Umberto Smaila: “Ecco perché mi hanno ricoverato in ospedale…”

ROMA – «Stavo tornando da un dei tanti spettacoli. Ero sul tapis roulant, avevo il trolley davanti, mi sono voltato, poi sono caduto come un corpo morto. Mi hanno portato all’ospedale e mi hanno detto: una fratturina. Al femore…».

image (12)

Umberto Smaila, a Domenica Live con il figlio e la nuora, condivide l’emozione del matrimonio della coppia e ricorda l’incidente che, a giugno scorso, lo ha portato in ospedale, determinando lo slittamento delle nozze.
«Mi sono commosso quando ero in ospedale già da qualche giorno e mio figlio mi ha detto: papà, senza di te, non si fa. Hanno rimandato il matrimonio di due mesi».

Asia Nuccetelli risponde a Giulia De Lellis: “Le cose dette su di me non sono vere”

ROMA – «Io parto da una premessa. Non mi andava di riparlare di questa cosa, per me è terminata l’anno scorso, per lei evidentemente no. Lei sta ancora con il suo fidanzato. Non è successo nulla».
Asia Nuccetelli torna a Domenica Live per parlare dei suoi interventi chirurgici e rispondere alle accuse di Giulia De Lellis che, nel GF Vip, ha ricordato le attenzioni che la Nuccetelli avrebbe dedicato al suo fidanzato, Andrea Damante, nella scorsa edizione del reality.

asia-giulia-gfvip

La De Lellis, nella “Casa”, ha illustrato alcune delle cose che le avevano dato fastidio nel comportamento della ragazza.
«Lei gli ha rubato questa maglietta. A me questa cosa della maglietta proprio non era andata giù – ha detto De Lellis – Tu non ti vai a prendere la maglietta del mio fidanzato con il profumo… se lo odorava… Sono entrata nella casa, prima mi sono abbracciata e baciata con Andrea. Abbiamo parlato. Poi Ilary mi fa ‘Giulia vuoi dire qualcosa a qualcuno?’. Io ho replicato: ‘È sufficiente quello che pensano gli altri’, poi le ho detto: l’unica cosa ridai la maglietta al mio ragazzo e vai a giocare un po’ più in là, perché hai stancato».
Così la Nuccetelli risponde dallo studio:
«Io spero che lei non si stia rendendo conto di ciò che dice, lo spero vivamente. Ho sentito anche alcune cose che ha detto sugli omosessuali. Le cose che riguardano me non sono assolutamente vere o comunque sono state travisate. per me questa storia è finita, io ho altre situazioni fuori. Spero vivamente che ne potremo riparlare quando lei sarà uscita per chiudere questa storia».

Barbara D’Urso in vacanza con Marcella Bella: ecco dove hanno deciso di andare

Gli impegni in tv sono giunti al termine per Barbara D’Urso e la conferma è arrivata dalla puntata di oggi di Domenica Live, che semplicemente era un riassunto del meglio della stagione televisiva.

18767523_1532190336811901_7841915993655223099_n

La conduttrice, regina dei salotti televisivi pomeridiani, ora può pensare alle sue vacanze. Per lei sono previsti oltre due mesi di relax totale, e non solo a Capalbio, dove ogni estate è di casa. Durante una cena milanese con la cantante Marcella Bella e l’attrice Dalila Di Lazzaro, le tre avrebbero infatti confabulato organizzando le vacanze estive.
Secondo Gossipetv, Marcella Bella avrebbe invitato la D’Urso nella sua casa di Ibiza; Barbara avrebbe ricambiato il favore e sarebbe pronta a ospitare la cantante a Capalbio. Intanto, però, festa e relax rimangono ancora a Milano: dopo la cena, Barbara D’Urso è stata vista ballare spensierata in un locale di Porta Venezia.

Barbara D’Urso ha un corteggiatore misterioso: “Ho ricevuto 100 rose bianche”

Non mancheranno sicuramente i corteggiatori a Barbara D’Urso, ritenuta sempre una delle icone sexy della televisione italiana. Ma ci sono regali ai quali non ci si deve mai abituare, come un fascio di bellissime rose.

740full-barbara-d'urso

Ed è proprio per questo motivo che la bella conduttrice di Domenica Live ha postato sul suo profilo Instagram una foto nella quale sfoggia un dono speciale ricevuto da uno spasimante che ha preferito rimanere anonimo.
“Ho ricevuto 100 rose bianche”, ha scritto Barbara D’Urso sul social network: è mistero sul mittente. Chissà se nei prossimi giorni riusciremo a saperne qualcosa di più.

Dayane Mello: “Appena posso mi tolgo i vestiti”

Ancora scandali, ancora Venezia. Barbara D’Urso, a Domenica Live, torna a parlare dell’abito iper-sexy indossato da Dayane Mello per il red carpet della festa del Cinema. E la modella racconta:

Dayane-Mello

“Il mio amico mi ha detto, la sera prima di andare, se volevo fare il red carpet a Venezia, ho risposto di sì. Mi ha fatto vedere i suoi abiti, poi ha detto: scegli quelli che vuoi, ma io vorrei che tu usassi questo. L’ho messo.

È il mio lavoro, la mutanda c’era, era piccola ma c’era. A me piace stare nuda, io a casa appena posso togliermi i vestiti sono contenta. Sono brasiliana. L’altro giorno è successo in un negozio, vicino al Duomo, mi sono tolta gli abiti e la ragazza mi ha invitata ad andare in camerino. Io sono così. A Venezia ho sbagliato un movimento per sistemare l’abito e tutti click click click”.
Dayane imita il gesto dei paparazzi allo scatto, sorridendo di quello scandalo che l’ha fatta contattare da testate di tutto il mondo.
“È il mio lavoro, sono una modella, tu puoi capirmi – dice rivolta alla D’Urso – ho visto le tue foto per un calendario, a 18 anni, eri nuda sulla spiaggia, si vedeva tutto. Ho le foto nel telefono, poi te le faccio vedere”.
Barbara D’Urso specifica: “Non si vedeva proprio tutto”, e la questione si chiude tra risate e complimenti reciproci.
Lo spacco sexy viene dimenticato con l’esperimento di Serena Garitta che con un abito rifatto su modello di quello di Dayane ha “sfilato” in città e al mercato. L’effetto? Nessuno scandalo, ma sorrisi e battute sul freddo.
Dal carpet alla vita quotidiana, con un videomessaggio della sorella appena ritrovata che l’ha chiamata poche settimane fa e ora vive con lei da qualche giorno. E poi dal salotto alla pista, con una mini-performance di ballo. In camicia e leggings.

Edoardo Costa chiede scusa in tv: “Questi sono tutti gli errori che ho fatto….”

Edoardo Costa ha scelto gli studi di Domenica Live per raccontare la sua storia e chiedere scusa. Dopo diversi anni di assenza dallo schermo, Costa in sette anni ha subito tre processi, due penali a Varese per evasione fiscale, uno a Milano per truffa e per appropriazione indebita del denaro raccolto da una onlus per i bambini poveri.
Barbara D’Urso lo mette a suo agio, parlando della nuova fidanzata e ripercorrendo la sua carriera, incluse i lavori fatti insieme. Poi si arriva ai guai giudiziari, che tra 2008 e 2009 furono denunciati da Striscia a Notizia.

Edoardo_Costa-770x470

Il “macello che hai fatto”, sintetizza la D’Urso. L’attore ammette di avere commesso degli “errori” nella gestione dei fondi dell’associazione.
“Siamo qui a discutere di quello che realmente ho fatto non di quello che all’inizio si supponeva”, racconta Costa. L’attore crea una onlus, coinvolge attori – anche Bruce Willis – e raccoglie fondi per costruire un asilo e far vaccinare i bambini. Dei 130mila euro raccolti, ai piccoli arrivano soltanto 20mila euro.
“Subito dopo quella situazione, c’erano solo supposizioni, nessun processo. I numeri che non tornavano con Striscia la Notizia erano comunque soldi che, come è stato poi verificato, entravano in nero, in contanti. Qualunque servizio legato al progetto lo pagavo in contanti, senza ricevute. I 7000 euro di cancelleria erano voci per giustificare i soldi spesi in contanti”.
Costa, secondo quanto riportato dalla D’Urso, è stato condannato per evasione fiscale, nonché truffa e appropriazione indebita per la stessa cifra di 205mila euro per cui è stato condannato per evasione.
“Quando arrivavano i soldi, io recuperavo le spese sostenute prima e mettevo da parte soldi per il progetto dopo”.
Costa però, in un evento, aveva detto di aver fatto 40mila vaccini.
“Era un numero simbolico, detto per raccogliere fondi. Io dopo tutto quello che è successo con Striscia la Notizia, ho mandato 45mila euro. Ho sbagliato, non dovevo parlare di vaccini. Era un modo di dire. La mia idea era fare tanti progetti uno dietro l’altro. Nei primi progetti, io non ho gestito i soldi, lo ha fatto una casa editrice. In quei primi, abbiamo raccolto 100mila euro e la casa editrice ha trattenuto le spese sostenute, tra 50/60mila euro e ha dato 50mila euro. Io non ho percepito un euro. Abbiamo costruito un asilo per i bambini, che ancora oggi funziona. Era il 2004”.
Senza Striscia la Notizia sarebbero arrivati poi i 45mila euro?
“Non quelli, li avevo già destinati a un progetto in Brasile. In appello sono stato assolto per l’aggravante di truffa e appropriazione indebita. Io quei 205mila euro li ho usati per pagare in nero per i progetti. Non per me. Non lo dico io, ci sono le prove”.
Costa ribadisce: “Io non ho mai rubato soldi ai bambini. Dalle indagini è emerso che avevo raccolto in tutto circa 600mila euro, se fai la somma di tutto quello che ho dato, 360mila euro nei vari progetti. Per i tre progetti sono stati spesi circa 200mila euro. I costi sono stati quantificati, per ogni progetto erano tra 90mila e 110mila euro. I soldi risultano spesi ma non ci sono le ricevute”.
Oggi Costa si sta ricostruendo una vita, affiancato dalla fidanzata Grace, ex-modella, con cui ha una relazione da 8 mesi.

Paolo Limiti: “Ecco i figli segreti di Claudio Villa”

Claudio Villa avrebbe altri due figli segreti. A portare la notizia in studio, a Domenica Live, davanti a Claudio jr. e Manuela Villa è Paolo Limiti.
“Ci sono da tempo delle voci per cui si diceva che ci sarebbero altri due figli di Claudio Villa, anzi tre, uno sarebbe all’estero, ma sono cose che abbiamo sentito dire di molti personaggi famosi – racconta Limiti – Quando mi hanno detto questa cosa la prima volta, mi sono messo a ridere.

maxresdefault (5)

Poi, ne ho conosciuto uno. È una controfigura, è identico. Gli ho fatto una foto”.
Paolo Limiti specifica: “Loro non lo dicono, lo dicono gli altri. Io non posso sapere se sia vero. Questo ragazzo avrà una quarantina d’anni. La foto fa capire perché sia nata questa voce, ma non sappiamo se sia vera”.
“Mi piacerebbe conoscere questo ragazzo – risponde Manuela Villa – ma solo per un fatto, perché se fosse vero, mi piacerebbe abbracciare un altro elemento della famiglia”.
“Questa voce girava da un po’ – aggiunge Limiti – nel giro di amici, lui stesso conferma”.
A concludere è Manuela Villa: “Be’, se è pure bravo, si canta insieme”.

Simona Ventura si riprende l’Isola dei Famosi, Barbara D’Urso “lascia” Domenica Live e conduce il GF Vip

Grandi novità per la stagione televisiva del prossimo anno. Per molto tempo si è parlato dell’impiego di Simona Ventura, quest’anno naufragata sull’Isola dei Famosi, sulle reti Mediaset e sembra che la conduttrice-concorrente abbia finalmente (ri)trovato uno spazio: “Dopo varie supposizioni – scrive Ivan Damiano Rota per Dagospia –  sembra che già si stia delineando qualcosa di più preciso per quanto riguarda le conduzioni Mediaset della prossima stagione.

durso-e-ventura-intervista-lucarelli

Secondo gli ultimi rumors, alla conduzione dell’ “Isola dei Famosi” non ci sarà Barbara D’Urso, ma Simona Ventura che, dopo aver partecipato quest’anno come concorrente, torna a presentare la sua trasmissione più amata. Barbara D’Urso, invece, cede due ore di “Domenica Live” a Marco Liorni e presenta la prima edizione del “Grande Fratello Vip”…”

“Lei non si deve permettere di chiamare cicciona mia figlia”. Schiaffi in diretta a Domenica Live

“Lei non si deve permettere di chiamare cicciona mia figlia! Lei non sa cosa ha passato!”. Ennesimo dibattito sulla dieta Lemme, nello studio di Domenica Live, ed ennesimo botta e risposta a colpi di offese. Stavolta, gli schiaffi, tante volte “minacciati” nelle precedenti puntate, però, sono arrivati davvero. Alberico Lemme, il bio-scultore come si definisce, è stato colpito dalla madre di una ragazza di circa 190 chili, seduta tra il pubblico.

1735445_lemme_domenica_live

La prima ad avvicinarsi a Lemme è stata proprio la ragazza, Concetta, che dopo essere stata chiamata “cicciona” ancora una volta, è andata dal farmacista per dirgli: “Se lei vuole vedere come picchia una cicciona….”. Ma proprio mentre Barbara D’Urso cercava di allontanare la giovane, a schiaffeggiare Lemme è stata la madre che, intanto, l’aveva raggiunta. Il dibattito fino a quel momento era stato incentrato su questioni di salute. Concetta, diabetica, sosteneva che il regime di Lemme potrebbe essere fatale per la sua salute: “Se mi devo ammazzare con lui, a questo punto mi ammazzo da sola”. E poi: “Ho bisogno di un professionista e non di un ciarlatano che offende le persone”. A sostenerla, la madre: “Se fossi stato presente con mia figlia, Lemme ora sarebbe in ospedale con il setto nasale rotto. Lemme si è permesso di chiamare mia figlia cicciona, si deve vergognare”.
Il dibattito poi si è acceso e sono volati gli schiaffi. Non senza insulti. “Buffone di m….”, ha detto Concetta mentre la D’Urso cercava di riportare la calma in studio.
E Lemme: “Queste sono le donne! Sono le dimostrazioni delle teste di donne!”

“Domenica Live”, scontro tra Francesca De Andrè e il papà Cristiano

Non si parlano più da tempo Francesca De Andrè e il padre Cristiano. Alla showgirl non è piaciuta la biografia del papà e soprattutto un passaggio in cui parla dell’infanzia in orfanotrofio. Per questo ha presentato un esposto per le “falsità”, a firma anche del fratello Filippo e della madre Carmen. A “Domenica Live” è andato in onda lo scontro a distanza. Con Francesca in studio e Cristiano che ha replicato con una lunga lettera.

foto_de_andreokok-1024x640

Francesca contesta anche le ricostruzioni relative al ruolo avuto dalla madre nel rapporto tra Cristiano e i figli. “Prendo atto della nuova denigrazione compiuta da mia figlia, Francesca – replica Cristiano De Andrè – ho cercato di significare quanto la sua stessa sofferenza fosse la mia. Non posso accettare che quanto scritto debba essere etichettato come falso, semplicemente perché gli aneddoti, le storie, mettono a nudo in primis me, con tutte le contraddizioni e le sconvenienze del caso”.
Cristiano spera ancora di recuperare il rapporto con la figlia: “Pensavo che Francesca capisse, che scegliesse di spezzare la catena della negatività, la stessa che non le permette di vedere anche i miei aspetti positivi, di salvare le belle emozioni vissute insieme. Non sono arrabbiato con lei, mi spiace solo che il tentativo di avanzare un gesto di pace venga ancora una volta strumentalizzato per fini discutibili, alieni alle ragioni che hanno mosso la scrittura del libro: spesso ho dichiarato di attendere ogni giorno i miei figli, di sperare in una definitiva riconciliazione, tante altre volte io stesso ho provato a compiere il primo passo. Non comprendo ancora il motivo per il quale, Francesca, a differenza dei suoi fratelli, scelga il mezzo televisivo e non casa mia, casa nostra, per significarmi cosa la induca ancora ad essermi lontana. Sono comunque qui e l’attendo, come faccio dal primo giorno in cui ha deciso di allontanarmi”.
Dal canto suo Francesca replica: “Mia madre ha sempre provato a cercare di convincerlo a creare un legame con lui. Ho avuto dei traumi terribili dall’esperienza di convivenza con mio padre. Il suo atteggiamento non è di una persona pulita che si dimostra consapevole degli errori nei miei confronti o nei suoi confronti. L’atteggiamento, il farfugliare, l’essere impacciato di fronte a domande che riguardano i suoi figli dà delle dimostrazioni anche solo a sentirlo”.