Laetitia Casta, guarda che famiglia allargata al mare

A poco più di un mese dalle nozze, Laetitia Casta e Louis Garrel si concedono una vacanza in famiglia con i bambini di lei, Athena e Orlando avuti da Stefano Accorsi, Sahteene, avuto da Stephane Sednaoui, e di lui, Celine, che il divo francese ha adottato insieme alla sua ex Valeria Bruni Tedeschi. Una perfetta famiglia allargata in Corsica.

C_2_articolo_3086157_upiImagepp (1)

E il fisico di Laetitia in costume è sempre al top, come mostrano le foto del settimanale Chi.
La Casta e Garrel sono legati da due anni e si sono sposati il 10 giugno in Corsica. Ora sull’isola sono ritornati per un po’ di relax con i bambini. Insieme in acqua dimostrano di essere tutti molto affiatati. Laetitia e Louise non si staccano un attimo l’uno dall’altra e i figli li accerchiano. Poi sul bagnasciuga la coppia amoreggia mentre i bambini giocano e si coccolano come nella migliore scenografia.

Rocco Siffredi accusato di molestie dalla giornalista: i dettagli

La giornalista francese Cécile de Ménibus sembra essere rimasta traumatizzata dall’incontro ravvicinato con Rocco Siffredi.

0-3

Solo dopo tanti anni dalla messa in onda del programma su Téle Loisirs in cui il pornostar e la giornalista erano presenti, l’ex moglie del rugbIsta francese Yann Delaigue, ha avuto il coraggio di denunciare il comportamento molesto di Rocco Siffredi dopo tanto tempo perché ne è rimasta profondamente traumatizzata, ma il peggio sarebbe avvenuto lontano dalle telecamere: “Quando eravamo nei corridoi – ha confessato – mi ha presa al collo e mi ha infilato la sua lingua in bocca, ho dovuto chiamare la sicurezza”.

Amanda Lear “scende” in politica

E’ già partita la corsa per le elezioni presidenziali francesi del 2017 ed è spuntato anche un volto noto al pubblico italiano: Amanda Lear. L’artista ha ufficializzato la propria candidatura su Facebook: “Se mi rivolgo a voi oggi è per annunciarvi una grande novità: ho deciso di presentarmi alle elezioni presidenziali”.

C_4_foto_1132711_image

A gennaio debutterà intanto il suo spettacolo a teatro che si chiama proprio “La Candidate”, solo una coincidenza?Si tratta di una trovata pubblicitaria o la Lear ha davvero deciso di scendere in politica? Lei sembra convinta di potercela fare e ha inaugurato la campagna elettorale fasciata in un sobrio tailleur nero, con alle spalle la bandiera francese e quella europea.
“Adesso vorrei fare davvero qualcosa per il mio Paese, portare nuova linfa nel panorama politico. Sto formando la mia squadra e raccoglierò le firme necessarie – ha annunciato – Sono determinata e interessata ai problemi del mio Paese. Basta con questi politici che ci governano e che sono del tutto fuori dalla realtà. Lasciate che vi rappresenti, lasciate che mi presenti. Sarò il vostro candidato”.I media francesi sono sicuri che si tratti di uno spot promozionale per la sua nuova pièce intitolata proprio ” La Candidate “, che debutterà a gennaio ed è già stato salutata come l’evento teatrale del 2016.