Elettra Lamborghini, baci saffici con l’ex spogliarellista Daniela al Grande Fratello Vip

Daniela Blume e Elettra Lamborghini, dopo vari approcci, si sono scambiate il loro primo vero bacio nella casa del Grande Fratello Vip spagnolo. I concorrenti sono diventati i protagonisti del reality di Telecinco.

C14re0iUkAASD8L-400x225

Blume e Lamborghini avevano dimostrato fin dall’inizio attrazione reciproca, ma ora hanno fatto un passo ulteriore e si sono baciate. In una delle feste organizzate in casa le due non hanno perso l’occasione per baciarsi in bocca.
Un altro approccio si è verificato nel pomeriggio di mercoledì, quando la coppia godeva della vasca idromassaggio in compagnia degli altri concorrenti Gibaja, Marco, Sergio e Alysson. Anche in questo caso, Daniela e Elettra si trovavano vicine e gli sguardi erano espliciti. Poi, durante il party, la Blume si è avvicinata all’taliana, ha afferrato il suo volto con entrambe le mani, e le ha piantato un bacio sulle labbra. I social spagnoli sono pieni di commenti sull’episodio, ovvero il primo bacio di questa edizione del Gran Hermano.

Cannes 2016, Valeria Bruni Tedeschi e Juliette Binoche si lasciano andare a baci saffici

L’amore libero è sbarcato sulla Croisette. Durante la presentazione ufficiale a Cannes del film “Ma Loute”, del regista Bruno Dumont, i tre protagonisti Fabrice Luchini, Valeria Bruni Tedeschi e Juliette Binoche si sono lasciati andare ad effusioni e baci sulle labbra. Il siparietto è stato immortalato dai fotografi presenti, mentre gli attori si accarezzavano e toccavano divertiti. Bruno Dumont in ‘Ma Loute’ torna indietro all’estate del 1910 nella baia di Slack, per far vedere quanto odio ci fosse tra i ricchi borghesi in vacanza in Normandia e i poveri pescatori locali.

C_2_fotogallery_3001526_15_image

Alle star Fabrice Luchini, Juliette Binoche e Valeria Bruni Tedeschi, fanno da contraltare perfetti sconosciuti per una storia “d’amore, poliziesca e politica” che mette in scena una sorta di giallo: le misteriose sparizioni di turisti sulla spiaggia di Slack.
In un film girato nel segno della caricatura e dell’esasperazione, si mettono sulle tracce dell’assassino l’obeso ispettore Machin e il suo mingherlino assistente. Al centro della vicenda la famiglia borghese composta da André Van Peteghem (Luchini), sua moglie Role (Bruni Tedeschi) la sorella (Binoche) e il fratello di Andrè (Vincent).