Laura Barriales, topless e palpatina dʼamore con Fabio

Vacanze di lusso a Portofino per Laura Barriales e il suo compagno, il manager ticinese Fabio Cattaneo con cui avrebbe dovuto convolare a nozze lo scorso ottobre. Pizzicati da Novella 2000 a bordo piscina dell’hotel in cui soggiornano i due si lasciano andare alla passione. Massaggi, palpatine e aggrovigliamenti hot alzano la temperatura. Ciliegina sulla torta… l’irresistibile topless che sfoggia la modella spagnola.

C_2_fotogallery_3012223_2_image

Prima le mani di Fabio fanno capolino sul sedere della Barriales mentre si abbracciano sotto il sole di Portofino, poi sul lettino l’imprenditore si sdraia sulla fidanzata dando vita a una serie di posizioni al limite della censura. Del resto quando l’attrazione fisica è palpabile trattenersi è difficile. Laura dal canto suo, senza reggiseno mette in luce un décolleté da 10 e lode.
Saltata la prima data delle nozze, secondo rumors perché la presentatrice non era pronta al grande passo, la coppia potrebbe riprovarci a breve. La Barriales è stata infatti vista di recente ad una sfilata di abiti da sposa. Che i due abbiano già fissato una nuova data? Intanto si godono la loro estate rovente.

Paura per Silvio Berlusconi: “Ha battuto la testa”. Ricoverato in ospedale, tre punti di sutura

Paura per Silvio Berlusconi a causa di un incidente accaduto la notte scorsa a Portofino.
In via precauzionale ha deciso di rientrare a Milano subito e di farsi medicare alla clinica Madonnina, dove gli sono stati applicati tre punti di sutura. A quanto si apprende, le sue condizioni sono buone. «Niente di grave, è una sciocchezza» ha commentato il suo medico curante, professor Alberto Zangrillo.

Former Italian Prime Minister Silvio Berlusconi leaves the Madonnina clinic in Milan, Italy, after receiving three stitches, 29 April 2017. Berlusconi has been treated by a doctor after a fall in Portofino on the Ligurian coast.  Ansa/Daniel Dal Zennaro

APPLICATI PUNTI AL LABBRO A MILANO Per precauzione Silvio Berlusconi é stato trasportato in nottata a Milano, alla clinica ‘La Madonnina’, dove gli sono stati applicati punti di sutura al labbro. Arrivato in ospedale intorno alle 4 di questa mattina, Berlusconi sarà dimesso già in tarda mattinata.
BERLUSCONI INCIAMPATO FUORI DA UN LOCALE Silvio Berlusconi non è inciampato in casa, come riportato in un primo momento, ma all’esterno di un locale dove era andato a cena con i figli per festeggiare il compleanno del figlio Piersilvio. Lo hanno precisato esponenti di Forza Italia. Nel frattempo davanti alla clinica La Madonnina di Milano, dove a Berlusconi sono stati applicati due punti di sutura, oltre a fotografi e cameraman, si sono radunati anche alcuni curiosi.
DIMESSO ALLE 13.30 DALLA CLINICA LA MADONNINA Silvio Berlusconi ha lasciato poco dopo le 13:30 la clinica La Madonnina di Milano, dove è stato medicato al labbro superiore, suturato con un paio di punti dopo una caduta a Portofino. Il leader di Forza Italia è salito in auto senza rilasciare dichiarazioni tenendo davanti alla bocca una medicazione bianca, probabilmente con del ghiaccio. Dall’auto si è limitato a fare un cenno di saluto con la mano a fotografi e cameraman in attesa. Ad accompagnare fuori dalla clinica, Berlusconi, oltre alla scorta, c’era Licia Ronzulli, che fa parte del comitato di presidenza di Forza Italia. La Madonnina fa parte del gruppo San Donato, che è proprietario anche dell’ospedale di San Raffaele dove l’ex premier è stato operato al cuore nel giugno dello scorso anno.

Silvia Toffanin e Pier Silvio Berlusconi, vacanza in famiglia in attesa delle nozze: “Quest’estate a Portofino”

Dopo oltre 15 anni di fidanzamento e due figli quest’estate a Portofino, con una cerimonia riservatissima, dovrebbero finalmente celebrarsi le nozze fra Silvia Toffanin e Pier Silvio Berlusconi.

1730664_scansione0021

In attesa del grande giorno la famiglia ha deciso di prendersi qualche giorno di vacanza in riva al mare, fotografati da “Diva e donna”, con Silvia raggiante a fianco del compagno e dei due figli, Lorenzo Mattia e la piccola Valentina Sofia.