando parla di famiglia, figli e progetti per il domani si scopre italiana, ma molte cose del suo Paese non le rimpiange proprio. A cominciare dal modo di lavorare: “Quando ero a Roma mi sentivo obbligata a stare in certi posti, con certe persone a sapere tutto di tutti. Non mi faceva bene: sentivo di provare invidie gelosie, che qui non provo più”.
Per non parlare dei fidanzati italiani prima di Liam: “Mi hanno lasciato sempre loro, per il solo fatto che fossi nota”. Col suo corpo, bellissimo, dice di “aver sempre parlato” e l’unico complesso che ha, da quando ha cominciato a lavorare ne “I Cesaroni” è quello dell’altezza: “Sei piccola, credevamo fossi un donnone” era il commento più normale in Italia. In effetti commenta lei stessa: “AI ragazzi delle nuove generazioni devono aver dato qualcosa da mangiare che ai tempi miei non ci davano”.

Mariana Rodriguez: “Non imito Belen”, ma intanto…

Mariana Rodriguez ha sempre affermato di non voler imitare la più famosa Belen, ma a quanto pare continua a seguire le sue orme: dal suo profilo Instagram sembra evidente che ha iniziato anche lei una collaborazione con il marchio Guess, di cui Belen è già testimonial. Mariana è riuscita a detronizzarla?

Mariana Rodriguez Non imito Belen ma intanto_17200056 (1)

Lanciata come “la nuova Belen” proprio dall’ex agente di Belen Rodriguez, Mariana ha inizialmente giocato su questo inevitabile confronto, prendendone poi le distanze. “Lei ormai ha 31 anni, ha una famiglia, una carriera bellissima, chiunque avrebbe voluto fare il suo percorso. Però la copia di lei proprio non voglio esserlo” avrebbe detto Mariana Rodriguez in riferimento a questo continuo ed estenuante paragone. Eppure le ultime foto sul suo profilo Instagram dimostrano proprio il contrario: la rincorsa a Belen continua.
Ritratta davanti alla sede Guess di Lugano e poi dentro, in fase di trucco pre-shooting, Mariana Rodriguez sembra pronta a detronizzare l’omonima rivale dal piedistallo di Paul Marciano. “Quando i sogni diventano realtà… Grazie Guess, Paul Marciano” conferma lei, per sfatare ogni dubbio.
Acquistano un particolare significato i baci che Belen ha regalato al patron di Guess all’ultimo evento a Roma, tenendolo ben stretto a sé: è arrivato il cambio della guardia o la regina dovrà condividere il trono?

Ubriaca in auto, la figlia dell’attore di ‘Matrix’ mostra il “lato B” e la fa davanti ai poliziotti

Montana Fishburne sempre più fuori controllo: la figlia dell’attore Laurence, noto per il ruolo di Morpheus in Matrix e di Raymond Langston in CSI, ne ha combinata un’altra delle sue. La ragazza, 25 anni, era già stata arrestata nel 2009 per prostituzione e l’anno successivo per stalking ai danni di un ex fidanzato.

41209610

La sua notorietà è dovuta non solo al celebre padre, ma anche alla breve carriera da attrice pornografica, interrotta dopo due film per l’imbarazzo e il dolore che la scelta aveva provocato in Laurence. Da allora la giovane si è data agli spettacoli di striptease e danza del ventre in vari locali notturni.
L’ultimo episodio imbarazzante per la famiglia Fishburne si è consumato invece lo scorso 11 marzo in Florida: sono le registrazioni della polizia a documentarlo.
Montana era infatti stata fermata su un’autostrada all’altezza di Fort Lauderdale, mentre guidava visibilmente ubriaca e con una bottiglia di vino quasi vuota accanto. Sottoposta al test dell’alcol, la ragazza aveva dei valori superiori al doppio del limite consentito e ha iniziato a provocare i poliziotti. Prima si è tolta i tacchi alti, mostrandoli all’agente, poi si è alzata il vestito e ha fatto vedere le sue grazie.
Tutto qui? Magari. Non contenta, ha scavalcato il guardrail e si è accovacciata. «Cosa sta facendo?», chiede sbigottito l’agente. La ragazza, in tutta franchezza, risponde così: «Devo fare la pipì, anche se preferivo farla sulla vostra auto di servizio. Posso farla qui?». «È quello che sta già facendo», commenta laconico il poliziotto. Lo riporta anche il Daily Mail.