Pamela Prati hot a 58 anni: “Mi corteggiano anche le donne, mi scrivono in privato su Fb”

“Tantissime ragazze mi corteggiano, mi scrivono in privato su Facebook. A volte mi arrivano da loro anche proposte di matrimonio. Un po’ mi imbarazzano. Eppure mi sento molto lusingata”. Così Pamela Prati, 58 anni a novembre e con la valigia pronta per il Grande Fratello Vip, racconta al settimanale ‘Oggi’ che viene corteggiata non solo dagli uomini ma anche dalle donne.

C_4_articolo_2118838__ImageGallery__imageGalleryItem_8_image

“Sono belle, giovani, e spendono per me parole dolcissime, affettuose – prosegue Prati – Nel corteggiarmi sono più delicate degli uomini, mi dimostrano una ammirazione che non può non far piacere”. Quanto alle sue preferenze sessuali, ammette di essere “assolutamente etero”. “Sono riservata – dice la diva del Bagaglino – Sto da sei anni con un ragazzo di 23 anni più giovane di me. Si chiama Francesco e non lavora nel mondo dello spettacolo, ma proteggo questa storia da tutto e da tutti. Ho sempre fatto così. Di gossip su di me ce ne sono sempre stati pochi”.
Sul programma condotto da Ilary Blasi, infine, dice di essere serena: “Mi riprendono, mica devo raccontare i fatti miei – chiosa – Quando il programma partirà avrò delle sensazioni più precise, ma sono serena”.

Pubblica un video sexy in un gruppo privato, poliziotta 26enne licenziata in tronco

Lei si chiama Kristina Negodina ed è una ragazza russa di 26 anni. Era un’agente di polizia fino a quando il suo comandante non ha visto il video che ha pubblicato in rete e ha deciso di licenziarla in tronco. Il filmato in questione era una sorta di sexy dance che Kristina Negodina aveva eseguito di fronte alla sua webcam: movimenti sensuali, curve bene in mostra e pose ammiccanti.

ngfbgf_UWQP

Tutto questo non è piaciuto al comando di polizia e ora Kristina ha dovuto trovare una nuova professione.  Dato il gran clamore che il caso ha sollevato in Russia, qualcuno si è accorto delle ‘doti’ della ragazza e ha deciso di darle una nuova opporturnità: attualmente Kristina Negodina è una spogliarellista professionista. Nonostante abbia trovato un nuovo lavoro, Kristina vuole citare in giudizio il comando di polizia per averla licenziata senza una giustificazione valida. “Sono davvero entusiasta della mia nuova professione – ha ammesso Kristina Negodina -. Il licenziamento che ho subìto è illegale e ho molte prove che lo testimoniano. Porterò questo caso in tribunale e la verità verrà a galla”, ha concluso la ragazza.