Luxuria testimonial Coconuda: ecco le foto

Sono passati 3 mesi da quando Fabio Coconuda affermava “confermo e non smentisco che la mia nuova testimonial sarà Vladimir Luxuria“. Fiumi di parole sono stati scritti durante questa calda estate sulla sua scelta rivoluzionaria: critiche ovviamente, ma anche tanta solidarietà, persino da uno come Vittorio Sgarbi. Inevitabili anche i confronti con Anna Tatangelo e Raffaella Fico, precedenti testimonial di Coconuda. Adesso, sono finalmente uscite le foto della campagna.

C_2_box_41554_upiFoto1F

Il claim che aveva scatenato le polemiche è “Coconuda veste la tua femminilità“. Femminilità che secondo il fondatore del marchio “alberga anche nell’intelligenza, nel garbo e non solo in un corpo perfetto”.
La location è un atelier: tra macchine da cucire, rocchetti e capi d’abbigliamento i due protagonisti giocano al sarto con la modella. Vlady ovviamente è la modella. Truccatissima, con un caschetto spettinato, si mette in posa. Nello scatto più eclatante è in reggiseno, poi indossa una pelliccia color block, un cappottino bon ton, un abito di paillettes e infine l’ultimo scatto ritrae Fabio Coconuda mentre le confeziona addosso un capo in pizzo trasparente. In tutte le foto Vladimir Luxuria appare serissima, distante, sovrappensiero, quasi a domandarsi “cosa ci faccio io qui?”.
Se è vero che la scelta di comunicazione è stata forte, è altrettanto innegabile che la campagna in sè, per nulla scandalosa, risulta poco empatica.
Resta il bellissimo commento di Vladimir Luxuria, che da solo basterebbe a giustificare questa campagna: “Sono stata scelta per lanciare messaggi ben precisi su quanto sia importante accettarsi ed amarsi. Ho lottato tutta la vita per conquistarmi il diritto di indossare abiti femminili”. E questo contratto dimostra che c’è riuscita.

Il balletto in casa finisce malissimo: “Tre punti di sutura al lato B e antitetanica”

Una tranquilla festicciola in casa con gli amici può trasformarsi in un’esperienza davvero pericolosa se non si fa attenzione a cosa si ha alle spalle. Lo sa bene Bonnie Lee-Brown, che mentre si scatenava nelle danze non ha badato alla apparentemente innocua scarpiera dietro di lei.

ballo1_02120634

E’ bastato un movimento sensuale verso il basso e ora difficilmente la ragazza potrà dimenticare quella serata: il bastoncino di metallo le si è infilzato in una natica, e sono stati necessari tre punti di sutura e un’antitetanica. Nonostante il dolore, però, Bonnie sembra averla presa con filosofia, e ha pubblicato il video dell’incidente su twitter, dove è stato trovato esilarante da moltissime persone, che hanno comunque espresso solidarietà nei confronti della ragazza e del suo vestito ormai inutilizzabile.

Hackerata Diletta Leotta, link con foto e video. Balotelli: “Ognuno col suo corpo fa ciò che vuole”

Diletta Leotta hackerata: dopo le foto in topless e mutandine della sensuale giornalista Sky circolate ieri in rete anche oggi queste restano le parole più digitate sul web da chi è a caccia di un link per scaricare le immagini rubate. Inoltre, alle foto in serata si è aggiunto anche un breve video hot dalla durata di 11 secondi circolato su Whatsapp pure attribuito alla Leotta ma dal quale sembra in verità impossibile risalire alla vera identità della protagonista bionda, prevalente mente mostrata di spalle durante un rapporto sessuale con un ragazzo in un bagno privato.

2014-01-13_1317_002

La giornalista sportiva è stata vittima degli hacker, che hanno diffuso i contenuti privati attraverso decine di link su Dropbox e il suo caso ha monopolizzato l’attenzione dei giornali e dei social nella giornata di ieri. Le immagini hot e alcuni fotomontaggi sono diventati virali, ma i vip prendono le sue difese. Mario Balotelli ha scritto un tweet al veleno contro gli hacker.
LA DIFESA DI BALOTELLI Intanto, c’è chi corre in soccorso della bella giornalista catanese. Mario Balotelli, attaccante del Nizza, sul proprio account Twitter ha scritto un messaggio di solidarietà alla Leotta: “Ognuno è libero di fare ciò che vuole con il suo corpo nel bene e nel male. COGL…I quelli che se ne approfittano”.

Belen scende in campo ed è trasparente

Scende in campo per solidarietà e volta le spalle alla politica. Così Belen non si fa vedere nel suo locale milanese, dove era previsto un drink con la stampa per il candicato sindaco Stefano Parisi, ma appare bellissima e trasparente al galà del “Bocelli & Zanetti Micght” all’Open Air Theatre dell’area Expo. I flash sono tutti per i suoi vedo-non vedo.Un abito lungo e con inserti in pizzo sotto il quale si nota chiaramente l’assenza del reggiseno.

C_2_fotogallery_3001882_4_image

La showgirl argentina arriva insieme all’amica Antonia Achille, sorridente e rilassata. Il suo look lascia senza fiato e i fotografi non la perdono di vista. Fondoschiena da urlo stretto nell’abito che lascia intravedere le forme e la pelle nuda e décolleté perfetto.

C_2_articolo_3010771_upiImagepp (1)

Insieme a Belen sul red carpet sfilano anche Alena Seredova, Melissa Satta con Boateng, Gianluca Zambrotta con la moglie, Allegri, Leonardo, Seedorf e tanti altri vip. L’iniziativa serviva per raccogliere fondi per le fondazioni P.U.P.I. Onlus e Fondazione Andrea Bocelli, impegnate in progetti sull’educazione dei bambini dell’America Centro Meridionale.

Gianluca Grignani: “Mi ritiro”, pubblica il post e poi sparisce

Brutto periodo per Gianluca Grignani che, dopo il video apparso su internet, nel quale il cantante è visibilmente alterato e dopo il ricovero in ospedale, ha pubblicato nei giorni scorsi un post sulla sua pagina di Facebook. Grignani parla di ‘attacchi di panico’ ma, fonti vicinissime a lui sono convinte che il ricovero sia causato invece da un’intossicazione da alcol.

MG_7096-EMAIL

“Ciao ragazzi, ho bisogno di staccare un pò con il mondo, l’avrete capito… – ha scritto il cantante sulla sua pagina Facebook – Ora ho bisogno di tornare più forte di prima. Adesso parlerà solo la mia musica, la mia “strada in mezzo al cielo”: ho annullato gli impegni per un determinato periodo, non ci saranno apparizioni, a parte i due eventi rock 2.0 a dicembre di Milano e Roma, e dei live acustici che farò durante l’estate che saranno annunciati qui sul mio profilo… ma io leggo tutto quello che mi scrivete e solo per voi io ci sto. Sempre. Con affetto G.”.  Ebbene si, Grignani ha annullato il suo instore tour, pianificato per la promozione del suo ultimo album, Una strada in mezzo al cielo, lasciando tutti i suoi fan a bocca asciutta. Ma, nonostante questo, sono moltissimi i messaggi di affetto e di solidarietà che i suoi followers gli stanno tributando in queste ore. Dopo il suo annuncio sul social network, Gianluca Grignani non ha più scritto nulla, mantenendo la parola data e cercando di riconquistare, si spera, un po’ di pace e serenità personale.

Colonia, Milo Moiré nuda per protesta davanti al Duomo: “Rispetto e solidarietà alle donne”

Vestita unicamente di un paio di scarpe e con un cartello con scritto «Rispettateci! Non siamo prede libere nemmeno se siamo nude», l’artista svizzera Milo Moiré ha sfidato oggi le fredde temperature invernali sfilando nuda di fronte al Duomo di Colonia in segno di solidarietà verso le vittime delle molestie di massa di Capodanno.

1469724_0160108_114045_mm2

Decine di passanti si sono fermati a guardare la protesta della 32enne, famosa in tutto il mondo per le sue performance «indecenti», e la polizia ha assistito alla scena senza intervenire. «Io sono per la libertà di movimento per le donne e per l’emancipazione che è stata realizzata negli ultimi 50 anni», ha detto Moire in un’intervista al quotidiano tedesco Bild. «Questi valori devono essere rispettati», ha aggiunto.

Uno sconosciuto le paga la spesa, lo cerca per ringraziarlo e fa una scoperta drammatica

La sua bambina di dieci mesi ha cominciato a piangere proprio mentre lei stava cercando disperatamente di far funzionare la sua carta di credito canadese in un supermercato in California. Ma la banca l’aveva bloccata: si era dimenticata di avvisare che era in viaggio con la famiglia.

20151201_c5_sconosciuto

Allora ha provato a telefonare al marito per farsi portare dei contanti, ma la batteria del telefono ha ceduto proprio in quel momento. Intanto, la fila alle sue spalle cresceva spazientita.
Jamie-Lynne Knighten, una mamma 28enne con due figli piccoli e tanto sonno arretrato, era in una classica situazione di panico quando qualcuno è spuntato alle sue spalle e si è offerto di pagare il conto, circa 200 dollari, al suo posto. Jamie-Lynne non aveva mai visto prima quell’uomo, che le dice di chiamarsi Matthew e poco più. Il benefattore non vuole che gli venga restituito il denaro, ma semplicemente chiede alla donna di fare una buona azione a qualcuno che ne abbia bisogno appena se ne fosse presentata l’occasione. Lei ringrazia tra le lacrime e riesce a farsi indicare il luogo dove lavora. Questo accadeva il 10 novembre. Circa una settimana dopo, la donna ha provato a mettersi in contatto con il datore di lavoro di Matthew, che le ha risposto al telefono in lacrime: il dipendente era morto in un incidente d’auto, dopo meno di 24 ore dal suo gesto di generosità. “Ho pensato che avrei avuto sicuramente la possibilità di vederlo di nuovo, dargli un abbraccio e ringraziarlo almeno una volta in più di persona. Ora non potrò mai più farlo, ma soprattutto nessun altro avrà la possibilità di incontrarlo. E questo mi spezza il cuore”, ha raccontato la Knighten. La donna ha poi condiviso la sua storia in un post su Facebook, e con sua grande sorpresa questa sembra aver ispirato molte persone in ogni parte del mondo. “Ci sono persone che dicono di essere andate a pagare per altri in Scozia, Wisconsin, in Australia”.

Si ferma per aiutare a cambiare una gomma, in cambio riceve 200mila dollari

Doveva essere un video esperimento sociale come ce ne sono tanti in rete, e invece si è trasformato in una gara di solidarietà con un imprevisto lieto fine. Tutto è cominciato quando Brian Palazola del canale YouTube HammyTv si è fermato in strada con la sua auto fingendo di avere bisogno di aiuto per cambiare una gomma forata per scoprire chi e dopo quanto tempo gli avrebbe offerto una mano.

eric-brian-palazola-hammy-tv-prank5

Passano due ore nell’indiferrenza degli automobilisti, fino a quando non si ferma Eric, un ragazzo che si offre di aiutare Palazola. Il giovane ha il corpo ricoperto da ustioni, e mentre racconta la sua storia è evidente che tra i due quello che ha bisogno di aiuto è proprio il buon samaritano. Eric ha perso poco tempo fa la sua casa e tutto ciò che c’era dentro, cane compreso, in un terribile incendio e prima di fermarsi a prestare aiuto stava tornando da una visita medica per controllare lo stato delel sue ustioni. Palazola, sentita la storia di Eric, gli ha svelato lo scherzo e ha provveduto a cambiare da solo la sua gomma. Poi ha regalato al giovane una consolle, anch’essa perduta nell’incendio, e lanciato una raccolta fondi su GofoundMe per consentire al ragazzo di rifarsi una vita. In poco tempo le donazioni hanno raggiunto quasi 200mila dollari.

Anna Tatangelo e la campagna a seno nudo: “Negli USA nessuna polemica per Kate Moss”

Dure polemiche contro Anna Tatangelo per la sua foto a seno nudo per la Lilt.

20151008_0001

Nei giorni scorsi la cantante è stata presa di mira per aver scattato una foto in topless (con il seno coperto dalle mani) in occasione della campagna della Lilt, la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori.

kate-moss-seno-stella-mccartney

Ora la Tatangelo scrive un post polemico su Instagram, scrivendo: “In America hanno scelto Kate Moss… chissà se avrà fatto scandalo anche lì, visto che a differenza mia è una top model… #gentechedaariallabocca #amazzoni #blogger #parliamodicoseserie #ragazze #lilt #prevenzione”.

anna-tatangelo-campagna-tumore-al-seno

Nonostante le dure polemiche, la Tatangelo non si è mai scomposta e ha ricevuto messaggi di solidarietà da parte di personaggi del mondo dello spettacolo, come ad esempio Belen, che aveva scritto sui social: “Contro il bigottismo e a favore della prevenzione sempre… Annatatangelo”.