Troppe bollicine, Kate Moss è a pezzi

Scatenata e sempre la più chiacchierata delle party-girl inglesi. Kate Moss non si smentisce e durante la festa per il centenario di Vogue mostra le sue trasformazioni prima e dopo i brindisi e le bollicine.

C_2_fotogallery_3001898_12_image

La top appare bellissima ed elegante in un abito di paillettes e tulle, che a fine festa resta letteralmente a pezzi. Proprio come Kate.

C_2_fotogallery_3001898_3_image (1)

La Moss non si fa problemi e pubblica sul suo profilo social gli scatti della serata al Tramp, il club londinese dove le celebrities si sono ritrovate per festeggiare: balli sui tavoli, pose poco eleganti, capelli arruffati e sguardo perso, Kate non si risparmia e pure il vestito a fine serata appare strappato in più punti (dalle maniche al punto vita con strappi sulle cuciture e buchi nel tulle).

Kate Moss ha le stampelle, la sorellina Lottie le ruba la scena

Kate Moss zoppica e non solo a causa della gamba steccata e delle stampelle, dopo l’incidente sugli sci in Svizzera. La sorellina Lottie infatti, 18 anni appena compiuti, sembra proprio intenzionata a rubarle la scena. Modella da quando ne aveva 14 la piccola Moss, bionda, bella e intraprendente, ha ottenuto la sua prima copertina (anzi tre) in questi giorni e alla London Fashion Week ha sostituito l’incidentata sorella 42enne all’evento Topshop Unique, appuntamento cult della settimana londinese.

C_4_boxPeople_9716_upiFotoLibera

E proprio il bel Nikolai von Bismarck, fotografo, discendente del cancelliere tedesco Otto, amico delle sorelle Delevigne, della principessa Beatrice e di Kate Middleton, oltre che nuovo fidanzato della bella Kate Moss, sarebbe in questi ultimi mesi al centro del gossip e della discordia tra la modella e il marito, o ex marito, come si mormora da tempo, il rocker Jamie Hince. Le voci sul loro presunto, ma mai confermato, divorzio tengono banco da mesi. Intanto però Kate si sarebbe “consolata” con il giovane conte, causando la rabbia del leader dei The Kills, che l’avrebbe accusata di adulterio. Se le cose stessero davvero così, in un ipotetico divorzio a perderci, economicamente sarebbe certamente la modella, il cui patrimonio ammonta a circa 55 milioni di sterline. Hince sembra disposto a tutto pur di uscirne bene ma la bella e “maledetta” modella potrebbe giocarsi un asso nella manica. Si attendono evoluzioni…intanto Kate zoppica!

Kate Moss, brutta caduta sugli sci: si è rotta i legamenti del ginocchio

Brutta avventura per Kate Moss: la bella top model è caduta rovinosamente dagli sci, mentre era in settimana bianca a Verbier, nelle Alpi svizzere.

12744645_10153588892278853_3869358887440693526_n

Il bilancio dell’incidente è abbastanza pesante: si sarebbe procurata la rottura del legamente crociato del ginocchio. Kate Moss era in compagnia del suo fidanzato Nikolai von Bismarck: attualmente si trova ancora nella località sciistica svizzera, dove rimarrà per un po’ di tempo. Per camminare si dovrà servire delle stampelle e sarà obbligata a seguire un periodo di fisioterapia abbastanza lungo.

Playboy e la fine di un’era, l’ultima playmate nuda sarà la georgiana Kristy Garett

Non solo Pamela Anderson. A chiudere alla grande l’ultimo numero di “Playboy” con bellezze senza veli in vista sarà anche Kristy Garett: 26 anni, bionda e un corpo da mozzare il fiato, la modella georgiana apparirà come mamma l’ha fatta nel paginone centrale di gennaio/febbraio 2016.

Kirsty-Garret

Da marzo, poi, come annunciato lo scorso ottobre, il nudo sul mitico magazine fondato da Hugh Hefner sparirà per sempre: colpa della pornografia e di Internet, che, ormai, con la loro quotidiana offerta di sesso paiono aver superato pure un’istituzione come le “conigliette”, le cosiddette “playmate”.

20151207_112672_garett2

Lanciato nel dicembre del 1953 col contributo fondamentale di Marilyn Monroe, la prima di una lunghissima schiera di celebrità, tra cui Linda Lovelace, Farrah Fawcett, Bo Derek, Cindy Crawford, Sharon Stone, Anna Nicole Smith e Kate Moss, ad aver posato svestite per la sue copertine, qualche anno più tardi, nel ’56, “Playboy” raddoppiò il tasso erotico dei suoi fogli ufficializzando l’invenzione del “centerfold”, uno spazio collocato a metà pubblicazione e destinato a mettere in mostra le avvenenti forme di giovani ragazze più o meno note. Ad inaugurarlo fu l’attrice Marian Stafford, prosperosa antesignana della Garett, che si è detta lusingata per essere stata scelta come rappresentante conclusiva di un’epoca irripetibile: “E’ stato un onore per me lavorare per “Playboy, qua parliamo di storia” – ha ammesso al “New York Daily News” -. “E’ come un grande affare. È così iconico, essere l’ultima “playmate” nuda mi fa sentire contemporaneamente triste e felice”. Definita da Jason Buhrmester, direttore editoriale della rivista, l’esempio dell’“evoluzione del magazine in questi sessant’anni” e “una delle “conigliette” “più internazionali” mai apparse sulla scena, la Garett, che parla sei lingue e spera di vivere a Los Angeles, ha raccontato di aver accettato di farsi spogliare dalla creatura di “papà Hefner” in ragione del suo desiderio di trovare una sistemazione nello showbiz statunitense: “ “Playboy” rappresenta una classica storia americana e voglio diventarne parte. Lo stile di vita qui, dove hai libertà di espressione, va di pari passo con la mia mentalità. Sono orgogliosa della donna che sono e ho sempre sognato che si parlasse di me per questo”.  Di sicuro, però, la bella Kristy gradirà pure essere accostata all’esplosiva Pamela Anderson, a cui, come già detto, spetterà il compito di apparire nuda nell’ultima copertina hot di “Playboy”. Per l’ex “bagnina” di “Baywatch” sarà la quattordicesima cover, un vero record: ““Ho ricevuto una telefonata dal legale di Hugh Hefner che ha detto: “Non vogliamo nessun altro. Non c’è nessun altro, potresti fare l’ultima copertina di Playboy?”, ha rivelato nei giorni scorsi la Anderson a “Entertainment Tonight”. “La mia reazione è stata più o meno: “Cosa? Dite sul serio?”. Poi ho pensato che sarebbe stata una cosa positiva. È dura competere con il web. E la ragazza della porta accanto non esiste più”. Sì, è proprio la fine di un’era.

Anna Tatangelo e la campagna a seno nudo: “Negli USA nessuna polemica per Kate Moss”

Dure polemiche contro Anna Tatangelo per la sua foto a seno nudo per la Lilt.

20151008_0001

Nei giorni scorsi la cantante è stata presa di mira per aver scattato una foto in topless (con il seno coperto dalle mani) in occasione della campagna della Lilt, la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori.

kate-moss-seno-stella-mccartney

Ora la Tatangelo scrive un post polemico su Instagram, scrivendo: “In America hanno scelto Kate Moss… chissà se avrà fatto scandalo anche lì, visto che a differenza mia è una top model… #gentechedaariallabocca #amazzoni #blogger #parliamodicoseserie #ragazze #lilt #prevenzione”.

anna-tatangelo-campagna-tumore-al-seno

Nonostante le dure polemiche, la Tatangelo non si è mai scomposta e ha ricevuto messaggi di solidarietà da parte di personaggi del mondo dello spettacolo, come ad esempio Belen, che aveva scritto sui social: “Contro il bigottismo e a favore della prevenzione sempre… Annatatangelo”.