A Cannes le modelle vanno in bianco

Sono tre delle donne più belle del mondo ma anche loro vanno in bianco… ovviamente solo coi vestiti. Per la seconda serata del Festival di Cannes tre super top hanno calcato il red carpet e, curiosamente, si sono presentate con lo stesso colore.

C_2_box_32498_upiFoto1F (1)

Molto diverso il mood scelto dalle tre. La più esagerata (pure troppo) è Petra Nemcova in The 2nd Skin Co. La modella ceca ha deciso di mostrare sia le gambe con un spacco vertiginoso sia il décolleté con un profondo scollo a V. Quando il troppo stroppia.
Adriana Lima è invece l’incarnazione perfetta di una diva. Il suo abito a sirena interamente ricoperto di paillettes di Naeem Khan, abbinato alle labbra rosse e a un prezioso collier di diamanti sono il massimo del glam.
Infine, punta tutto su semplicità (e trasparenze) Lily Donaldson. La top è una delicata nuvola di tulle nella creazione total white di Dior. Un modello così leggero da svelare le coulotte.
Chi è la tua modella in bianco preferita sul red carpet di Cannes?

Lady Gaga: top “ritagliato”, stivaloni e spine

Spine, piume, dettagli in coccodrillo, lattice, borchie, maxi zeppe e capelli rosa. Ecco come si è presentata Lady Gaga sul red carpet dei Grammy Awards 2017.

C_2_box_24658_upiFoto1F

Non vi basta? La popstar aveva anche un maxi tatuaggio, forse finto, di una falena sulla schiena. Ah, ovviamente il seno era praticamente tutto fuori nel top Alex Ulichny.

Dayane Mello: “Appena posso mi tolgo i vestiti”

Ancora scandali, ancora Venezia. Barbara D’Urso, a Domenica Live, torna a parlare dell’abito iper-sexy indossato da Dayane Mello per il red carpet della festa del Cinema. E la modella racconta:

Dayane-Mello

“Il mio amico mi ha detto, la sera prima di andare, se volevo fare il red carpet a Venezia, ho risposto di sì. Mi ha fatto vedere i suoi abiti, poi ha detto: scegli quelli che vuoi, ma io vorrei che tu usassi questo. L’ho messo.

È il mio lavoro, la mutanda c’era, era piccola ma c’era. A me piace stare nuda, io a casa appena posso togliermi i vestiti sono contenta. Sono brasiliana. L’altro giorno è successo in un negozio, vicino al Duomo, mi sono tolta gli abiti e la ragazza mi ha invitata ad andare in camerino. Io sono così. A Venezia ho sbagliato un movimento per sistemare l’abito e tutti click click click”.
Dayane imita il gesto dei paparazzi allo scatto, sorridendo di quello scandalo che l’ha fatta contattare da testate di tutto il mondo.
“È il mio lavoro, sono una modella, tu puoi capirmi – dice rivolta alla D’Urso – ho visto le tue foto per un calendario, a 18 anni, eri nuda sulla spiaggia, si vedeva tutto. Ho le foto nel telefono, poi te le faccio vedere”.
Barbara D’Urso specifica: “Non si vedeva proprio tutto”, e la questione si chiude tra risate e complimenti reciproci.
Lo spacco sexy viene dimenticato con l’esperimento di Serena Garitta che con un abito rifatto su modello di quello di Dayane ha “sfilato” in città e al mercato. L’effetto? Nessuno scandalo, ma sorrisi e battute sul freddo.
Dal carpet alla vita quotidiana, con un videomessaggio della sorella appena ritrovata che l’ha chiamata poche settimane fa e ora vive con lei da qualche giorno. E poi dal salotto alla pista, con una mini-performance di ballo. In camicia e leggings.

Kim Kardashian aggredita: il terrore delle dive prova ad addentarle il lato B

Kim Kardashian, ecco l’ultima vittima di Vitalii Sediuk. L’ucraino che terrorizza i red carpet ha colpito ancora a Parigi durante la settimana della moda: superando ancora una volta i cordoni di sicurezza, Sediuk si è avventato sulla protagonista di tanti reality cercando di addentarle il lato B.

1994804_kim3

Tentativo fallito di poco perché i “gorilla” della diva sono riuscito a bloccare l’ucraino all’ultimo momento e ad immobillizzarlo usando le maniere che merita questo incursore. Spaventata, Kim Kardahsin, si è comunque subito ripresa anche perché le attenzioni di Sediuk non sono riservate proprio a tutte o a tutti. Tra le sue vittime, fra tentativi di morsi o di baci, ci sono anche Madonna e Will Smith.

Cristina Buccino in bikini: “Chi ha detto che lʼestate è finita?”

Mentre in Italia si respira un clima autunnale, Cristina Buccino a Ibiza si gode ancora un po’ di caldo in bikini. Volata alle Baleari con le amiche posta sul social scatti al cardiopalmo mettendo in luce quelle forme che poche settimane fa hanno conquistato anche Cristiano Ronaldo. Seno e fianchi sono curve irresistibili e i commenti dei follower… si accendono.

C_2_fotogallery_3004999_1_image

Solo pochi giorni fa l’abbiamo ammirata sul red carpet del Festival del Cinema di Venezia con un abito trasparente nero molto sexy e ora la ritroviamo completamente svestita, con un cambio bikini super eccitante, in Spagna. Con l’hashtag chihadettochelestateèfinita la showghirl non si arrende ai primi brividi di freddo e dalla sua isla regala una carrellata di immagini incandescenti sul social.
Seduta su un tronco a gambe incrociate o appoggiata a una porta come una femme fatale si lascia baciare dal sole e ammirare dai suoi fan. Chissà se tra loro spunta il bomber del Real Madrid Cristiano Ronaldo?

Serena Williams sul red carpet in reggiseno

Se dei successi sportivi di Serena Williams si è scritto in lungo e in largo, a Wimbledon 2016 – torneo che ha dominato per la settima volta – la tennista ha fatto discutere anche per altro.

1472202017198.jpg-

Nel suo outfit bianco da cui trasparivano i capezzoli ha infatti indignato il composto pubblico inglese.Adesso Serena Williams ha provato a rimediare alla figuraccia hot, ricordando al mondo che lei è la testimonial del colosso di sportswear intimo Berlei e che indossa i loro reggiseni da anni.
E come si è presentata alla presentazione della nuova linea del brand? In reggiseno, ovviamente. Sotto il sexy tailleur con provocanti lacci sulla coscia di Jonathan Simkhai, Serena Williams indossava l’Electrify Mesh Underwired Bra rosa caramella con dettagli grigi.
Tacchi alti e capelli liscissimi completano il look provocante dell’americana.
Sul red carpet Serena Williams il reggiseno lo indossava di certo, su Wimbledon restano forti dubbi.

Belen scende in campo ed è trasparente

Scende in campo per solidarietà e volta le spalle alla politica. Così Belen non si fa vedere nel suo locale milanese, dove era previsto un drink con la stampa per il candicato sindaco Stefano Parisi, ma appare bellissima e trasparente al galà del “Bocelli & Zanetti Micght” all’Open Air Theatre dell’area Expo. I flash sono tutti per i suoi vedo-non vedo.Un abito lungo e con inserti in pizzo sotto il quale si nota chiaramente l’assenza del reggiseno.

C_2_fotogallery_3001882_4_image

La showgirl argentina arriva insieme all’amica Antonia Achille, sorridente e rilassata. Il suo look lascia senza fiato e i fotografi non la perdono di vista. Fondoschiena da urlo stretto nell’abito che lascia intravedere le forme e la pelle nuda e décolleté perfetto.

C_2_articolo_3010771_upiImagepp (1)

Insieme a Belen sul red carpet sfilano anche Alena Seredova, Melissa Satta con Boateng, Gianluca Zambrotta con la moglie, Allegri, Leonardo, Seedorf e tanti altri vip. L’iniziativa serviva per raccogliere fondi per le fondazioni P.U.P.I. Onlus e Fondazione Andrea Bocelli, impegnate in progetti sull’educazione dei bambini dell’America Centro Meridionale.

Boschi, il ministro sorprende con un audace look da red carpet

Un’audace scollatura su un vestito nero e lungo da vera star delle passerelle di moda.

Premiere de "La Traviata" al teatro dell'Opera con i costumi di Valentino Garavani

Parentesi glamour per il ministro delle Riforme Maria Elena Boschi che per qualche ora ha lasciato da parte le polemiche politiche e si è presentata alla prima de La Traviata al teatro dell’Opera di Roma con a fianco il candidato sindaco di Roma del PD Roberto Giachetti sfilando appunto con un look elegante ma decisamente inusuale per un ministro e che ha lasciato sorpresi molti dei presenti.

Cannes, il pudore di Paz Vega sul red carpet

E rieccoci! Potremmo davvero definire questo sessantanovesimo Festival di Cannes l’edizione delle aggiustatine.
Alla serata inaugurale abbiamo visto un’inaspettata Valeria Golino tutta trasparenze che, con un po’ di imbarazzo, teneva una mano sull’inguine a coprire i leggeri strati dell’abito Valentino.

"The BFG" - Red Carpet Arrivals - The 69th Annual Cannes Film Festival

Poi è stata la volta di Amal Clooney che, nella sua sensuale creazione gialla Atelier Versace, ha dovuto litigare con uno spacco troppo audace, alzato dalla brezza della Croisette.
Ed ecco che alla première di BGF – Il Gigante Gentile, il nuovo film di Steven Spielberg, è Paz Vega a regalare ai fotografi un altro siparietto sexy.
L’attrice spagnola pensava forse di stupire per il suo nuovo taglio di capelli, quel pixie cut che va tanto di moda tra le star e invece è il suo vestito della collezione haute couture primavera-estate 2016 di Stephane Rolland ad attirare tutta l’attenzione.
La seta del modello, che da dietro appare quasi monacale, è talmente impalpabile e lo scollo è così profondo che il sideboob è garantito.
Paz Vega se ne accorge e passa buona parte della sua permanenza sul red carpet con il braccio saldamente aggrappato al collo o, in alternativa, con la mano appoggiata sullo sterno.
Paz, potevi anche fare qualche prova in più davanti allo specchio.
Il pubblico comunque ammira e ringrazia.