Kesha, lʼex bad girl è irriconoscibile

Sono lontani i tempi in cui Kesha faceva impazzire i fan con i brani dance-pop e il fisico da modella. A 30 anni eccola all’uscita di una Spa, anche se i trattamenti di benessere non sembrano averle giovato molto: capelli in disordine, pancia trattenuta a stento dagli shorts e viso gonfio.

C_2_fotogallery_3081443_upiFoto1F (1)

D’altra parte gli ultimi anni sono stati particolarmente tosti per lei. Nel 2014 è stata infatti ricoverata in clinica per disturbi alimentari e nello stesso anno ha accusato il suo produttore, Dr. Luke, di averla violentata perdendo però la causa. Il nuovo disco “Rainbow” – in uscita l’11 agosto – potrebbe rappresentare la sua rinascita e una motivazione in più per ritrovare la linea di un tempo.

Aida Yespica a Verissimo, il dramma del passato. Silvia Toffanin “Sei stata violentata?”

Aida Yespica, ormai da tempo lontana dalle scene, è tornata in tv ospite di Silvia Toffanin nel salotto di Verissimo. La showgirl, archiviata la sua relazione con Roger Jenkins, ha ritrovato l’amore grazie al nuovo fidanzato, Enrico Romeo, che l’ha spinta a trasferirsi negli Stati Uniti. Un periodo positivo per l’amore, tanto che ha detto di essere felice grazie al suo Romeo.

Verissimo-Aida-Yespica-560x560

Ma nell’intervista Aida si è aperta anche sul suo passato, sull’infanzia e sulla relazione con i genitori che ha molto condizionato il suo rapporto con gli uomini: “La relazione che mio padre ha avuto con mia madre non ha funzionato ed io ho avuto tanti problemi quando ero piccola. Il mio ex marito mi diceva: “Devi farti vedere perché tu odi gli uomini, devi rivedere il tuo passato”. Per questo adesso mi sto facendo vedere, lo sto facendo in America, voglio capire cosa c’è in me”.
Un’ammissione già molto personale, alla quale è seguito un momento in cui la showgirl davvero non è riuscita a trattenere una lacrima. La conduttrice, in relazione al suo passato, le ha chiesto se fosse stata violentata. La Yespica ha risposto così: “Ho un carattere molto forte, ho avuto molti problemi quando ero piccola. Sto con gli uomini ma di fronte a me c’è una parete. Non ne voglio parlare perché è un argomento che mi tocca […] Non l’ho mai raccontato, nessuno lo sa. Sono molto chiusa perché mi proteggo”.

Dolcenera e l’incubo di “Music Farm”: “Una ragazzina violentata dalla telecamera”

Sull’esperienza a Music Farm, ammette: “Ero una ragazzina e li ho rotto con la tv “. Dolcenera ricorda la sua esperienza televisiva, non positiva, con la partecipazione al talent musicale “Music Farm”: “Dal punto di vista musicale – ha fatto sapere a Fanpage Town, il progetto videoeditoriale prodotto da Fanpage.it – ho un bel ricordo, ma dal punto di vista umano no.

img_archivio1492015183229

Mi sono trovata che non ero pronta come persona, non ero matura, ero una ragazzina e mi sono sentita violentata dalle telecamere. Da lì nasce la mia rottura con la televisione, una rottura che permane”.
Il suo sesto album, “Le stelle non tremano”, è uscito a settembre (“I dischi hanno perso il loro valore. È un album che ha dentro tanta energia ed è anche molto particolare. Siamo in un periodo di m…., è cambiato il modo di sentire e di fruire la musica, per cui il disco ha perso di valore. È una questione culturale”) ed è pronto il tour: “Uno spettacolo che vi piegherà le orecchie. Utilizziamo elettronica, synth, programmazione del computer, c’è questa fissa, sono un po’ “DolceNERD”. Inoltre, abbiamo deciso di inserire anche un tipo di sound classico da band sopra tutto questo. Abbiamo fatto una sorta di tappa zero in tv e tutti hanno detto: ‘Wow, che botta cosmica’”.