Maria Elena Boschi sola sul tram: la foto scatena i commenti su Instagram

A poche ore dall’apertura, sull’account Instagram ufficiale di Maria Elena Boschi compare una foto che ha destato la curiosità dei followers. Il membro del governo appare seduta da sola sul tram.

2503589_1338_boschi

Sola e pensierosa, l’ex ministra e attuale sottosegretaria indossa un tailleur pantalone e scarpe con il tacco; accanto borsa e trolley. Una foto malinconica, scattata di sera e con le luci al neon che illuminano la Boschi e i pochi altri viaggiatori. Nella didascalia che accompagna il post c’è scritto: “In viaggio, di ritorno a casa”. Centinaia i commenti.

Nicole Minetti, la svolta: sexy dj su Instagram

Nicole Minetti, sempre attiva sui social con quotidiani selfie molto apprezzati dai suoi fan, adesso ha una nuova passione, quella della musica.
Da igenista dentale a Dj, la nuova vita di Nicole ha preso una svolta lavorativa che sembra calzarle a pennello.

minetti-sexy-milano-beach-645

Nicole ha ormai abbandonato il mondo della politica, adesso i suoi fan la seguono soprattutto per la musica e la sua linea sempre invidiabile, come si vede dalla prova costume.
Il video non mostra tanto l’abilità della Minetti nel mixare, quanto quella nel valorizzare il suo famoso decolleté, argomento che è sempre a sua disposizione.

Sasha Obama in bikini a Miami: la figlia dell’ex Presidente come una adolescente… normale!

Girls just wanna have fun! Le ragazze vogliono solo divertirsi. Lo storico brano di Cindy Lauper calza a pennello per Sasha Obama, 15 anni, la figlia più piccola dell’ex Presidente.

C_2_fotogallery_3008153_5_image

Ora che papà Barack ha lasciato la Casa Bianca, anche lei può rilassarsi e tornare ad essere una adolescente come le altre. E non perde tempo. Finiti gli esami scolastici, che l’hanno costretta a perdersi il discorso d’addio del padre, eccola sulla spiaggia di Miami, in pantaloncini corti tribali e bikini blu con alcuni amici, pronta finalmente a tornare a vivere una vita… normale.

Renzi scia con l’Italia nel cuore (e sotto i piedi)

Assieme alla moglie Agnese e ai tre figli, lontano dagli impegni istituzionali, Matteo Renzi ha salutato l’anno in Val Gardena, sulle piste di Ortisei. I Renzi sono sciatori provetti e sono soliti fare vacanze in montagna.

matteo-renzi-giacca-armani-casco-poc-sci-blossum-occhiali-salice

Sono immagini di serenità e spensieratezza, quelle circolate sui media in questi giorni. L’ex premier si è concesso anche qualche selfie con gli avventori delle piste.
Total black per Matteo Renzi, che sfoggia un completo Armani della linea snow EA7, con caschetto Poc. La signora Agnese ha optato per una giacca Moncler con fascia rossa nella parte bassa, pantaloni aderenti e un paio di scarponi tecnici Salomon. Moncler anche per il completo bordeaux della piccola Ester.

Foto Adriano Conte/ LaPresse31-12-2015 CourmayeurAgnese Landini con la sorella di Matteo Renzi Matilde sulle piste da sci di courmayeur

Ma la vera chicca sono gli sci dell’ex premier. Matteo Renzi si è presentato sulle piste stringendo con orgoglio un paio di sci azzurri Blossom, con la scritta Italia e il tricolore. E non è l’unico tocco patriottico: Renzi ha indossato anche un paio di occhiali da sole Salice, bianco, con lenti a specchio e tricolore laterale. Se non è amore questo?

Paris Hilton: “Ho votato Donald Trump”

I vip americani escono allo scoperto e spifferano le loro scelte dentro l’urna durante le recenti elezioni americane. Paris Hilton ha votato per Donald Trump.

Paris-Hilton-Model

L’ereditiera ne ha parlato durante il programma tv australiano ‘The Project affermando: “Mia madre mi ha sempre detto di non parlare di politica o di soldi. Lo conosco fin da quando ero piccola, quindi sì, l’ho votato”.
In un panorama di star in cui tanti avevano fatto professione di fede nei confronti di Hillary Clinton, oltre a Paris Hilton anche Kanye West, rapper e marito di Kim Kardashian, ha detto sul palco del suo concerto a San Josè: “Io non ho votato, ma se lo avessi fatto, avrei dato la mia preferenza a Trump”.

Antonio Razzi: “Sono glabro, le mille donne che ho avuto mi strappavano i peli per ricordo”

Il senatore Antonio Razzi la spara grossa: “ho avuto mille donne ed ora sono completamente glabro, perché ognuna ha voluto staccarmi un pelo dal petto e tenerselo per ricordo”. Il forzista e berlusconiano doc, ospite del programma di Rai Radio1 Un Giorno da Pecora, ai conduttori Giorgio Lauro e Geppi Cucciari, Razzi ha raccontato le sue innumerevoli capacità amatorie: “ho sempre avuto tante donne, almeno fino a quando mi sono sposato, ormai 42 anni e mezzo fa.

1436616645195.jpg--

La mia prima volta è stata molto presto…” A che età ha fatto sesso per la prima volta? “A 13 anni”. E poi? “Poi, dopo quella volta, e finché non mi sono sposato a 26 anni, ho avuto più di mille donne”. Scusi, ma 1000 donne in 13 anni saranno quasi 80 all’anno. Com’è possibile? “Certo, è così. Mi sono dato molto da fare – ha detto Razzi a Un Giorno da Pecora Radio1 -, e il picco c’è stato nel 1969: erano così tante che ho iniziato a ‘registrarle’ su un quadernino”. Cosa ci scriveva? “Come si chiamavano, e ogni tanto gli davo anche i voti. Vi confido che c’è stato anche qualche dieci…” Se ne ricorda ancora qualcuna? “Di qualcuna ho ancora la foto, che ‘allegavo’ al suo nome. Mi facevo dare delle fototessere”. E lei, in cambio che ricordo lasciava alle sue innumerevoli donne? “Io – ha spiegato Razzi a Radio1 -, ho il petto senza nemmeno un pelo. E sapete perché?” No, perché? “Perché molte di quelle donne volevano un ‘ricordino’ da me, e allora mi strappavano un pelo da petto per tenerselo come ricordo” Conserva ancora qualcuno di quei quaderni? “No, mia moglie me li ha bruciati tutti…” Lei è talmente famoso che, sembra, la volessero anche al Grande Fratello Vip. Si è vero, ma ho detto di no: io faccio un altro mestiere”. Pensa che lo avrebbe potuto vincere? “Amico mio, se io faccio una cosa è sempre perché penso di poter vincere”. E quando non sarà più senatore, magari dopo la riforma costituzionale, potrebbe ripensarci ed entrare nella Casa del GF, se glielo chiedessero? “Non lo so, dovrei chiedere a mia moglie: se lei dice di no, non accetterò sicuramente”, ha sentenziato Razzi a Un Giorno da Pecora Radio1.

Trump, la deputata del Pd: “La sua vittoria una tragedia peggiore del terremoto”

La provocazione della deputata del Pd. «Questa elezione è una tragedia, non potevamo avere una notizia più brutta, l’unica cosa che ci può aiutare è pensare che il 2016 è un anno bisestile. Incredibile, una disgrazia dopo l’altra. Per me l’elezione di Trump è peggio del terremoto francamente».

ileana-argentin-disabili-tripadvisor

Lo ha detto Ileana Argentin, deputata del Partito Democratico, questa mattina ai microfoni di Radio Cusano Campus, secondo quanto riferisce l’emittente. «Il governo di Obama è stato straordinario. Trump ha dimostrato di essere razzista, lontano dalla quotidianità e dalla normalità del vivere comune, quindi è un pò un essere che scende con i suoi milioni di dollari in un Paese. Con il potere che avrà combinerà tanti guai anche se mi auguro che poi tutto rientri in una situazione di normalità. All’elezione di Trump non riesco ancora a credere. Trump potrebbe essere una vera e propria miccia che con facilità metterà i fucili in mano alla gente. E la cosa che mi manda in follia è che gli americani ancora una volta credono che tutto si possa cambiare con l’arroganza, con chi grida più forte», aggiunge la deputata dem. Argentin, infine, vede somiglianze tra Trump e Grillo: «L’arroganza li accomuna, così come il fatto di gridare sempre contro qualcuno senza mai proporre qualcosa. E poi non sanno mediare. Chi non sa mediare può comandare ma non certo amministrare».  M5S, “PEGGIO DI TERREMOTO? IL PD HA PERSO LA TESTA…” «Apprendo dalle agenzie che secondo la deputata del Pd Ileana Argentin »l’elezione di Trump è peggio del terremoto«. Spero umanamente che questa frase non sia vera e che venga prontamente smentita perché, in caso contrario, sarebbe davvero sconvolgente. Qualcuno ha perso la testa». Così in una nota la deputata marchigiana M5s, Patrizia Terzoni. «Sono di Fabriano – prosegue – e insieme a tanti miei corregionali e cittadini delle altre regioni colpite stiamo vivendo settimane terribili, nel costante terrore che la terra torni a tremare. Abbiamo avuto quasi 300 morti, decine di migliaia di sfollati, persone che hanno perso tutto, territori azzerati. Davvero è anche difficile trovare gli aggettivi giusti per definire queste dichiarazioni».

M. Elena Boschi e il “discreto” tubino grigio

E’ partita la campagna per il referendum sulle modifiche alla costituzione. E il premier Renzi, in difficoltà, ha deciso di mandare in prima linea i suoi pezzi da novanta. Tra questi c’è anche la ministra Maria Elena Boschi, che della riforma è la madrina (la legge porta il suo nome). Il primo banco di prova di quello che sarà un tour de force per Maria Elena Boschi è stato il salotto di “Porta a Porta”.

1475735299419.jpg- (1)

Il suo contraltare era Stefano Parisi. Un duello fatto di botta e risposta che politicamente si è concluso con un pareggio. Ma sui social, che si sa sono più frivoli, il dibattito si è concentrato sulla mise della ministra. Il suo tubino grigio e il tacco dodici hanno focalizzato l’attenzione del pubblico. La ministra lo indossava già la mattina, quando con il ministro Martina siglava l’accordo per la vendita del tabacco italiano.
Quel vestito non è passato inosservato nemmeno nei giorni scorsi. Maria Elena Boschi lo ha già messo in mostra in diverse occasioni, la più recente durante il viaggio istituzionale in Sudamerica, anche lì per presentare la sua riforma.
Grigio (un colore neutro che la Boschi ha sempre apprezzato), sagomato ma senza scollatura, un accenno di manica sulla spalla: femminile ma discreto. Analizzando bene quel vestito possiamo scoprire che si tratta di un abito Zara alla portata di tutti. Meno di 50 euro: 39,95 per l’esattezza. Una cosa che un po’ sorprende dato che in diverse occasioni Maria Elena Boschi aveva fatto sfoggio di dettagli non proprio a buon mercato (pensiamo al vestito Emilio Pucci indossato in Senato o alla Louis Vuitton da 1.400 euro che aveva a Villa d’Este e le varie Prada e Fendi).
La riforma Boschi punta molto sullo snellimento della burocrazia, sui risparmi per il Paese. E visto l’utilizzo di abito a buon mercato, riutilizzati spesso e volentieri, non vorremmo che la ministra abbia voluto applicare su se stessa la legge.

Jennifer Lawrence, a 26 anni è lei lʼattrice più pagata del mondo

Ha solo 26 anni ma guadagna quanto i big mondiali del mondo della politica e della finanza. Capelli biondi e volto acqua e sapone Jennifer Lawrence è stata incoronata per il secondo anno consecutivo come l’attrice più pagata del mondo. 46 milioni di dollari il suo gruzzolo in 12 mesi per la protagonista di “Hunger Games”.

tumblr_lvegqqiPee1r0ztafo1_500

Al secondo posto Melissa McCarthy. La Lawrence, premio Oscar nel 2013 per “Il lato positivo”, 3 Golden Globes e altrettante nomination, tra cui quella per Joy, nel 2016, si è aggiudicata quindi il record di incassi. Una parte di questi guadagni è dovuta oltre che all’effetto Hunger Games, ai cachet per il film X-Men: Apocalisse e a campagne pubblicitarie, ma anche al pagamento, in anticipo, del suo onere per il film ‘Passengers’, di prossima uscita (in Italia la pellicola sarà nelle sale il 19 gennaio 2017). Il suo “stipendio” di quest’anno, però, mostra un calo dell’11,5% rispetto al 2015.
McCarthy invece ha guadagnato 33 milioni di dollari, di cui 10 milioni derivanti dall’anno precedente e una parte dal reboot di ‘Ghostbusters’, film uscito in Italia il 28 luglio. Scarlett Johansson, che ha recitato in ‘Captain America: Civil Wars’ è al terzo posto con 25 milioni di dollari, che denotano un calo del 30 per cento degli introiti rispetto al 2015. Il resto della classifica è così composto: Jennifer Aniston con 21 milioni di dollari, Fan Bingbing con 17, Charlize Theron con 16,5, Amy Adams con 13.5, Julia Roberts con 12 milioni, Mila Kunis con 11,10 milioni. All’ultimo posto c’è Deepika Padukone con 10 milioni di dollari: l’attrice indiana è l’unica new entry nella lista. I guadagni si riferiscono al periodo che va dal 1° giugno del 2015 al 1° giugno di quest’anno, prima del calcolo di tasse e imposte.

Daniela Santanchè al mare con il nuovo compagno, si sdraia sul lettino e i paparazzi ne approfittano

Daniela Santanchè si gode il mare durante la sua vacanza a Marina Di Pietrasanta insieme al nuovo compagno Dimitri D’Asburgo Lorena.

1887319_santanche2

Sigaretta in mano, occhiali da sole e cappello in testa si sdraia sul lettino solare e il paparazzo cattura alcune foto imbarazzanti. Il dettaglio hot nell’obbiettivo della macchina fotografica. Non è la prima volta che l’esponente politica viene immortalata così dai paparazzi. Settimane fa i fotografi avevano catturato anche un piccolo incidente in spiaggia durante il quale il costume aveva ceduto lasciando intravedere il seno.