Sesso tra colleghi: 4 su 10 lo fanno alle feste aziendali

Natale è appena passato, con tutto il suo corollario di feste aziendali per farsi gli auguri. Feste dove, c’è da giurarci, in tanti si saranno divertiti. Secondo una ricerca condotta in Gran Bretagna dalla Ann Summers, rivenditore britannico di lingerie e sex toys, a queste feste, infatti, 4 persone su 10 non si scambiano solo gli auguri, ma fanno di più: sesso. Ovvero, sesso tra colleghi.

431070_328454090523948_290714000964624_843411_1707343316_n

L’obiettivo della ricerca, che ha coinvolto 2mila adulti, era scoprire la professione in cui si creano più facilmente occasioni di incontri hot tra colleghi. Dall’indagine è così emerso che il 39% delle persone ha ammesso di aver fatto sesso con un collega durante una festa organizzata per il Natale, mentre oltre il 50% ha raccontato di aver baciato un compagno di lavoro. Secondo i dati riportati dal ‘Mirror’, il luogo privilegiato per fare sesso è il parcheggio dell’ufficio, indicato dal 25% dei partecipanti al sondaggio; un 21% sceglie la sala del consiglio di amministrazione, il 18% opta per un ripostiglio, il 16% la stanza del direttore e un 15% la propria scrivania. Meno sorprendentemente, uno su cinque ha rivelato di essersi ritrovato nell’imbarazzante situazione di essersi ubriacato alla festa di Natale. Per quanto riguarda le professioni che più facilmente si lasciano andare alla promiscuità, infine, in testa c’è il settore dell’IT (Information technology) con il 76%; segue il mondo degli avvocati al 74%, le risorse umane al 72 a pari merito con il settore trasporti e logistica; poi la finanza con il 71% e il mondo dei media e del marketing al 68%. In classifica anche il comparto salute (52%) e quello scolastico (con il 45%).

Sesso sul portone di casa: pensionati beccati, il video finisce sul web

Nudi, senza nient’altro che calzini e scarpe, e intenti a fare sesso sull’uscio di casa: così sono stati filmati due pensionati che hanno dato sfogo alla loro passione in pubblico, e in pieno giorno.

sesso-bagno-640x307

La coppia focosa è stata filmata a Brooklyn da due amici in macchina che l’hanno trovata esilarante, a giudicare dalle risate di sottofondo al video capaci di interrompere per un attimo anche gli amanti. Meno divertente lo hanno trovato molti utenti di LiveLeak, la piattaforma su cui il video è stato pubblicato, che hanno trovato il gesto non solo immotivato, in quanto la coppia poteva semplicemente  entrare dentro casa, ma ovviamente una mancanza di decenza e rispetto per il prossimo.

Monica Bellucci: “Il sesso non ha età, mi piacciono gli uomini navigati”

Nel 2013, dopo ben 18 anni, è finito il matrimonio che legava Monica Belucci e Vincent Cassel: un legame da cui sono nati due figli, Deva e Léonie, 12 e 6 anni.
Ma ora la bella attrice si gode la sua vita da single e, nel corso di un’intervista rilasciata a Grazia, ha parlato della sua vita privata: “Con gli anni ho imparato ad accettare i compromessi con la vita – ha ammesso Monica Bellucci a Grazia -. Oggi apprezzo cose diverse, che un tempo non consideravo affatto. Per esempio non vedo l’ora di diventare nonna: se una delle mie figlie avesse un bambino molto presto sarei prontissima ad allevarlo. Mi dà molta forza pensare alla vecchiaia senza tristezza”.

13406754_1025293357547476_888923778057080821_n

Dopo la fine del matrimonio con Cassel, forse ha un altro partner: “E chi le dice che già non mi veda con qualcuno? – ride maliziosa -. Ho molta difficoltà a parlare della mia vita privata. Come attrice sono un personaggio fin troppo pubblico, ma sono stata sempre attenta a mantenere uno spazio invalicabile riservato alla mia vita di madre e di donna. Adoro mangiare, bere, dormire: ho un atteggiamento epicureo verso la vita”.
Monica Bellucci si lascia andare e rivela ciò che la seduce in un uomo: “La forza che viene dall’esperienza. La trovo erotica. E l’erotismo non è questione di età: il mio primo servizio fotografico lo feci con Helmut Newton che aveva 81 anni, ma dentro era rimasto un ragazzo. Adoro gli uomini navigati che hanno combattuto le guerre della vita”.

Sesso con la prof, lei resta incinta: studente risarcito con 6 milioni di dollari

Uno studente californiano che ha messo incinta la sua insegnate di inglese è stato risarcito con la cifra record di sei milioni di dollari. Il ragazzo, conosciuto solo come John Doe BB, ha intrapreso una relazione con la prof. quando aveva 16 anni.

article-2355109-1AA184C2000005DC-343_306x461_22135336

La relazione con Laura Whitehurst è andata avanti per circa un anno: i due si incontravano a casa della donna per fare sesso non protetto. Ben presto Laura ha scoperto di essere incinta, sostenendo fosse un miracolo poiché credeva di non poter avere bambini. Ma il miracolo è finito quando la madre del suo alunno ha denunciato la sua relazione con il figlio ai vertici scolastici. L’insegnante della Citrus Valley High School di Redlands è stata condannata a 29 anni di carcere per 41 accuse di abusi sessuali, ma già dopo un anno si è ritrovata a piede libero. John ha chiesto un risarcimento sostenendo che gli altri insegnanti sapessero della loro relazione e avessero semplicemente fatto finta di non vedere. A quanto pare, il ragazzo dice la verità. Studente e insegnante ora condividono la custodia del figlio, mentre la donna è stata accusata di aver afatto sesso con altri due alunni.

Sesso in centro tra i passanti durante la movida: denunciata coppietta hard

Agosto torrido a L’Aquila dove una coppietta si è messa a far sesso sotto gli occhi dei passanti in pieno centro.

massaggi-cinesi

L’episodio è avvenuto l’altro ieri intorno alle 22.30, in via della Genca, una traversa di via Garibaldi, a due passi dalla Fontana Luminosa. A accorgersi dei due amanti gli stessi passanti che non hanno esitato ad avvertire i carabinieri. Quando i militari sono arrivati, i due erano ancora avvinghiati. I carabinieri non hanno potuto fare altro che invitarli a ricomporsi e denunciarli per atti osceni in luogo pubblico. Si tratta di un 32enne della Provincia di Rieti e una 28enne dell’Aquila.

Sesso in spiaggia, il sindaco difende la coppia: “La caccia va data ai ladri”

Il “sindaco a costo zero” si schiera a difesa della coppia sorpresa a fare sesso in spiaggia. Mauro Riccioni, primo cittadino di Gagliole, ama dire ciò che pensa. Anche quando si tratta di varcare i confini del politically correct. E così è anche questa volta. Riccioni, di professione avvocato, ha guadagnato la ribalta nazionale grazie ai risultati ottenuti alla guida del piccolo comune dell’entroterra, che amministra da alcuni anni.

Sesso-in-spiaggia

Mezzo milione di euro di debiti cancellati e servizi sociali gratuiti per i residenti: per centrare l’obiettivo è bastato tagliare le consulenze, abolire il segretario comunale fisso e chiamarlo solo all’occorrenza, cancellare le indennità e i rimborsi suoi e degli altri amministratori. Un miracolo raccontato in un libro, scritto dallo stesso Riccioni, chiamato “Il sindaco gratis” e che sta riscuotendo un buon successo.
Riccioni è conosciuto per essere una persona molto diretta, che non usa gira di parole. E martedì scorso, su Facebook (parlando ovviamente a titolo personale e non come primo cittadino), ha commentato la notizia della coppia denunciata perchè sorpresa a fare sesso sulla spiaggia Nord di Porto Potenza, proprio al confine con Porto Recanati. Un post che ha alimentato un vivace dibattito sul web. «Stavolta però ai bigotti potrebbe andare male – è quanto scritto dal sindaco di Gagliole – perché dal 7 febbraio il reato è stato depenalizzato! Ma pensate a perseguire ladri e balordi di ogni tipo che è meglio…in questa spiaggia da almeno trent’anni succede quotidianamente sta roba qui in quanto isolata e difficile da raggiungere. E non ci vanno di certo ragazzini a vedere….ma probabilmente per dirla con De Andrè sicuramente ci sarà andata qualcuna mai stata moglie senza più voglie…o qualche attempato signore invidioso che per invidia ha urlato al lupo al lupo….». Riccioni, dunque, critica “l’operazione pudore” delle forze dell’ordine. A Porto Potenza, va detto, c’è un’ordinanza che vieta la pratica del nudismo e da parte di polizia municipale e carabinieri l’impegno è massimo affinchè venga rispettata. Ma nel caso della “coppia hot” scoperta lunedì scorso, il problema non è stato solo il nudismo ma il fatto che si stesse consumando un rapporto sessuale completo all’aria aperta, in un luogo pubblico. I carabinieri delle stazioni di Porto Potenza e Porto Recanati, intervenuti per un normale controllo, si sono trovati di fronte una scena piuttosto esplicita. Una coppia, 51 anni lui, 46 anni lei, intenta a fare l’amore sulla battigia. Si stava consumando un rapporto completo in pieno pomeriggio (tra le 15.30 e le 16). Il tratto di litorale, quasi al confine con Porto Recanati, è proprio quello utilizzato da chi pratica nudismo. La coppia è stata interrotta dai militari al culmine della passione. Si tratta di due residenti nella provincia che sono stati costretti a ricomporsi immediatamente e, con un grande imbarazzo, a ricevere una denuncia per atti osceni in luogo pubblico. Per il “sindaco a costo zero” bisognava però soprassedere in quanto, ha affermato, «la spiaggia è isolata e difficilmente raggiungibile». Insomma, la polemica hot dell’estate sembra proprio destinata a continuare.

Pubblica un selfie sul profilo Facebook del marito: poi l’amara verità nei commenti

I “panni sporchi” non si lavano in pubblico, ma sui social è tutto sdoganato: sesso, amore e tradimento. Il selfie osè di Ashleigh Dempster sulla bacheca Facebook del marito Tim McGowan ha scatenato una vera e propria “bufera”. La foto era accompagnata dalla didascalia “Da parte della tua mogliettina sexy, con amore”. Tra i commenti sotto l’immagine anche quello di una donna che l’accusava di aver tradito il coniuge con suo cugino carnale.

tatuata_03184138

La storia è stata pubblicata da un amico della coppia sul sito Imgur e gli screenshot della foto di lei e dei post sono diventati virali. C’è anche il commento della loro amica che la offende e l’accusa di aver tradito il marito con suo cugino. La moglie allora si difende e ammette di aver avuto una notte di passione, ma anche di aver confessato tutto al marito. Il marito entra nella conversazione e spiega di averla perdonata. Nessun lieto fine però perché sembra che la moglie lo abbia lasciato. Qualche tempo dopo sui social è apparso il post di Tim: “Mi ha lasciato per andare a vivere con suo cugino“. Il commento dell’amica che inizia con l’insulto “pu******” e prosegue: “Ti ho chiamata così perché hai tradito tuo marito sco***** col tuo cugino carnale e ora pubblichi una foto di te seminuda sulla sua bacheca”. Ashleigh non si difende, ma ammette candidamente il tradimento:
“Si l’ho tradito con mio cugino. Chiamani anche disfunzionale quanto vuoi, non mentirò su questa cosa”. Gli utenti a quel punto si dividono così tra chi è con lei e chi è contro, ma a sedare gli animi ci pensa lo stesso marito tradito, che scrive.
Infine il commento del marito: “So bene cosa è successo e non crocifiggerò mia moglie e la lascerò perché ha fatto un errore. L’amore è anche perdono e rimango con lei perché la amo”.

Prof fa sesso con l’alunno 17enne, poi la giustificazione choc

Fa sesso con uno studente di 17 anni e finisce nei guai. La professoressa 24enne Mary Beth Haglin è stata accusata di violenza su minore dopo aver abusato di un suo alunno.  In tribunale, però, la giovane insegnante si è giustificata dicendo che la scuola è in parte responsabile del crimine commesso.

mary Sefie

«Sapevano già da tempo, ma non l’hanno mai segnalato», sostiene la donna, come riporta Metro, «Io non sto scappando da tutto questo. Lo sto affrontando a testa alta». Ora la donna dovrà affrontare il processo ma non tace nei confronti della Washington High School di Cedar Rapids, Iowa, da cui è stata allontanata dopo che i fatti sono venuti alla luce.  «In passato sono stata con persone violente, forse l’ho fatto anche per questo. Ma l’ambiente della scuola non mi ha aiutato a frenare questa cosa». La scuola avrebbe potuta trasferirla, ma nessuno si è mai mosso in tal senso, denuncia. Inoltre, dopo essere stata allontanata da quella scuola, è stata riassegnata a un’alra nelle vicinanze. «Queste persone sapevano tutte cosa stava succedendo, ma hanno chiuso un occhio perché volevano proteggere la loro scuola e non volevano che la notizia arrivasse ai media».

Sesso a tre sul balcone dell’hotel di lusso, il video hot sul web

Sesso a tre sul balcone di un albergo di lusso. Queste sono le immagini catturate in un video pubblicato in rete che mostrano due donne fare sesso con un uomo in un prestigioso albergo di Chicago.

1864951_video_90462La scena si svolge su un balcone, ma circondato da altre finestre e balconi, così uno degli “spettatori” ha deciso di filmare la scena e condividerla in rete dove ha ottenuto 400 mila visualizzazioni. Il protagonista del video hot sembra essere una persona anziana, ma non si è riusciti a risalire all’identità dei 3 amanti. In molti, come riporta il Mirror, hanno commentato le immagini, complimentandosi con l’uomo per il menage a trois.