Jessica, la compagna di Milik, e la sexy spallina del costume a Capri

Il costume, intero e castigato ma con un’elegante spallina nera in tessuto più da sera che da mare, sarebbe bastato a colpire l’occhio delle migliaia di follower di Jessica Ziolek. Ma la giovane lady Milik, attaccante del Napoli, che se lo può permettere visto il fisico da indossatrice, ha osato di più e con la storia postata su Instagram ha senz’altro conquistato anche l’attenzione dei rappresentanti del sesso forte.

2574964_0024_img_4905 (1)

Al largo di Capri, appoggiata sulla prua di uno yacht, la compagna di Arek Milik si è divertita infatti a farsi riprendere in una serie di foto hote, soprattutto, in un video in cui si vede chiaramente scivolare fino al massimo consentito la suddetta spallina, con un risultato decisamente sexy.
Ma niente paura: quello di Jessica è solo un gioco, e la sequenza foto – video della storia del giorno s’interrompe infatti con un casto e solare sorriso della sua protagonista, lo stesso che ha stregato l’azzurro.

A Selfie Belen Rodriguez ritocca… la gonna

E’ lo scopo del programma: modificare il proprio aspetto per essere più in armonia con se stessi e con gli altri. E Belen Rodriguez non ha deluso gli spettatori di Selfie. Ma nulla di chirurgico: l’argentina ha modificato soltanto la gonna, rendendola più sensuale e consona alla propria indole.

C_2_box_31728_upiFoto1F

Un piccolo ritocco alla mini lurex sui toni del rosa, di Amen: asportando la parte laterale che andrebbe portata allacciata davanti, a portafoglio, Belen Rodriguez ha ottenuto un capo sagomato e sgambatissimo. Una coscia quasi completamente scoperta fino al gluteo, tacchi alti per sostenere maggiormente e slanciare la gamba e l’ancheggiamento ad effetto è assicurato: un outfit perfetto per una primaserata all’insegna del glamour.
Tutt’altro look per la padrona di casa Simona Ventura, che ha optato per un elegante tailleur nero Elisabetta Franchi, caratterizzato da frange sui profili laterali. Chi sperava di assistere a qualche battibecco tra le due primodonne si è dovuto accontentare di questa sfida fashion: qual era il look più adatto alla puntata?

Dieci motivi per i quali non si deve mai stressare una donna che veste di nero

Il total black è una delle armi più efficaci e longeve della moda, soprattutto femminile. Se però per molte donne si tratta di una soluzione occasionale, ce ne sono altre che scelgono di indossare abiti neri praticamente sempre. Ovviamente, il nero ha tutta una serie di innumerevoli vantaggi (è elegante, sfina e snellisce, nasconde gli aloni della sudorazione sotto le ascelle) ma ci sono alcune donne che hanno fatto del total black uno stile di vita.

rihanna-senza.reggiseno-abito-trasparente-e1359624279747

E dietro potrebbero esserci delle precise connotazioni psicologiche: lo spiega Donne.co, secondo cui una ricerca avrebbe determinato che chi veste di nero è una persona onesta, decisa e sicura di sé. Lo stesso articolo elenca i dieci motivi per i quali non si dovrebbe mai stressare una donna che veste quasi esclusivamente di nero:
1) Hanno una vita molto ‘colorata’, non amano perdere tempo ad abbinare i vestiti e detestano la confusione nell’armadio.
2) Sono percepite come più attraenti, di successo e molto sicure di loro stesse.
3) Non hanno bisogno dell’approvazione di nessuno e sanno sempre andare avanti per la propria strada.
4) Hanno fiducia in loro stesse e preferiscono agire invece di lamentarsi.
5) Non seguono le mode ed esprimono loro stesse.
6) Sono donne dirette e sincere.
7) Sono un tremendo mix di eleganza e intimidazione.
8) Non hanno paura di sbagliare e sono pronte sempre a ritornare sui loro passi o a fare grandi cambiamenti.
9) Non hanno alcun interesse a impressionare gli altri.
10) Si preoccupano più di quello che fanno che di badare a cosa gli altri pensano di loro.

Troppe bollicine, Kate Moss è a pezzi

Scatenata e sempre la più chiacchierata delle party-girl inglesi. Kate Moss non si smentisce e durante la festa per il centenario di Vogue mostra le sue trasformazioni prima e dopo i brindisi e le bollicine.

C_2_fotogallery_3001898_12_image

La top appare bellissima ed elegante in un abito di paillettes e tulle, che a fine festa resta letteralmente a pezzi. Proprio come Kate.

C_2_fotogallery_3001898_3_image (1)

La Moss non si fa problemi e pubblica sul suo profilo social gli scatti della serata al Tramp, il club londinese dove le celebrities si sono ritrovate per festeggiare: balli sui tavoli, pose poco eleganti, capelli arruffati e sguardo perso, Kate non si risparmia e pure il vestito a fine serata appare strappato in più punti (dalle maniche al punto vita con strappi sulle cuciture e buchi nel tulle).

Boschi, il ministro sorprende con un audace look da red carpet

Un’audace scollatura su un vestito nero e lungo da vera star delle passerelle di moda.

Premiere de "La Traviata" al teatro dell'Opera con i costumi di Valentino Garavani

Parentesi glamour per il ministro delle Riforme Maria Elena Boschi che per qualche ora ha lasciato da parte le polemiche politiche e si è presentata alla prima de La Traviata al teatro dell’Opera di Roma con a fianco il candidato sindaco di Roma del PD Roberto Giachetti sfilando appunto con un look elegante ma decisamente inusuale per un ministro e che ha lasciato sorpresi molti dei presenti.

Dakota Johnson sguscia fuori dal Marc Jacobs

Dakota Johnson ci è ricascata. Dopo l’incidente col vestito aperto per errore sul décolleté dalla collega Leslie Mann ai People’s Choice Awards, sdrammatizzato ironicamente dall’attrice, la star ha evitato per un pelo un altro scivolone.

Dakota-Johnson-abito-Marc-Jacobs-platform-Charoletto-Olympia-clutch-Anya-Hindmarch-3

Sul red carpet londinese del film How To Be Single, Dakota Johnson è un’enorme carta di cioccolatino con un abito d’oro su misura di Marc Jacobs. Il lungo vestito dalla forma morbida e sinuosa è arricchito sulle spalle con del tessuto arricciato ed è completato da un elegante strascico.
Ai piedi le altissime platform Vreeland con tacco-scultura di Charlotte Olympia, sempre in nuance e in mano la preziosa clutch Marano di Anya Hindmarch.
Fin qui tutto impeccabile, un tappeto rosso da ricordare. Ma poi Dakota Johnson si piega a sistemare il vestito ed ecco che la scollatura rivela il minuto seno, per un siparietto sensuale.
Insomma, in questo caso tutti accontentati: fashionisti e guardoni.

Da Barbie a Rossella O’Hara: il vestito ​di Cristina D’Avena scatena il web

Sul palco di Sanremo è arrivata con il suo sorriso più radioso e con il tipico stile: abito lungo con gonna larga. Ed ha portato una ventata di allegria. Anche sul web. Così mentre Cristina D’avena, dall’Ariston, esordiva con la canzone che da bambina ne ha segnato di fatto l’inizio della carriera, “Il valzer del moscerino”,  la gara a chi trovava curiose somiglianze tra il suo look e quello di personaggi assai noti, non accennava a fermarsi.

1549061_CbH8AMPW8AAEITY

La cantante di sigle di cartoni ormai mitici come i Puffi e Kiss me Licia, dunque, è stata associata sin da subito a Barbie Magia delle feste, nella versione speciale del 2004. Eccezion fatta per il corpetto di paillettes che rendeva la bambola non proprio identica nell’outfit. Il verde acceso del suo elegante vestito, è stato poi legato da Fanpage anche alla bella Rossella O’Hara, indimenticabile protagonista di Via col Vento.  Di sicuro, non è passata inosservata e come spesso sta accadendo quest’anno nella kermesse più famosa di Italia, sono accessori e vestiti a incuriosire oltre alle canzoni e agli ospiti, veri protagonisti della gara.  Su Twitter comunque, tutti solidali: Cristina resta un pilastro della musica per ragazzi degli Anni Ottanta, i suoi concerti sono un trionfo e chiunque conosce le sue canzoni. Il rammarico di molti è stato quello di non poterla ascoltare di più, in un mix di canzoni del passato, ancora oggi tanto presenti. In un periodo in cui l’allegria e la voglia di cantare a squarciagola rappresentano la medicina più efficace contro guai e pensieri, lei porta quel momento di gioiosa evasione che non conosce età.

Elena Barolo: “Lontano dalla tv ho riscoperto la mia vera passione, la moda”

Elena Barolo è forse l’unica ex velina che è riuscita a smarcarsi dal “marchio di fabbrica”, che pure rivendica con orgoglio. In molti la conoscono come attrice a “Centovetrine” prima e “Don Matteo” poi e soprattutto per la sua passione: la moda. E’ diventata, in punta di piedi, infatti uno dei riferimenti più autorevoli con il suo blog.

Elena-Barolo-Feet-148851-1024x760

Una passione che le ha fatto anche incontrare l’uomo della sua vita, il couturier Alessandro Martorana: “Ci sposiamo ogni anno” .

Sei tra le Fashion blogger più seguite, è stato più difficile per te?
All’inizio sì. E’ come quando in passato ho iniziato a fare l’attrice. Ti affibbiano questo marchio di velina, anche se premetto che devo tutto a ‘Striscia la Notizia’ perché mi ha dato tantissimo, però è ovvio che un po’ ti limita. Tutti pensano sa fare la velina e non sa fare nient’altro. La stampa ci marcia e se la prende con l’anello debole…
Tu però sei riuscita a smarcarti…
Questo non lo so, però sono contenta se quello che faccio piace alla gente. Oggi sono una fashion blogger. Ho cominciato da zero, come se fosse un terno al lotto. Sono molto libera, me ne frego abbastanza delle regole, se una collezione non mi piace non la sponsorizzo. Non mi faccio influenzare…
In tv, invece, dove ti vedremo?
A marzo torno su La5 con la seconda serie di “Voglio Essere Così” con Cristina Chiabotto. La prima stagione è andata molto bene, siamo molto felici di aiutare le donne a trovare l’outifit giusto.
Cosa deve indossare una donna per stare bene?
Qualcosa che non la faccia apparire ridicola. Le tendenze non vanno seguite ma personalizzate. Mi piace un mix tra Kate Moss ai tempi d’oro e Olivia Palermo, che è sempre molto elegante.
E a recitare ci pensi ancora?
Se dovesse capitare direi assolutamente sì. E’ una cosa divertente, che mi piace. Che mi appartiene. Però deve essere una parte vicina a me. Non sono brava nei ruoli drammatici. Sono più comica. Ho pianto veramente quando in ‘Don Matteo’ con Terence Hill ho pensato a lui, un mito davanti a me, e mi sono commossa…
Con il tuo compagno Alessandro Martorana quando vi sposate?
Ogni anno, quando festeggiamo il suo compleanno, ci sposiamo (ride, ndr). Il party (stasera, ndr) è come un matrimonio. La verità è che non sono fissata con le nozze, non ho mai sognato l’abito bianco, neanche da bambina. Non mi piace essere troppo al centro dell’attenzione. Non farei mai un matrimonio con 500 persone.

Star senza trucco: ecco Jessica Alba senza make-up al supermercato

Essere sorprese senza trucco nella vita di tutti i giorni per molte star è un vero e proprio incubo.

1508388_20160126_114639_5

Attori, cantanti e via dicendo infatti molto spesso “al naturale” appaiono molto diversi da come li ricordiamo e il pericolo è quello di essere immortalati da uno dei tanti paparazzi che popolano le zone vip. La cosa sembra non preoccupare Jessica Alba, fotografata in un supermercato mentre fa la spesa. L’attrice è senza make-up, ma appare lo stesso splendida: serena ed elegante, non si cura affatto dell’obbiettivo del fotografo…

Miranda Kerr troppo sexy in copertina: la rivista ritirata dai supermercati

Bella, elegante e tremendamente sexy. Così sexy da far gridare allo scandalo per le sue curve pericolose. Parliamo di Miranda Kerr, supermodella australiana che non passa certo inosservata. Soprattutto quando sceglie di mostrarsi seminuda in copertina, come è capitato nell’ultimo numero di Harper’s Bazaar Australia.Ritratta ammiccante con indosso solo collana, orecchini e un paio di scarpe con tacco 12, con la sua irresistibile carica erotica l’ex angelo di Victoria’s Secret ha acceso, oltre alle fantasie di tanti, anche le proteste di molti avventori di Coles, una delle catene di supermercati più note del Paese oceanico.

1437404_20151220_113468_miranda_kerr3

Troppo provocante la sua posa, che nasconde esclusivamente seni (parzialmente) e pube, per i loro discutibili gusti, che alla fine, comunque, sono stati premiati: “Abbiamo accolto le lamentele di numerosi clienti che fanno acquisti nei nostri negozi accompagnati dai figli – ha comunicato in una nota un portavoce dell’azienda – e abbiamo deciso di sospendere, a partire da questa settimana, la vendita della rivista”.  In tutto, a sparire dagli scaffali dei 776 negozi del marchio con base nei dintorni di Melbourne sono state circa tremila copie, una perdita inestimabile per tutti i fan più scatenati della trentaduenne bellezza australiana ma non certo un problema insormontabile per Kellie Hush, direttrice del magazine, che se n’è fatta una ragione e già guarda avanti: “Non volevo assolutamente ledere nessuno – ha affermato, comunque dispiaciuta, a wwd.com -. Sono molto orgogliosa di questo scatto, Steven Chee è un fotografo incredibile, così come lo è tutto il mio staff. Quanto è successo non impedirà certo di spingermi sempre oltre il limite. Di questo sono sicura”. Presentata e distribuita, in apertura della pubblicazione di cui è una gustosa ciliegina sulla torta, appena qualche giorno fa, la cover, in cui la Kerr sfoggia davvero un fisico da urlo, aveva fin da subito suscitato polemiche per il suo taglio audace, definito da molti “troppo in stile Playboy”.