Elizabeth Hurley micina sexy su Instagram

Estate felina per Liz Hurley, che tra un ciak e l’altro della serie tv “The Royals” trova il tempo di fare le fusa ai suoi follower di Instagram. In versione ghepardata o tenera gattina, Liz sa come acchiappare like e far sognare gli uomini.

C_2_fotogallery_3081689_upiFoto1F

A 52 anni compiuti, l’attrice sfoggia infatti un fisico da ragazzina e può permettersi senza paura micro-bikini e topless che mandano in tilt i social. Tanti ammiratori alla corte della Regina Helena Henstridge (personaggio che interpreta in “The Royals”), ma lei ha già scelto il suo prediletto. Si tratta del musicista e produttore canadese David Foster, con cui ha trascorso le vacanze in Italia.

Video hard di una 14enne finisce nel WhatsApp degli amici e diventa virale

NAPOLI – I carabinieri sono stati chiamati a indagare su un video hard diffuso su Whatsapp che mostra una ragazzina di 14 anni mentre si masturba. I filmati sono diventati virali tra i compagni di classe e di scuola a Napoli.

20131029_sesso_minori_cellulare

La ragazzina si è subito pentita e ha raccontato tutto ai genitori, mentre i militari stanno comunque verificando se i filmati siano stati pubblicati da qualcuno anche su internet. Della vicenda si sta occupando anche il Tribunale dei Minorenni di Napoli. Al momento non ci sarebbero indagati, ma nel mirino degli inquirenti sarebbero finiti cinque o sei minorenni, studenti delle medie e delle superiori, quelli che hanno condiviso per primi il filmato di circa tre minuti e le foto hot. Ma sembrerebbe che siano molti di più i ragazzi che sui loro smartphone hanno salvato e successivamente condiviso le immagini di quella ragazzina alta, mora e dall’aspetto molto più grande della sua reale età. Al momento pare che le condivisioni a catena siano avvenute solo tra coetanei o ragazzini poco più grandi della quattordicenne. Sarebbe stato proprio quel tam tam a mettere in allarme e in apprensione i familiari della teenager, che tra le lacrime ha confessato la sua sciocca bravata.

Ragazzina mendicante somiglia a Denise Pipitone. La mamma: “Non è mia figlia”

Sono state sufficienti le analisi del sangue per scoprire che la mendicante fermata dai vigili urbani non è Denise Pipitone. L’ufficialità è arrivata dalla mamma Piera Maggio che ha anticipato che dai primi risultati degli esami era esclusa la possibilità che quella ragazzina potesse essere sua figlia. Ipotesi ufficializzata nella mattinata di ieri.

20763_301882644282_2403687_n-604x350

«Ringraziamo – ha spiegato attraverso la pagina dei social network dedicata alle ricerche della scomparsa – tutti coloro che con attenzione fanno le segnalazioni di avvistamenti di minori, qualora ci fosse una somiglianza con Denise. La minore fermata a San Benedetto aveva delle similitudini con Denise, e meritava le verifiche del caso». Non è stato necessario effettuare l’analisi del dna dal momento che la verifica del gruppo sanguigno ha dato la risposta definitiva: era diverso da quello di Denise. Per un intero pomeriggio però le speranze che la ragazza fermata dalla polizia municipale potesse essere la bimba scomparsa nel settembre del 2004 erano concrete. Rimane ora il mistero su chi sia quella ragazzina che, da almeno una settimana, era in Riviera e chiedeva l’elemosina all’esterno di alcune attività commerciali nella zona compresa tra il centro e viale De Gasperi. La ragazza è stata trasferita in un centro d’accoglienza protetto per minori nella provincia di Macerata.

Sesso nel bagno della scuola insieme a 25 studenti: il video della 15enne finisce su Snapchat

Si sarebbe incontrata con ben 25 compagni di scuola che, a turno, avrebbero fatto sesso con lei all’interno dei bagni dell’istituto. La protagonista della vicenda è una ragazzina 15enne e lo scenario degli incontri hot è la scuola South Fort Myers High School di Lee County (Florida, Stati Uniti).

sesso-in-bagno-678x381I dirigenti scolastici dicono che è stata avviata un’indagine interna all’istituto dopo che, a confermare l’indiscrezione, è spuntato fuori un video pubblicato da uno dei partecipanti alla gang bang sul nuovo social network Snapchat. Tra i ragazzi coinvolti ci sarebbero molti atleti della squadra di calcio della scuola: nel video si vedono benissimo numerosi ragazzi entrare e uscire dalla toilette, dando vita ad un via vai hot sul quale stanno indagando i vertici della South Fort Myers High School di Lee County.