Luca Ward: “Sono stato infedele, ma ora amo solo Giada”

Trascorre le sue vacanze lontane dai set al largo di Terracina, con la moglie Giada Desideri e i loro due figli. Luca Ward, noto doppiatore e attore nella fiction “Le tre rose di Eva”, si lascia trasportare dalle onde e dalla passione per la sua compagna con cui ha costruito una famiglia di cui va fiero. E se in gioventù è stato un traditore seriale ora racconta di avere messo la testa a posto: “Sono pazzo di Giada”.

C_2_articolo_3085338_upiFoto1F

Il Settimanale Nuovo immortala un bacio in barca tra i due attori e un tuffo di coppia rinfrescante. Ward e la Desideri si frequentano da undici anni e da quattro sono marito e moglie. Insieme a loro, al largo della costa laziale ci sono anche i figli, Lupo, 10 anni, e Luna, 8. Tutti insieme si godono l’estate, il sole e la felicità in famiglia. Ma proprio sulle pagine del settimanale il protagonista de “Le tre rose di Eva” ricorda di non essere sempre stato onesto con le donne in gioventù. Ma quelli, appunto, sono solo ricordi: “Sono sposato e innamorato pazzo di Giada, adoro i miei figli e non metterei mai a repentaglio quello che ho costruito con mia moglie. Però penso con allegria e divertimento alle avventure di gioventù”.
Intanto, forte dell’amore di Ward, sulle pagine di Nuovo Tv l’attrice confessa: “Anche se ho qualche chilo in più Luca ha occhi solo per me” e aggiunge un messaggio alle donne curvy “Ignorate il giudizio degli altri e abbiate fiducia in voi stesse. Siete sexy”.

Miriam Leone sulla bocca di tutti, ecco cosa è accaduto durante la prima puntata di 1993

Ha esordito ieri 16 maggio su Sky Atlantic 1993 – La serie, il secondo capitolo della fiction con Stefano Accorsi e Miriam Leone nei panni rispettivamente dello spregiudicato Leonardo Notte e della torbida showgirl Veronica Castello che già l’anno scorso ha fatto impazzire i suoi fan con scene ad alto tasso erotico per sfondare nel mondo dello spettacolo.

2445822_1992-

Sono bastate poche inquadrature nella prima puntata di 1993 – La serie per capire che Miriam Leone stende tutti: il corpo mozzafiato, gli occhi verdi da gatta e quel fascino luminoso fanno da contraltare a un’anima dark, vuota, profondamente insoddisfatta e votata all’autosabotaggio. Twitter è impazzito per l’attrice.

Isola, Imma Battaglia in diretta tv: “Adesso ho paura ad uscire di casa”

“Nella mia vita ho lottato tantissimo, ma quello che sto subendo adesso non l’avevo mai subito. Vi confesso che per la prima volta nella mia vita ho paura ad uscire di casa. Non mi era mai accaduto di avere questo sentimento. I pazzi sono pazzi e gli haters spaventano”. E’ lo sfogo di Imma Battaglia durante la puntata di TvTalk andata in onda oggi pomeriggio su rai tre.

2311167_imma_battaglia (1)

Il programma condotto da Massimo Bernardini, ha avuto come ospiti nel pomeriggio, tra gli altri, Monica Leofreddi, il tema è l’omosessualità trattata in televisione. Si parte dal coming out di Eva Grimaldi all’Isola dei Famosi fino alle fiction che mostrano sempre più spesso protagonisti gay. Ad intervenire anche Imma Battaglia, storica attivista del movimento LGBT e compagna di Eva Grimaldi che ha dichiarato di avere paura degli haters e dell’odio che gli è arrivato addosso dopo la sua partecipazione al reality mediaset.

Giulia Bevilacqua, topless e giochi scandalosi

Non è solo un topless, non sono solo i giochi proibiti sulla spiaggia di Formentera, gli scatti di Giulia Bevilacqua pubblicati dal settimanale Diva e Donna sono quelli più scandalosi dell’estate. L’attrice a seno nudo e con cerchietto osé in testa si lascia andare alle acrobazie con gli amici e il siparietto è davvero piccante.

C_2_articolo_3033477_upiImagepp

La Giulia che non ti aspetta va in scena sulla spiaggia spagnola dove l’attrice di “Distretto di polizia”, 37 anni, sfoggia il suo fisico esplosivo coperto solo da un mini slip rosso. In testa ha un cerchietto a luci rosse dalle forme hot che indossa con non-chalange davanti ai flash che la immortalano insieme a un gruppo di amici. Potrebbe essere una scena da addio al nubilato.
Il fidanzato della Bevilacqua, Nicola capodanno giornalista, non c’è. L’attrice, che presto sarà in tv nella fiction di Canale 5 “Amore, pensaci tu”, scherza e improvvisa un sexy corpo a corpo sulla sabbia. Topless da dieci e lode e fondoschiena da Oscar nel “reportage” di Diva.

Temptation Island, Roberto dimentica Valeria. Su Instagram il video della mora misteriosa

Roberto Ranieri e Valeria Vassallo sono una delle coppie di Temptation Island che ha fatto più discutere durante la trasmissione.A un mese di distanza dal termine delle riprese ( il programma di canale 5 è andato in onda registrato), l’interesse per i protagonisti della docu fiction boom di ascolti non sembra calare.

1888949_roberto_ranieri

Roberto e Valeria sono stati i protagonisti di uno dei falò più intensi e si è concluso con Valeria che decide di lasciare Roberto dopo il suo comportamento poco corretto.Storia al capolinea, eppure sembra che i due siano stati visti insieme mentre partecipavano ad una serata.
Messaggi contrastanti però arrivano dagli account privati della coppia e forse per Roberto c’è un nuovo amore in arrivo.
Sul suo account instagram Roberto ha pubblicato questa frase “Il mondo é di chi ha capito che non avrà un’altra occasione! ” e poi un video in cui compare una splendida mora che prende il sole in barca.
Se si tratti di un nuovo amore o di un’amica non è dato saperlo, staremo a vedere.

Bianca Guaccero, fisico al top: giornata al mare col marito e la figlia Alice

Impegnata nella conduzione dello show musicale itinerante “Battiti live”, Bianca Guaccero trova anche il tempo per trascorrere una giornata in riva al mare assieme alla famiglia.

b_19150551

L’attrice, diventata famosa con la fiction “Capri”, è stata fotografata da “Nuovo” sul lido romano di Maccarese assieme al marito, Dario Acocella, e della figlia Alice. Bianca in bikini sfoggia un fisico a prova di critica e ha raccontato alla rivista di voler allargare la famiglia: “Si. Mi piace l’idea di non far restare Alice da sola. Certo, l’organizzazione sarebbe molto più complicata”.

Fedez e Rocio Munoz Morales la strana coppia: ecco perché li hanno sorpresi insieme

fedez-rocio-munoz-morales_30081810Una coppia che non ti aspetti quella formata da Fedez e Rocio Munoz Morales. Nessuna liaison fra il rapper e l’attrice e compagnia di Raoul Bova ma una nuova esperienza condivisa sul piccolo schermo: “Sono stato scelto per recitare in sette puntate della serie “Un passo dal cielo 4” (stessa serie in cui recita la Morales) – ha fatto sapere Fedez a “Chi”, che pubblica anche le immagini- – questo è il mio primo ciak ed è andato bene”. Nella fiction Rocio veste i panni di Eva, mentre Fedez interpreta se stesso.

Belen Rodriguez riceve il 21esimo tapiro e batte il record di “Striscia”: ecco perché

Arriva a quota 21 Belen Rodriguez e batte il record fino ad oggi detenuto da Fiorello. La showgirl ha ricevuto da Valerio Staffelli l’ennesimo tapiro d’oro, simbolo della trasmissione “Striscia la Notizia”.

1723210_C_2_fotogallery_3001382_3_image

Questa volta il motivo è nel suo tatuaggio, il noto tatuaggio fatto insieme a Stefano De Martino. La bella argentina si starebbe sottoponendo a una serie di sedute per rimuoverlo e subito parte la domanda di Staffelli: «Vuole dimenticare il passato», ma Belen pronta risponde: «Ma no… semplicemente non mi piace perché è tanto grande», ma poi precisa sulla sua attuale situazione con Stefano: «Non è una fiction e quindi non vorrei aggiungere altro».  Per avvalorare la sua tesi poi Belen mostra le cicatrici e i lividi delle rimozioni degli altri tatuaggi, per confermare che non è un ricordo che vuole cancellare, ma semplicemente far tornare la sua pelle al naturale.

Belen, lacrime a Domenica In: “Sono fragile. I soldi? Contano tanto…”

“Su di me ne ho lette di tutti i colori. In tutti questi anni sono riuscita a crearmi una corazza. Non voglio parlare delle volte in cui ho dovuto affrontare cattiverie su un bambino, non voglio toccare l’argomento. Una cosa che mi ha dato sempre fastidio, all’inizio della carriera, era: Sì, è bella ma …. Mi dispiace quando puntano il dito contro una ragazza che può essere bella ma deve essere per forza stupida”.

le-foto-piu-sexy-di-belen-rodriguez

Belén Rodriguez, intervistata a Domenica In, da Paola Perego parla della sua carriera, tra passato e presente, con gli occhi spesso lucidi per la commozione ma “saltando” gli argomenti più caldi, come la rottura con il marito Stefano Di Martino, argomento che la Perego evita perché, dice, “non le interessa”.
“La bambina che ero, lo sono ancora oggi – dice la Rodriguez – Faccio le stesse cose. Da piccola cantavo con mio padre ed ero la protagonista delle favole che raccontava mia nonna. Ora faccio un po’ le stesse cose di quando ero bambina, ma sono pagata ”.
Ripercorrendo la sua carriera, tra fiction e show, Belén racconta di essere sempre stata sotto i riflettori.
“Ho sempre amato essere al centro dell’attenzione e poi lo ero naturalmente, per carattere, anche quando non avrei voluto”.
Quanto contano i soldi per te?, le domanda Paola Perego.
“Tanto, perché grazie a quelli sono riuscita a realizzare tutti i sogni che avevo. Sono riuscita a rendere felice me stessa e tante altre persone della mia famiglia. È anche egoistico: io divento felice, facendo questo”.
“C’è qualcosa per cui lasceresti tutto e subito?”, prosegue.
“Deve essere una cosa gravissima. È un brutto argomento. Se qualcuno cui tengo stesse malissimo”
Tra venti anni per cosa vorresti essere ricordata?
“Da mio figlio, mi piacerebbe essere ricordata con un sorriso così grande da non stargli nella faccia”.
E proprio Santiago è il suo “argomento” più importante.
“La nascita di Santiago ha cambiato le mie priorità. È un bambino speciale, avanti, molto sveglio, sicuramente questo è dovuto alla mia vita e a quella di Stefano, lavoriamo tanto, siamo sempre in posti diversi, con orari diversi, con tante persone. Io l’ho sempre portato dietro, ogni tanto mi dice delle cose che mi fanno dire: tu non sei un bambino”.
Cosa non è stato ancora capito di Belén?
“È difficile da dire. Per tanto tempo sono stata la Belén ragazza e la Belén personaggio. Poi si sono amalgamate, adesso sto cercando di separarle di nuovo. Quello che la gente non ha capito, per colpa mia, è che Belén è tanto fragile. Sto cercando di prendermi del tempo per stare con la Belén ragazza, mi serve, Sto diventando grande”.
La Rodriguez è felice?
“A tratti, come tutti”.

Selvaggia Lucarelli contro Sanremo: “Non è mica il Bello delle donne”

Il Festival di Sanremo è alle porte, ma Selvaggia Lucarelli non sembra essere troppo d’accordo con le scelte fatte da Carlo Conti. Fra le new entry spicca Gabriel Garko: “Caro Carlo Conti – scrive la Lucarelli – bisogna che io e te facciamo due chiacchiere perché Sanremo arriva una volta l’anno come un cambio di tono della Boschi e ci si lavora nove mesi come per un lifting della Izzo, per cui di fronte al programma annunciato non posso tacere.

20160114_selvaggia-lucarelli-contro-sanremo

Non posso non esprimere il mio disappunto che poi è quello di tutte le donne deluse e amareggiate per questa veste spudoratamente gay friendly che hai dato al Festival di Sanremo. Perché va bene una strizzatina d’occhio, va bene accontentare i gusti omo, va bene invitare qualche ospite che sa stendere l’ombretto meglio di me, va bene puntare su gruppi d’ascolto da casa in cui all’apparizione del primo cantante hipster delle nuove proposte tutti vanno a vedere se il tizio è su Grinder, ma qui si esagera. Ci saremmo anche noi donne da accontentare e invece ci dovremo adeguare al gioco di quest’anno che non sarà, come sempre, dare il voto alle canzoni, ma capire tra ospiti e cantanti chi sia gay, chi cripto-gay, chi icona gay, chi gay che si finge etero e così via. Dimmi se sbaglio. Dunque, tra i cantanti in gara e i super ospiti mi hai piazzato Laura Pausini e Patty Pravo che nel mondo “icone gay” sono seconde solo a Madonna. I gay alla Pausini perdonano i jeans elasticizzati su coscia importante e alla Pravo la “Pazza idea” di tirarsi come la pasta per la pizza, se non è amore questo. Come se non bastasse hai aggiunto Arisa (amatissima dal mondo omosessuale) e Cristina D’Avena, altra icona gay, una che quando canta “Memole” al Gay village vestita da fatina fa sciogliere il mascara pure al bear col piercing sul capezzolo. Quindi hai deciso di passare a scelte più testosteroniche e hai invitato Renato Zero come super ospite, uno che da qualche decennio racconta di amare le donne e per carità, io gli credo pure come credo che pancione a punta voglia dire figlio maschio e che Formigoni si pagasse le vacanze, ma diciamo che tra lui e Ryan Gosling continua a farmi più sangue Ryan Gosling. Sarà esterofilia, che ti devo dire. Poi, siccome Renato Zero non ti sembrava abbastanza, hai deciso di innaffiarci l’ormone con un altro concentrato di mascolinità: Valerio Scanu. Uno a cui Chiambretti ha domandato “Ti piacciono gli uomini o le donne?” e ha risposto “Mi piacciono i cani” che voglio dire, non sarà gay, ma per sua ammissione è comunque uno che porterebbe al cinema più volentieri un pastore tedesco che una donna. Io te lo dico Carlo. Qui è roba da rimpiangere l’ormone doc extravergine con spremitura a freddo di Albano Carrisi che siamo onesti, sarà un po’ ruspante, sarà ruvido come il tronco di un ulivo di Cellino, ma ha sempre avuto l’aria del maschio che la sera, prima di addormentarsi, la sora Romina la faceva cantare molto meglio che nel Ballo del quaqua. Mi dirai che c’è Morgan, uno della cui eterosessualità per amor del cielo, non si può dubitare, peccato che se si fuma qualcosa sia probabile che non distingua una donna da una stufa a gas. Sì, lo so cosa stai pensando. Lo so che ritieni di avere l’asso nella manica. Lo so che stai per dire: “Sul palco ci sarà il sex symbol dei sex symbol Gabriel Garko e voi donne vi lamentate?” ma suvvia Carlo, uno che diventa famoso grazie a una fiction che si intitola “Il bello delle donne”, mica degli uomini, qualche dubbio me l’ha messo addosso fin da subito. Aggiungi che non ha una fidanzata dal cretaceo ma continua a sostenere di avere fidanzate che evidentemente conserva in botti di rovere come il passito e io direi che il suo unico coming out che potrebbe sorprenderci è “E va bene, lo ammetto: non sono un attore”. Naturalmente, come se averci mortificato l’ormone non bastasse, hai mortificato anche la nostra autostima piazzando sul palco pure Madalina Ghenea, la classica ragazza della porta accanto se sul tuo pianerottolo di casa c’è la sede della Elite Model. Una ragazza semplice, Madalina, l’unica romena che perfino Salvini ospiterebbe a casa sua. Una che insieme a Virginia Raffaele va ad accontentare l’altra fetta di pubblico maschile, quello eterosessuale. Noi donne, nel frattempo, dovremo fare sogni erotici con Rocco Hunt, vedi tu. Comunque, caro Carlo, un merito te lo devo riconoscere. Mentre in Parlamento sono ancora lì a capire cosa fare di unioni civili e matrimoni gay, tu hai già attuato le tue riforme. A Sanremo, quest’anno, ci sono più gay che garofani, per cui è evidente che a questo paese resta solo una soluzione: nel 2017, toglierti da Sanremo e metterti al posto di Alfano”.