Il bacio galeotto tra Selena Gomez e Timothee Chalamet

Selena Gomez “beccata” in auto mentre bacia con passione un uomo, che non è il suo fidanzato. Niente scoop però, è solo per un film, diretto da un regista speciale. La giovane attrice americana è impegnata nelle riprese del nuovo progetto di Woody Allen.

5VrIo5oq8glOFXsYdJMs

Il film non ha ancora un titolo, ma vede protagonista la Gomez insieme a un altro talento di Hollywood, il 22enne Timothee Chalamet. La storia d’amore con Timothee, comunque, è solo per le telecamere: il fidanzato della Gomez, il cantante The Weeknd, può stare tranquillo. Sul set Selena è molto attiva, sembra essersi completamente ripresa dal trapianto di rene subito in estate a causa di una malattia e annunciato solo pochi giorni fa.

Belen festeggia 6 milioni di follower con un nuovo scatto hot su Instagram

Nuovo progetto lavorativo per Belen, amore che sembra andare a gonfie vele, e ritrovato equilibrio con il padre di Santiago, Stefano De Martino.
Per la bella showgirl argentina sembra essere un periodo d’oro e a premiarla sono anche i fan, diventato su Instagram ben 6 milioni.

belen_ibiza (1)

Belu festeggia sul social i suoi sei milioni di follower. “Buona sera a tutti!- scrive – Anche se per me qua è mattino…… sono partita ieri dall’Italia per realizzare un sogno bellissimo che fra poco vi racconterò! E questo lo devo anche a voi, quindi chiudo gli occhi e lo faremo insieme, da italiana! Perché mi avete adottata da anni e il mio sangue è vostro!!!! festeggio insieme a voi questi 6 Milioni e brindo a questo nuovo lavoro!!!! #6milioni #belen #grazieatuttivoi”.

GFVip, arriva Enrico Papi. Per Pechino Express pronte Sonia Bruganelli e Valentina Allegri

Sono in preparazione i reality per la prossima stagione televisiva, con novità relative al Grande Fratello Vip, di casa Mediaset e Pechino Express, condotto da Costantino Della Gherardesca su Rai2. Fra i vip reclusi potrebbe esserci Enrico Papi: “Gira voce – fa sapere Giuseppe Candela per Dagospia – che Enrico Papi, dopo aver partecipato a Ballando con le stelle e Tale e Quale Show, potrebbe essere nel cast della prossima edizione del Grande Fratello Vip”.

41471758

Pechino Express invece potrebbe godere della partecipazione di Sonia Bruganelli, moglie di Paolo Bonolis: “A settembre su Rai2 andrà in onda una nuova edizione di Pechino Express, condotto ancora una volta da Costantino Della Gherardesca. A differenza di quanto circolato non sarà nel cast Aida Yespica, la showgirl venezuelana potrebbe tornare sul piccolo schermo con un altro progetto. Reali invece le trattative per la partecipazione di Valentina Allegri, figlia dell’allenatore della Juventus. Sarà mica stato papà Massimiliano a bloccare il suo sbarco nel reality? Si mormora che una proposta di partecipazione sia stata fatta anche a Sonia Bruganelli, moglie di Paolo Bonolis. La signora, molto discussa sui social, accetterà l’invito?”.

Twin Peaks, la vera storia del delitto mai risolto che ha ispirato la serie tv

Un delitto mai risolto e troppo facilmente dimenticato, fino a quando Mark Frost, negli anni ’80, non decise di collaborare a un nuovo progetto insieme a David Lynch. A volte basta il successo di una serie tv per far ricordare a un intero popolo un crimine senza ragioni né colpevoli e gettato troppo in fretta nell’oblio, forse anche per imbarazzo.

22920_967_544_31122754

Forse non tutti sanno che la saga di Twin Peaks, recentemente tornata dopo 25 anni con una nuova stagione, è ispirata ad un omicidio realmente accaduto più di un secolo fa. A spiegare la vicenda, con un’attenta ricostruzione, è il Washington Post. Era il 7 luglio 1908 quando la ventenne Hazel Irene Drew, bionda e con occhi azzurri, stava passeggiando e raccogliendo more lungo la Taborton Road, nei pressi di Sand Lake, nello stato di New York. Gli ultimi a vederla viva furono Frank Smith, un giovane contadino con cui si frequentava e Rudolph Gundrum, un venditore ambulante di carbone col vizio del bere. La zona, oggi come allora, era immersa nella natura incontaminata, tra vere e proprie foreste e torrenti molto ambiti da cacciatori, pescatori e campeggiatori.
Il corpo di Hazel Irene Drew fu rinvenuto sulle rive di uno stagno, quattro giorni dopo. Il corpo era così gonfio e rovinato dall’acqua che la ragazza fu riconosciuta solo grazie ai vestiti. A ucciderla era stato un colpo alla testa, effettuato con un oggetto contundente sconosciuto. L’omicidio era evidente ma di non facile soluzione, considerando la tecnologia disponibile all’epoca per la scienza forense. Le indagini si concentrarono sulle possibili relazioni passionali avute da Hazel, anche se i familiari e gli amici, almeno inizialmente, negarono queste ipotesi. La loro tesi fu smentita dal ritrovamento di lettere che Hazel scambiava con uomini anche molto più grandi di lei, in cui confessava desideri e proponeva incontri clandestini. Poco dopo fu scoperto anche che la mattina dell’omicidio Hazel si era licenziata dal lavoro senza dare una precisa ragione al suo capo. In quei giorni frenetici, ogni giorno comparivano nuovi sospettati. Frank Smith fu il principale di questi, perché si era invaghito della ragazza e perché in un interrogatorio si era contraddetto, ma non l’unico. William Taylor, lo zio di Smith, era un dentista sposato ma aveva corteggiato Hazel e finì nel mirino degli inquirenti così come un macchinista di treni e un milionario di Albany, Henry Kramroth, proprietario di una struttura alberghiera e un locale dove, si diceva, accadevano strani raduni con orge segrete. Ai fan di Twin Peaks tutto questo risulterà probabilmente molto familiare. Alcuni residenti avevano anche affermato di aver sentito delle urla provenire dalla struttura di proprietà di Kramroth la notte dell’omicidio. Ad ogni modo, non furono solo impedimenti tecnici ma anche un volontario lassismo a pregiudicare in maniera decisiva le indagini: all’epoca, l’omicidio di una donna, specialmente di classe sociale bassa come era Hazel, era considerato quasi irrilevante e specialmente nei piccoli centri regnava l’omertà. Questo portò in breve tempo a chiudere le indagini per mancanza di prove e a coprire una brutta storia per non gettare veleno all’interno di una comunità.
Torniamo a Mark Frost, co-autore di Twin Peaks. La sua nonna materna, Betty Calhoun, che viveva a Taborton, gli aveva raccontato durante le vacanze estive dell’infanzia diverse storie della tradizione locale. Tra queste, anche quella dell’omicidio misterioso di Hazel, condita da nuovi elementi come spiriti e fantasmi; una sorta di monito per i bambini della zona affinché non si avventurassero a giocare nel bosco di notte. Forse anche grazie alla fantasia di nonna Betty, Mark Frost divenne poi uno scrittore, sceneggiatore e autore televisivo di successo. Fu però grazie a Twin Peaks che Frost ottenne, insieme a David Lynch, una fama planetaria. Tutto nacque durante un incontro in una caffetteria di Los Angeles tra Frost e Lynch: i due si scambiarono racconti, compreso quello di Hazel. Gli elementi descritti, come il delitto mai risolto e gli intrecci tra i sospettati, provenienti da ogni estrazione sociale e culturale, piacquero molto a Lynch. Non è difficile, d’altronde, rivedere in Frank Smith il personaggio di Bobby Briggs o in Harry Kramroth quello di Benjamin Horne. Sand Lake, come Twin Peaks, si trova in una zona incontaminata e trae la propria ricchezza dalle risorse naturali, grazie alla presenza di industrie del legno. Le vaste foreste sono costituite da olmi, querce e aceri e si sviluppano in mezzo alle montagne in un luogo dove il clima generalmente è molto grigio. Crescere in quel paesino, per Mark Frost, fu fonte di grande ispirazione. Tra le tante storie che la nonna gli raccontava non mancavano storie esoteriche e soprannaturali. Un medico, ad esempio, curava animali malati ma pretendeva di farlo da solo, e si vociferava che lo facesse con la magia nera. Un’altra leggenda parla di donne che corrono seminude sulla montagna che domina Taborton. Una storia decisamente vera, invece, è quella che accadde poco dopo l’omicidio di Hazel: due uomini del posto, ubriachi, scambiarono un vitello disperato dopo essere rimasto intrappolato nel fango per il fantasma della ragazza. L’assassino di Laura Palmer fu rivelato a metà della seconda stagione di Twin Peaks; quello di Hazel Drew, invece, non è mai stato risolto. La scienza forense era ancora agli albori e la società non vedeva di buon occhio le vittime femminili. Non aiutò molto neanche il comportamento della zia di Hazel, Minnie Taylor, che fu l’ultima parente a vederla viva. La donna si rifiutava di collaborare con la polizia e invitava i conoscenti della nipote a fare altrettanto. Solo l’ennesimo dei tantissimi elementi sospetti e misteri che circondano il delitto di Sand Lake.

Kledi Kadiu e Charlotte Lazzari, vacanze a Formentera con la piccola Lea

“Sono passati solo pochi mesi dall’arrivo di Lea, ma il nostro quotidiano per ora non ha avuto alcuno scossone. Tra noi non c’è stato bisogno di spartire ruoli, orari, mansioni. È stato tutto molto naturale, giorno dopo giorno”.

Kledi-Kadiu-Charlotte-Lazzari_04090743

Niente è cambiato con l’arrivo della figlia Lea per la coppia formata da Kledi Kadiu e la ballerina Charlotte Lazzari. I due, diciotto anni di differenza, stanno trascorrendo le vacanze a Formentera e sono stati fotografati durante una giornata al mare in famiglia: “Ha 18 anni meno di me – ha sottolineato –  Però non avevo mai incontrato una donna con cui condividere un progetto di vita, con la quale le parole chiave fossero condivisione e sostegno”.

Da Belen a Silvia, Fabrizio Corona: “Ricomincio dal gossip”

I piedi sulla scrivania dove però regna un ordine maniacale. Fabrizio Corona è in forma, nel nuovo ufficio in centro a Milano sfoggia una abbronzatura invidiabile, i pettorali scolpiti, un sorriso a 32 denti nonostante le polemiche. A Tgcom24 racconta di come stia ripartendo proprio dal gossip, senza però la “cattiveria” di un tempo, conferma la storia con Silvia Provvedi delle Donatella e su Belen confessa…Fabrizio, facciamo il punto sulla tua situazione giudiziaria?
Ma no, è già stato detto tutto. L’unica novità è che mi hanno sbloccato le prescrizioni e quindi posso rilasciare interviste…

C_2_fotogallery_3002344_36_imageHai appena annunciato di essere tornato a occuparti di gossip…
Sono il direttore editoriale del nuovo settimanale DiTutto, sono convinto che la carta stampata può dare ancora delle grandi soddisfazioni se si fa un progetto diverso dagli altri. Se ci si mette l’impegno e la voglia di far tornare quel mondo che ora è scomparso.

I vip devono cominciare a tremare di nuovo?
Non ho più quella cattiveria della notizia di un tempo, quindi possono stare più tranquilli tutti. Ora faccio l’imprenditore e non ho voglia di fare scoop su personaggi che non mi interessano. La verità però va raccontata. Non solo quella che vediamo sui social. E’ vero che hanno cambiato il modo di fare comunicazione soprattutto per quanto riguarda il gossip. Ma è altrettanto vero che gli artisti decidono di dare l’immagine che vogliono, quindi cercherò di far vedere un’altra faccia. Raccontando le cose che non nessuno ha il coraggio di raccontare.

Come è cambiato il mondo dello showbiz?
Non ci sono più personaggi che tirano. Sono rimasti in pochi e io sono uno dei più interessanti del momento. C’è un buco generazionale. Manca la qualità, il talento, e manca anche la voglia di fare. Mi piacerebbe lanciare nuovi personaggi.

Tu custodisci anche molto segreti sui vip…
Ma sono segreti che non valgono così tanto… Sono segreti che raccontano la storia del nostro Paese.

Insomma, sei diventato più buono?
Buono mai. Sono più riflessivo, fermo, tranquillo. Penso prima di agire, prima lo facevo istintivamente.

Continui però a fare notizia, a partire dalla storia dei denti, cosa è successo?
Quello che è successo in carcere non lo posso raccontare. Per fortuna sono riuscito a ricostruirli, grazie al dottor Gianpalo Cannizzo che poi è diventato un caso mediatico, ma lui mi ha seguito in galera, ha seguito tutte le mie vicissitudini. Sa il perché e il per come… I miei denti sono finti ma bellissimi. Guardali…

Sei fidanzato o no con Silvia, in molti pensano che sia una trovata pubblicitaria?
Ma certo, la verità sul nostro amore la racconto proprio questa settimana in edicola. Comunque è tutto vero.

E del presunto incontro segreto con Belen che ci dici?
Queste sono notizie di gossip che fanno bene al mercato. Punto e basta.

Hai un ufficio a pochi passi dal suo locale, se la dovessi incontrare?
La saluterei normalmente, proprio come vi ha risposto lei in una intervista tempo fa (esplode in una risata ironica, ndr)…

Alessia Marcuzzi contro le critiche: “Colpe non mie, sempre uscita a testa alta”

“Negli ultimi anni ho attraversato tante polemiche e ne sono uscita sempre per quella che sono. A testa alta, mi pare”. Dopo le critiche per la conduzione del Grande Fratello prima e dell’Isola dei Famosi dopo, Alessia Marcuzzi dice la sua dalle pagine di “Grazia”: “Ho condotto il Grande Fratello -. Ha spiegato – mi hanno massacrata perché alcuni concorrenti erano un po’ sopra le righe.

taglioAlta_00133

Faccio l’Isola: mi accusano di tutto, dall’essere scosciata al non avere personalità. Ci sta, le critiche fanno parte della visibilità. E io le critiche, quelle serie, le prendo sul serio. Le altre cerco di farmele scivolare addosso. Anche perché l’opinione della gente non sempre coincide con quella del web”.
Tra l’altro è stata lei a non poter condurre il Giubileo dei Ragazzi, non una scelta del Vaticano: “Gli impegni legati all’Isola mi impedivano di accettare l’invito che mi era stato fatto di condurre il Giubileo dei Ragazzi. L’avrei fatto molto volentieri perché era un bellissimo progetto, ma non potevo e dunque ho declinato l’invito”.

Bella Hadid posa senza veli e chiede scusa per la foto osè: “Sorry Mama”

Bella Hadid senza veli e con indosso solo degli slip neri microscopici si scusa con la mamma per la foto hot: “Scusa mamma. Progetto segreto con la mia fantastica squadra”.

Schermata-2016-04-11-a-10.56.11-448x480

La 19enne ha tirato in causa ironicamente la mamma Yolanda Foster, ex modella e interior designer, mentre era intenta a posare per un servizio fotografico. Nata dal matrimonio con Mohamed Hadid, non solo Bella è lanciatissima sulle passerelle internazionali, ma è anche è la sorella della top model più acclamata del momento, Gigi Hadid. A poche ore dalla pubblicazione lo scatto ha ricevuto il plauso dei suoi fan, che l’hanno ringraziata con oltre 165mila like.

Pamela Anderson animalista nuda e irriconoscibile

Pamela Anderson regala un nuovo nudo integrale, posando su “Paper Magazine” per promuovere la linea di scarpe vegan, presto in vendita, che ha creato in collaborazione con la stilista Amélie Pichard. L’ex bagnina di “Baywatch” si è lasciata immortalare senza veli, con una enorme parrucca bruna che l’ha resa quasi irriconoscibile. Il look è Anni Cinquanta, il fisico invece è sempre invidiabile, nonostante i 48 anni.

C_4_foto_1458069_image

Nessuna aspirazione da stilista per Pamela Anderson, solo la voglia di lanciare uno nuovo progetto per diffondere il suo credo animalista. Attivista convinta per i diritti degli animali e promotrice di numerose campagne in cui ha fatto di tutto, compreso spogliarsi ripetutamente, l’ex playmate ha creato una linea di scarpe completamente “cruelty free”, senza pelle, né test su animali.
“Cambieremo il mondo. Tutti noi. Abbiamo solo bisogno di fare la nostra parte. E sentirci amati. Ecco quando siamo al nostro meglio,” ha detto la Anderson nell’intervista che accompagna il servizio fotografico. “Abbiamo il paradiso sotto i nostri piedi. Dobbiamo virare verso un’economia verde e le cose andranno meglio. Ci sarà più uguaglianza”, ha proseguito non disdegnando di parlare della sua vita privata, che va a gonfie vele.
“E ‘davvero liberatorio essere ancora in grado di essere me stessa. Che sollievo. Tutto quello che mi serve è avere l’approvazione dei miei bambini, il rispetto e l’amore. C’è anche un uomo nella mia vita che mi fa sentire come mai prima. Ho davvero tutto”, ha detto alla rivista. Chi sarà il fortunato?

“Grey’s Anatomy”, Katherine Heigl a letto in lingerie con il marito

Katherine Heigl sta lavorando a un progetto segreto con il marito, il musicista Josh Kelley… a letto e in lingerie. A dare la notizia è la stessa ex Izzie Stevens di “Grey’s Anatomy”, che ha pubblicato su Instagram due scatti in biancheria intima di pizzo in compagnia del maritino. “Lavorando a un progetto segreto con Josh. Il tempo scorre”, scrive l’attrice, mostrando le gambe scultoree e il suo lato sexy.

C_4_foto_1456494_image

Cosa bolle in pentola? Nonostante la didascalia allo scatto di coppia strizzi l’occhio ai fan e lasci pensare che i due si stiano mettendo all’opera per avere un bebè, l’ipotesi più probabile è che Heigl e il marito stiano invece lavorando a un videoclip, magari il prossimo dei Lady Antebellum, la band di cui Kelley è leader insieme al fratello Charles. Se così fosse, non sarebbe la prima volta. Katherine Heigl, 27 anni, e il marito, 36, si sono conosciuti proprio sul set di un videoclip, nel 2005.
I due sono sono sposati nel 2007 e sono considerati tra le coppie più solide dello star system. Merito forse anche della vita lontana dal jet set: Heigl e Kelley vivono infatti in Utah, lì dove scelsero di unirsi in matrimonio. Katherine Heigl e Josh Kelley hanno due bambine adottive: Nancy Leigh Mi-Eun, soprannominata Naleigh e accolta in famiglia nel 2009, e Adalaide Marie Hope, arrivata nel 2012.