Elenoire Casalegno e la separazione dal marito: “Dolore e sofferenza. Ma sono cresciuta”

MILANO – “Quando ci si allontana da una persona che si ha amato ovviamente c’è un lungo periodo di riflessione, un lungo periodo di dolore, di sofferenza, è inevitabile”.
Elenoire Casalegno, intervistata nella trasmissione “#Estate”, parla della sua recente separazione dal marito Sebastiano Lombardi: “Sarà la mia prima estate da sola e sono convinta che porterà momenti di malinconia, i ricordi affioreranno, però si va avanti.

Elenoire-Casalegno-la-spiaggia-diventa-bollente

Qualcuno lo definisce un lutto, ma io non voglio vederlo come un lutto, è un avvenimento che sicuramente ha cambiato la mia vita, che ha portato sofferenza, ma mi ha permesso anche di crescere e di comprendere meglio me stessa. Non è un lutto perché con la persona che ho sposato comunque ancora oggi ho un legame”.
Quest’estate sarà in viaggio: “Ho deciso di fare un lungo viaggio insieme al mio migliore amico storico, un viaggio con lo zaino in spalla, un po’ wild. Stiamo preparando questo percorso dal Vietnam alla Thailandia”.

Chiara Ferragni nuda su Vanity Fair: “Fedez? Mi ha conquistato con un “limoniamo””

Chiara Ferragni nuda su Vanity Fair. La svolta hot della blogger, cominciata da un po’ sui suoi social, è drastica nella nuova intervista al settimanale, nella quale appare distesa su un divano e “coperta” solo dai gioielli. La Ferragni, tra i maggiori influencer mondiali e gli under 30 più ricchi del mondo secondo Forbes, si mette “a nudo” (letteralmente) e parla del rapporto con il suo corpo ma soprattutto (cosa che interessa ai più) del nuovo fidanzato Federico Leonardo Lucia, in arte Fedez.

chiara-ferragni-827x1030

«Ci siamo conosciuti a un pranzo tra amici, lo scorso dicembre. Sentendolo parlare ho pensato: oltre che figo, è anche intelligente».
Poi quest’estate ha sentito “Vorrei ma non posto”, la hit del rapper insieme a J-Ax, in cui si parla anche di lei. «Ho fatto un piccolo video in cui cantavo il mio pezzo: “Il cane di Chiara Ferragni ha il papillon di Vuitton, e un collare con più glitter di una giacca di Elton John”. Lui l’ha visto – racconta – e ha postato un video buffo su Snapchat in cui diceva “Chiara limoniamo”. Abbiamo iniziato a scriverci. Mi ha invitato a cena. E io ho pensato: bello, mi piace così diretto. I ragazzi oggi sono troppo indecisi».

Di Maio: “Orgoglioso di stare con una donna sexy. Se non c’è sesso…”

Luigi Di Maio esce allo scoperto e, sulle pagine di Vanity Fair, racconta parte del suo privato, compreso il rapporto con la fidanzata Silvia Virgulti, esperta di comunicazione chiamata a lavorare per il M5S da Casaleggio. «Lei è laureata in Glottologia, esperta nella comunicazione televisiva: capitava spesso che le chiedessi qualche consiglio.

Luigi-Di-Maio_980x571

A un certo punto è stato naturale baciarci, e da lì è stato un crescendo. Ora sono quasi due anni che stiamo insieme – racconta il vicepresidente della Camera, considerato dai più candidato premier in pectore per i 5 Stelle – conviviamo in una casetta a Trastevere. Ho trovato finalmente una persona che condivide la mia passione e non se ne sente danneggiata: le mie due precedenti ragazze “importanti” erano gelose, la politica per loro era un’amante».A chi gli domanda cosa comporti il fatto che la sua compagna sia maggiore di lui di 10 anni, «conta – spiega – perché mi sono sempre sentito più grande della mia età e ho avuto difficoltà con le mie coetanee, mentre con lei ho una compatibilità assoluta. E poi mi gratifica la fiducia che ripone in me. La differenza d’età non la sentiamo, e neanche si vede: Silvia è molto giovane fisicamente». E il fatto che sia di una bellezza piuttosto appariscente «mi piace. Che sia bella e sexy mi rende ancora più orgoglioso». Di Maio tocca anche l’argomento sesso, per lui «fondamentale. Se non c’è sesso non c’è relazione. Il massimo è avere il sesso con l’amore». Quanto alla possibilità di mettere su famiglia, «non subito – spiega – Condividiamo, oltre a un progetto personale, anche quello per il Paese, che ora non lascia tempo ad altro. Silvia lo sa, ho messo le cose in chiaro fin da subito, anche se, quando non ti vedi per settimane, è normale avere qualche discussione. Detto questo, l’idea della famiglia c’è. I figli li vorremmo e, a quel punto, vorremmo anche il matrimonio. Sa, io sono credente. Non super praticante, ma la presenza di Dio la sento molto».  «Da primogenito con un padre molto rigido – se tornavamo dopo l’orario che ci indicava non si usciva più – ho sentito più degli altri il peso delle aspettative: dovevo eccellere. Ma visto che non ero un gran studioso, dovevo cercare un’alternativa. Solo che non avevo particolari doti carismatiche e, soprattutto, non sapevo giocare a pallone», continua quindi Di Maio, che racconta anche del rapporto con il padre. «Ovunque io andassi, sentivo il bisogno di far funzionare le cose, di migliorarle. È successo anche a Giurisprudenza, a Napoli. Mio padre però a casa mi faceva la guerra, pensava che sottraessi tempo allo studio. E soprattutto, da candidato del gruppo locale di Alleanza Nazionale, aveva idee opposte alle mie (…). Il culmine del conflitto l’abbiamo raggiunto quando sono entrato nel Movimento 5 Stelle. Il mio amico Dario De Falco mi ha convinto a sostenere la loro iniziativa legislativa Parlamento Pulito, e il nostro gazebo in piazza ha raccolto 380 firme in un pomeriggio. Tra i parlamentari inquisiti elencati sul volantino c’erano molti del suo partito. La sera, a tavola, c’era il gelo».  «Le cose tra noi sono cambiate veramente solo quando mi sono candidato per il Parlamento nel 2013 – racconta ancora Di Maio – Il fatto che ci fossero buone speranze che fossi eletto e la mia determinazione gli hanno fatto capire che facevo sul serio. Da quel giorno mi ha sempre sostenuto». A chi gli domanda se avesse mai immaginato che la politica sarebbe diventato il suo lavoro, «macché – replica – io volevo fare il poliziotto. Del resto non lo penso neanche adesso. La politica è un’esperienza di passaggio, per essere davvero libero devi avere un’autonomia professionale. Coprirò al massimo due mandati, e poi, se mi andrà bene, a 37 anni ne sarò fuori e potrò dedicarmi alla società di webmarketing dove mi aspettano gli amici con cui l’ho fondata all’università. Creare network, per esempio nel mondo dell’agricoltura: ecco il futuro».

Linda Morselli, The Doctor ancora nel suo cuore

Da oltre un mese non è più la fidanzata di Valentino Rossi, ma è semplicemente Linda Morselli. Fisico strepitoso, aria sexy e pose ammiccanti posta foto hot sul suo profilo instagram alternando scatti mozzafiato in bikini ad altri più vestiti ma altrettanto sensuali. E a Vanity Fair confessa di esserne ancora innamorata.“Non c’erano segnali di crisi.

C_2_fotogallery_3001920_7_image

Ci siamo trovati di fronte a un ostacolo che avremmo dovuto superare e invece la decisione, più sua a dire il vero, è stata quella di andare avanti ma su strade diverse” racconta la modella brianzola che per quattro anni è stata la compagna di Rossi. L’addio è stato un fulmine a ciel sereno, proprio come la scintilla scoccata tra loro: “L’amore è nato scoprendo la persona meravigliosa che è: Valentino è un ragazzo semplice, umile, generoso, con dei valori, e questo suo essere alla mano me lo ha fatto avvicinare tanto”. E ricorda con nostalgia il primo approccio: “La nostra storia è stata una bella favola a partire dal modo in cui ci siamo conosciuti… Il destino ha fatto sì che ci incontrassimo a un evento all’autodromo e lì è venuto naturale parlarci, conoscerci”.

Un sedere di metallo per Heidi Klum

Heidi Klum è capace di trasformare anche un incidente fashion in un siparietto bollente. Al Festival di Cannes insieme al giovane fidanzato Vito Schnabel, la modella tedesca passa le giornate tra il ponte di lussuosi yacht, dove non lesina certo le effusioni con Vito, e i party più esclusivi.

scarpa

Ed è proprio alla festa di Vanity Fair che, forse complice qualche bicchiere di troppo o un po’ di esuberanza sulla pista da ballo, la preziosa gonna di Balmain indossata da Heidi Klum si strappa, lasciando scoperto il sedere.
Il capo, realizzato unendo tanti pezzi metallici quadrati blu e oro, non era nemmeno sistemabile, data la sua insolita composizione.
Ma Heidi Klum, che non ha mai nascosto il suo spiccato sex appeal, sfrutta l’occasione e pubblica addirittura un video su Instagram con le natiche perfette in primo piano.
“My best side” (il mio lato migliore), scrive… non possiamo che darle ragione.

Chiara Ferragni nuda per la prima volta: la fashion blogger si spoglia per Vanity Fair

Vera e propria pioniera del suo “settore”, Chiara Ferragni è stata forse la prima fashion blogger di successo in Italia, partita non per caso dalla sua Milano, capitale mondiale della moda.

ferragni

La creatrice del blog “The blonde salad”, al settimo anno di vita, tra le influencer più famose in tutto il mondo, si è spogliata per l’edizione statunitense di Vanity Fair, nella Paul Williams Suite del Beverly Hills Hotel, per il fotografo Wayne Maser. Con 5,4 milioni di followers su Instagram e 14 milioni di visite al mese sul suo sito, la Ferragni a 28 anni è una vera e propria colonna della moda: secondo il suo manager, nel solo 2015 avrebbe guadagnato più di 10 milioni di dollari. “Alcuni mi hanno amato, altri odiato, ma alla fine tutti mi seguono”, dice Chiara, spesso criticata per l’eccessiva magrezza.

Rihanna: “Basta sesso senza amore, è una cosa che mi fa sentire vuota”

La bad girl cambia vita. Almeno per quanto riguarda la sua sfera più intima. Rihanna ha infatti rilasciato un’intervista a “Vanity Fair” spiegando di essere single e di aver tirato il freno sul sesso senza amore. “Se volessi far sesso potrei farlo – ha detto – ma voglio fare solo ciò che mi rende felice e quella sarebbe una cosa che mi farebbe sentire vuota”.

rihanna-nuda-su-vanity-fair

A parte le parole, ad attirare l’attenzione nel servizio sono gli scatti che Annie Leibovitz ha realizzato a Cuba, ritraendo Rihanna in un nudo integrale di grande sensualità. La foto è diventata virale in Rete e la cantante ci ha scherzato sopra pubblicando sul suo Instagram una vignetta che la ritrae nuda, sdraiata a pancia sotto, in forma stilizzata eccezion fatta per un sedere decisamente tondo.
Dopo la fine della storia con Chris Brown Rihanna non ha più avuto relazioni stabili e durature. Anche perché con l’ex è rimasta in rapporti stretti. “Pensavo di poterlo cambiare al cento per cento – ha spiegato -. Ero molto protettiva nei suoi confronti. Non lo odio, non siamo amici ma neanche nemici. Avrò cura di lui fino al giorno della mia morte”.

Demi Lovato posa senza veli: “Mostro il mio lato reale, liberato e libero”

Demi Lovato posa completamente nuda per “Vanity Fair” America. “Senza trucco, senza vestiti, senza ritocchi”, scrive la cantante a margine degli scatti pubblicati sul proprio profilo Instagram.

C_4_articolo_2136818_upiFoto1F

A pochi giorni dal lancio dell’album “Confident”, in uscita il 15 ottobre, la popstar ha spiegato le ragioni del servizio fotografico senza veli: “Voglio mostrare il lato di me che è reale, liberato e libero”, ha detto e su Twitter i fan hanno apprezzato. L’hashtag “SiamofieriditeDemi” è diventato presto trend topic, segno che la svolta sexy di Demi Lovato, cominciata con il video di “Cool of the summer”, incontra il favore dei fan, nonostante la sorpresa iniziale. L’ex stellina Disney, travolta dal successo e finita in un buco nero fatto di disordini alimentari e dipendenza dalla cocaina, è riuscita a riemergere, grazie a un periodo in rehab e all’amore del fidanzato Wilder Valderrama. La sua rinascita e la ritrovata autostima sono temi portanti di “Confident”.”Essere sicuri di se stessi significa lasciarsi andare, essere autentici”, ha spiegato Demi Lovato, 23 anni, aggiungendo di aver capito, nel suo travagliato percorso di accettazione del suo corpo, che la vita è troppo breve per odiare se stessi. “Quando penso alla fiducia, penso a molte cose e una di queste consiste nel sentirsi a proprio agio con sé stessi – dice – Pensavo che ci fosse qualcosa di incredibile nell’idea di apparire senza trucco, senza vestiti e senza alcun ritocco”.Solo pochi giorni fa, la Lovato aveva posato in topless per la rivista “Complex”, in uno servizio fotografico in cui giocava a fare la pin up. Ora il passo successivo: senza veli, senza filtri.

Miriam Leone, e gli stalker: “Ho cambiato casa. Uno mi mandava in continuazione sui social foto del suo…”

Bellissima e super affascinante: due qualità che possono attrarre spiacevoli spasimanti. Ne sa qualcosa Miriam Leone, ex Miss Italia e attrice. Lei, con una bellezza fuori dal normale, ha confessato in un’intervista a ‘Vanity Fair’ di essere stata vittima di alcuni episodi spiacevoli da parte di uomini molesti.

MG_2558-1-771x514

Il loro corteggiamento è diventato una persecuzione, tanto che Miriam è stata costretta a cambiare casa:
“Uno mi mandava in continuazione sui social foto del suo membro in tutte le condizioni immaginabili: irsuto, glabro – ha rivelato Miriam Leone -. Un altro mi aspettava ogni sera sotto al portone. Mi sono difesa chiudendo il profilo su Facebook e cambiando casa. Quello è il luogo che più di ogni altro bisogna sentire sicuro. Ci si senta sempre un po’ prede, vittime potenziali, per il solo fatto di essere donne. Il futuro migliore sta nell’educazione. Quella delle madri, dei padri, delle scuole, dei media, delle istituzioni. Così, piano piano, ci allontaneremo dai tempi dei nostri trisavoli, quando bastava volere una donna per potersela prendere”.