Naomi Campbell fa la principessa in Quatar

La pelle ambrata che fa invidia a chiunque, occhi da gatta sottolineati da un make up sui toni del rosa e soprattutto un vestito da Mille e una notte, tutto pi. zzi e tras. parenze, con un lungo strascico sempre al centro della scena: Naomi Campbell è stata la regina della festa di lancio di Vogue Saudita, in Quatar.

C_2_box_29489_upiFoto1V

Dopo il grande clamore della cover con Gigi Hadid velata, è arrivata la festa in grande stile, al Museo di Arte Islamica di Doha, con personalità di spicco del mondo saudita, ma anche celebrità internazionali. Grande assente all’evento? Proprio Gigi Hadid.
A nobilitare la serata però ci hanno pensato altre bellissime, tra cui Afef Jnifen, splendida in rosso Valentino, Izabel Goulart tras. parente e luccicante in Zuhair Murad e appunto Naomi Campbell.
Proprio lei ha caratterizzato la serata col suo charme ineguagliabile, l’abito couture di Ralph & Russo e il portamento di una vera diva. Tutti hanno fatto a gara per farsi fotografare con lei, persino la principessa Deena Aljuhani Abdulaziz, tra le maggiori personalità locali, non le ha dato tregua.

Cannes, il pudore di Paz Vega sul red carpet

E rieccoci! Potremmo davvero definire questo sessantanovesimo Festival di Cannes l’edizione delle aggiustatine.
Alla serata inaugurale abbiamo visto un’inaspettata Valeria Golino tutta trasparenze che, con un po’ di imbarazzo, teneva una mano sull’inguine a coprire i leggeri strati dell’abito Valentino.

"The BFG" - Red Carpet Arrivals - The 69th Annual Cannes Film Festival

Poi è stata la volta di Amal Clooney che, nella sua sensuale creazione gialla Atelier Versace, ha dovuto litigare con uno spacco troppo audace, alzato dalla brezza della Croisette.
Ed ecco che alla première di BGF – Il Gigante Gentile, il nuovo film di Steven Spielberg, è Paz Vega a regalare ai fotografi un altro siparietto sexy.
L’attrice spagnola pensava forse di stupire per il suo nuovo taglio di capelli, quel pixie cut che va tanto di moda tra le star e invece è il suo vestito della collezione haute couture primavera-estate 2016 di Stephane Rolland ad attirare tutta l’attenzione.
La seta del modello, che da dietro appare quasi monacale, è talmente impalpabile e lo scollo è così profondo che il sideboob è garantito.
Paz Vega se ne accorge e passa buona parte della sua permanenza sul red carpet con il braccio saldamente aggrappato al collo o, in alternativa, con la mano appoggiata sullo sterno.
Paz, potevi anche fare qualche prova in più davanti allo specchio.
Il pubblico comunque ammira e ringrazia.

Scollatura profondissima per Margot Robbie

Silhouette ampia, pantaloni a zampa, spalline larghe, nero. Potrebbe sembrare la descrizione di un capo quasi monacale e invece è un outfit davvero bollente.
Alla prima del film Whiskey Tango Foxtrot a New York, Margot Robbie ha fatto girare la testa con una tuta firmata Valentino. La particolarità del modello? Una scollatura da mozzare il fiato.

image (18)

Con un fisico da top model e un décolleté perfetto, questa jumpsuit veste perfettamente la 25enne australiana, che opta spesso per aperture che arrivano all’ombelico. Nelle foto di profilo sul red carpet l’incidente è dietro l’angolo e il seno non sguscia fuori per un pelo.
Non vi basta la visione frontale? No problem! Sul tappeto rosso Margot Robbie si gira ed ecco spuntare la schiena completamente nuda.
Coda di cavallo, trucco semplice, clutch in nuance e pochi, piccoli gioielli completano il look. Tanto per far parlare basta tutta quella pelle nuda.

Millie, il lato B è… bello bello in modo assurdo

Ce n’era di carne al fuoco alla premiere londinese di Zoolander 2: dal selfie stick più lungo del mondo, tenuto in mano proprio dal protagonista dell’atteso film Ben Stiller/Derik Zoolander al prezioso abito Versace di paillettes indossato da Penelope Cruz.
Tantissime le star sul blue carpet, dal fotografo Mario Testino allo stilista Valentino fino alle top Lara Stone e Jourdan Dunn.

Zoolander-2-London-premiere-Millie-Mackintosh-abito-Balestra-scarpe-Gina-gioielli-Apples-Figs-9

Ma è stata una stellina inglese a rubare tutta la scena all’evento: Millie Mackintosh. La 26enne socialite inglese, famosa per il reality sui ricchi londinesi Made in Chelsea, ha fatto il pieno di flash col suo outfit bollente. In attesa del suo turno per farsi fotogragare, Millie Mackintosh si sistema il vestito ed ecco spuntare dal lungo spacco del suo abito vintage Balestra couture un lato B tonico e perfetto.
Come se non bastasse, dal profondo scollo fa capolino pure il minuto décolleté.
Altissime pump in camoscio nero di Gina e gioielli Apples & Figs completano questo look… “bello bello in modo assurdo”, direbbe Derek Zoolander.