Claudia Galanti tra le onde, lato B a prova di gravità

Cosa non si fa per i figli… lo sa bene Claudia Galanti che sfida le onde di Forte dei Marmi per far divertire il suo Liam, ben posizionato al centro di un enorme cigno gonfiabile.

C_2_fotogallery_3080876_13_image

La modella paraguaiana con un costume intero tagliuzzato sui fianchi mette in luce una muscolatura tonica e un lato B sodo e perfetto. Poi, dopo aver “combattuto” con il mare mosso, la nostra guerriera si sdraia vicino al suo bambino per una dolce parentesi di coccole.

Madri lesbiche torturano e uccidono il loro bimbo: gli hanno fatto mangiare gli escrementi del cane

Le accuse sono pesantissime anche se il processo è ancora in corso e le due donne ancora non sono state condannate. Ma secondo quanto sta emergendo dalle indagini, sembrerebbe che le due amanti Rachel Fee (31 anni) e Nyomi Fee (28 anni), due donne originarie di Glenrothes, in Scozia, siano le responsabili dell’uccisione del piccolo Liam, il figlio di sette anni che Rachel aveva avuto da una precedente relazione insieme ad un uomo.

article-2590117-1C96C18B00000578-507_636x382

Sempre secondo le indagini sembrerebbe che le due non solo avrebbero brutalmente ucciso il bimbo, ma lo avrebbero prima seviziato e torturato: lo facevano dormire su un letto completamente bagnato, lo minacciavano di tagliargli i genitali con una sega, lo hanno più volte picchiato e legato e, come ultima pesantissima cosa, lo avrebbero chiuso in una gabbia insieme al loro cane domestico e lo avrebbero costretto a mangiare gli escrementi dell’animale. Le due donne, ovviamente, si dichiarano innocenti, ma tutti gli indizi porterebbero alla loro colpevolezza. Intanto il processo va avanti, in attesa di una sentenza che restituisca giustizia alla brutale uccisione del piccolo Liam. Le tariffe negano maltrattamenti e trascurando Liam tra il 12 Gennaio 2012, quando aveva appena sei mesi di vita, e la sua morte nella casa di famiglia il 22 marzo 2014, facendolo inutili sofferenze o lesioni. Che comprendeva lasciando il tot per lunghi periodi in una stanza buia senza stimolazione fisica o mentale, e non riuscendo a dargli una alimentazione adeguata.Daily Record [Costo Liam con il suo giocattolo preferito Buzz Lightyear]
Liam sarebbe stato dato Calpol di tacereIl Calpol utilizzato accusati e la medicina di droga il giovane a fare tenerlo tranquillo, la corte ha sentito. E avrebbe omesso di ottenere assistenza medica Liam nel periodo fino alla sua morte. I procuratori sostengono altri due ragazzi ha subito una serie di attacchi e maltrattamenti tra il 12 gennaio 2012 e l’omicidio di Liam. Entrambi i bambini sarebbero stati banditi dal lasciare una camera da letto di notte-tempo, costringendoli a bagnare il letto come non potevano andare in bagno, mentre sono stati picchiati se non sono riusciti a rispettare. I giovani sono stati puniti con docce fredde lunghe per bagnare letto, a sinistra sotto l’acqua congelamento e raccontate dalle Commissioni di stare ancora se i loro corpi tremavano, la corte ha sentito. Per saperne di più : Madre e amante lesbica ‘ucciso il figlio di due anni, figlio e la colpa su 7-year-old boy’ Entrambi sono stati costretti a stare seduto o nudo o in biancheria intima su un gradino o una sedia – noto a loro come il ‘passo cattivo’ – per periodi prolungati, le accuse lette. Il giovane la coppia rivendicato ucciso Liam è stato costretto a sedersi su una sedia mentre nudo o in biancheria intima e scrivere la stessa frase più volte sulla carta, l’accusa ha detto. Le donne avrebbero costruito una gabbia con una guardia del fuoco metallo e pezzi di legno, e il ragazzo è stato bloccato all’interno. Lo hanno costretto a sdraiarsi nella gabbia, mentre nudo durante il giorno e dormire lì durante la notte, la giuria sentito. Essi avrebbero legato le braccia e le gambe per la gabbia con fascette, una stringa o una corda vestaglia, posto oggetti per la casa su di lui e lo ha colpito, se è caduto, e mettere gli elementi tra cui una sedia sulla gabbia per fermarlo fuga.Vic Rodrick [madre e il suo compagno sono andati sotto processo accusato di aver ucciso suo figlio di due anni. Rachel Trelfa o Fee, 31, e Fee Nyomi, 28, negano l’omicidio bambino Liam]
La coppia negare omicidioIl processo ha sentito le donne sarebbero versare acqua su di lui per far finta che aveva urinato, e costringerlo a sedersi nella gabbia con i piedi sollevati da terra. Sono accusati di facendolo dormire in un lettino con le braccia e le gambe legate ad essa con cinghie o cavo vestaglia. In un’occasione terrificante hanno messo una gabbia piena di ratti in testa, è stato detto alla giuria. Le Commissioni presumibilmente costretto il ragazzo a dormire in un cassetto. Le accuse sostengono il giovane è stato costretto a sua mangiare i propri escrementi dopo sporcare se stesso. E ‘stato anche presunto fatto di mangiare escrementi di cane. La giuria è stato informato che il ragazzo è stato privato del cibo come una punizione, dato letto inadeguata copre quando faceva freddo, e ha chiamato i nomi da parte degli imputati. Le donne sono accusati di non riuscire a farlo aiuto medico quando ha ferito i suoi piedi, nel gennaio 2014, poi stampaggio in piedi e stringendo loro. Sono accusati di aver aggredito il ragazzo, tra pugni e premendo i piedi contro la sua gola. Essi avrebbero costretto la sua testa in un bagno di acqua fredda, e tagliare le parti intime con un paio di forbici.Newcastle Chronicle [Fee Liam, i due anni che è morto nella sua Tyneside della famiglia piatto in Scozia]
Liam è morto marzo 2014Prima dell’arrivo della polizia e paramedici a casa le tasse il 22 marzo 2014, sono accusati di cogliere la mano di un ragazzo e costringendolo nella bocca di Liam dopo la sua morte. Essi lo avrebbe costretto a colpire l’altro ragazzo nelle sue parti intime con una scarpa e un tubetto di crema, e di schiaffeggiarlo se si fosse mosso dal ‘passo cattivo’. Un altro ragazzo nelle spese anche subito due anni di abusi tra il gennaio 2012 e marzo 2014, compreso l’essere picchiati, secondo l’accusa. Gli fu detto che aveva ucciso il proprio padre con una sega o simili implementare, ed è stato minacciato che le sue parti intime sarebbero tagliati con una sega, è stato detto alla corte. Le donne sono accusati di privarlo di cibo come una punizione, legandolo ad una sedia, e costringendolo ad aggredire l’altro ragazzo.