Stefano De Martino, caos sul volo per Ibiza e gaffe sull’ex Belen

Caos sul volo Napoli-Ibiza, dove è stato girato un video diventato in poco tempo virale. A scatenare il panico sull’areo ci ha pensato Stefano De Martino. Il ballerino “dirige” un coro improvvisato con i fan sulle note di “O surdato nnamurato”. E in un’intervista precedente aveva fatto una gaffe su Belen Rodriguez.

2623345_1510_demartino (1)In occasione di una puntata della trasmissione di “Irpinianews Backstage, tutti i segreti dei vip” la star di Amici di Maria De Filippi ha raccontato davanti a 5000 persone gli esordi della sua carriera e i sogni per il futuro. Una signora, dal pubblico gli ha augurato di restare per 100 anni con Belen Rodriguez, sua ex moglie. “Ma è una minaccia? Sto scherzando… Si è persa un passaggio…Quando faranno le repliche guardate tutte le puntate, vi manca un pezzo. Il rapporto è buonissimo, veramente”, la risposta.
Il ballerino partenopeo e la showgirl argentina sono stati sposati per tre anni, fino alla rottura nel 2015. Ad inizio 2016 è stata avviata la procedura per il divorzio.tf

Michelle Hunziker alle mamme: “Prova costume? Anche io avevo la ciccetta, ma…”

Simpatica, bella e sensuale. Michelle Hunziker ha sempre avuto un posto speciale nel cuore degli italiani e questa volta, con un post su Instagram, ha sicuramente toccato anche il cuore delle italiane. In occasione della stagione estiva sono molte le donne che si preoccupano della prova costume, molto anche le neo mamme che non riescono a smaltire i chili di troppo.

2591814_1247_hunziker

Michelle ha voluto dare a tutte un messaggio di incoraggiamento, molte la vedono come una bellezza perfetta e proprio lei ha voluto svelare le sue imperfezioni con un post tenero e che è diventato in poco tempo virale. «Guardate questa foto,ero io quando avevo appena partorito la mia piccola Sole. Guardate la bella ciccetta che spunta dal mio pantalone non sapete quanto ne andavo fiera. Era il rimasuglio dei miei 14 chiletti “messi su” orgogliosamente in gravidanza», commenta.
La Hunzicker parla della gravidanza e di allattamento come momenti sacri: «Sono degli esserini così belli e fragili da accudire….perdersi nell’ansia di tornare in forma non ti permette di godere il momento più bello della vita. Quando vi sentirete pronte,rimettetevi in linea con la Gioia di riconquistare la forma del vostro corpo senza fretta».
Un messaggio di incoraggiamento e fiducia per tutte che non è passato inosservato.

Mariah Carey mostra sul palco le sue forme curvy

Durante il concerto al Caesar’s Palace di Las Vegas è apparsa con qualche chilo in più senza rinunciare ai suoi body sexy
Per Mariah Carey sembra che la forma non sia più quella di una volta. La star americana si è esibita al Caesar’s Palace di Las Vegas con un body molto audace e sgambato, fatto di lustrini e paillettes, con una profonda scollatura, apparendo più abbondante del solito.

C_2_articolo_3085613_upiImagepp

Ha cantato i suoi successi senza troppi movimenti, lasciando ai ballerini il compito di animare le coreografie…
Nonostante abbia raggiunto i 47 anni, la cantante non ha avuto paura di mettere in mostra le sue forme più arrotondate, dimostrando di andare fiera della sua fisicità. Sul web molti hater l’hanno accusata di aver offerto un’esibizione pigra e sfogliata. E così il video in cui accenna un balletto senza troppo entusiasmo è diventato virale.

“Mi inviti e poi non mi cag** proprio…”. Il video di Michelle, Aurora e nonna Ineke sulle tre generazioni è virale

MILANO – “Mi inviti e poi non mi cag** proprio…”. Esordisce mamma Michelle Hunziker nell’ultimo video social in coppia con la figlia Aurora. E questa volta c’è una guest star particolare: nonna Ineke. A postarlo su Instagram è la showgirl svizzera che a corredo del filmato cinguetta: “L’incontro di tre Generazioni… Oggi partecipazione straordinaria della Nonna Ineke Hunziker…Buona serata”.

2563789_0928_michelle_aurora_nonna

Nel video, Michelle va a trovare Aurora nel suo monolocale. L’incontro però va per le lunghe e la figlia di Eros Ramazzotti inizia a lamentarsi: “Pensavo venissi per un caffé, 10-15 minuti, sei qui da tre ore! Adesso devo studiare”.
A rendere ancora più esilarante la situazione, il “cameo” di nonna Ineke, che inizia a parlare in tedesco con la figlia, facendo andare su tutte le furie Aurora… Neanche a dirlo, il filmato conquista il web e in poche ore supera le 590mila visualizzazioni. Ormai, la coppia comica Michelle-Aurora è rodata, chissà che prima o poi non sbarchi in tv… Staremo a vedere.

Oltre le apparenze: la foto di coppia in costume. Quello che c’è dietro è bellissimo

Lei ‘oversize’ e con tante smagliature, lui con un fisico atletico e ben strutturato. La foto di una coppia al mare, in costume da bagno, ha suscitato la curiosità del web e il post della donna, su Instagram, è diventato virale per un motivo preciso: c’è un vero e proprio universo dietro le apparenze e la superficialità di chi osserva dall’esterno.

c0d0cde8626ae07dadbd7cfaa30f80ec.jpg--

Jazzy è una ragazza, felicemente fidanzata con un uomo decisamente in forma. Non si può dire altrettanto di lei, che su Instagram confessa: «Nel corso degli anni, quest’uomo ha imparato ad amare ogni curva, ogni ‘rotolino’ e ogni smagliatura sul mio corpo. Non ho mai capito perché!».
Una foto del genere potrebbe scatenare i peggiori istinti degli utenti del web, perché il cyberbullismo sa essere più subdolo e ‘facile’ del bullismo inteso in senso tradizionale. Quello che scrive Jazzy, però, fa riflettere molto: «Come potrebbe lui amare una donna che non è perfetta? Come può un uomo come lui, ‘nato in forma’, amare una come me? Non ho la pancia piatta, ondeggio quando cammino e quando salgo le scale la mia ‘ciccia’ rimbalza. Me lo sono chiesto a lungo, ma ora ho capito di avere il corpo perfetto. Sì, perfetto affinché entrambi siamo felici. Amo il mio corpo e finalmente ho capito perché anche lui lo ama!».
La ragazza, nonostante qualche insulto, è diventata una vera e propria ispirazione per tante donne che non riescono ad accettare il proprio corpo, lontano dagli standard (illusori) imposti dalla moda. «Una volta avevo paura ad andare in spiaggia e mi vergognavo del mio corpo, invece ora indosso il mio costume a due pezzi e mi sento bene. Imparare ad amare noi stessi per come siamo ci fa cambiare il nostro approccio alla vita in generale», scrive Jazzy in un altro post.

Blue Whale, Matteo Viviani: “Falsi i video del servizio delle Iene”

Blue Whale, dopo il servizio denuncia de Le Iene non si parla d’altro: il drammatico gioco virale, diffuso tra gli adolescenti, che li spingerebbe a fare prove estreme fino a suicidarsi. La Iena Matteo Viviani aveva raccontato dei pericoli di questo gioco documentadoli con video e interviste delle mamme russe, perché proprio la Russia avrebbe dato origine a questo fenomeno.Oggi però, Selvaggia Lucarelli, con un articolo su Il Fatto Quotidiano, mostra qualcosa di inaspetatto sul servizio mandato in onda su Italia Uno, perché secondo lei, come avave anche anticipato sulla sua pagina Facebook, il Blue Whale “puzzava di bruciato”.

2488639_1425_blue_whale_video_falsi_le_iene

La Iena Viviani nell’intervista ammette che le conversazioni con le mamme russe che avevano appena perso i figli e i video dei suicidi sono false.
«Me li ha girati una tv russa su una chiavetta e ammetto la leggerezza nel non aver fatto tutte le verifiche, ma erano comunque esplicativi di quello di cui parlava il servizio». Il servizio è diventato però virale, e come spesso accade l’emulazione è la prima fonte del problema, ma Viviani si è detto sereno: «Ieri sono andato in una classe e ho chiesto quanti conoscessero il Blue Whale prima del mio servizio. La metà degli alunni ha alzato la mano. Noi adulti ignoriamo parte del web, specie quella popolata dai giovanissimi. La polizia ha salvato una ragazzina che era quasi al cinquantesimo (e ultimo) giorno del gioco, quindi aveva iniziato prima della puntata». Molti sono stati i ragazzi salvati da questo gioco dalla polizia, e la iena respinge le accuse di aver innescato un meccanismo di emulazione con il suo servizio: «Non posso praticare l’omertà su un argomento e se ho contribuito a salvare anche una sola persona, il mio è stato un lavoro prezioso».

Neonata “cammina” pochi minuti dopo il parto: le immagini lasciano senza parole

Ha pochi minuti di vita e già inizia a camminare. Una neonata ha lasciato tutti senza parole dopo aver mostrato quanta forza possano avere i bambini anche piccolissimi. Il filmato viene dal Brasile e mostra un’infermiera tenere la piccola, nata da pochissimo, con un braccio mentre lei muove le gambine come se stesse camminando.

41442825

Nel video di sente la voce della mamma che esclama incredula: «Mia figlia sa già camminare», poi si sentono gli altri infermieri e le ostetriche stupite, mentre la donna che lo tiene in braccio afferma ironicamente: «Vorrei farle il bagno, ma continua a tenere le gambine rigide e non vuole fare altro che camminare.
Il video, dolce, ma anche molto divertente, è diventato ben presto virale, come riporta anche il Sun. Solitamente un bambino impiega un anno di vita per imparare a muovere i primi passi, ma sembra che la bimba voglia bruciare le tappe. Indubbiamente, farà molta strada di questo passo.

Video hard di una 14enne finisce nel WhatsApp degli amici e diventa virale

NAPOLI – I carabinieri sono stati chiamati a indagare su un video hard diffuso su Whatsapp che mostra una ragazzina di 14 anni mentre si masturba. I filmati sono diventati virali tra i compagni di classe e di scuola a Napoli.

20131029_sesso_minori_cellulare

La ragazzina si è subito pentita e ha raccontato tutto ai genitori, mentre i militari stanno comunque verificando se i filmati siano stati pubblicati da qualcuno anche su internet. Della vicenda si sta occupando anche il Tribunale dei Minorenni di Napoli. Al momento non ci sarebbero indagati, ma nel mirino degli inquirenti sarebbero finiti cinque o sei minorenni, studenti delle medie e delle superiori, quelli che hanno condiviso per primi il filmato di circa tre minuti e le foto hot. Ma sembrerebbe che siano molti di più i ragazzi che sui loro smartphone hanno salvato e successivamente condiviso le immagini di quella ragazzina alta, mora e dall’aspetto molto più grande della sua reale età. Al momento pare che le condivisioni a catena siano avvenute solo tra coetanei o ragazzini poco più grandi della quattordicenne. Sarebbe stato proprio quel tam tam a mettere in allarme e in apprensione i familiari della teenager, che tra le lacrime ha confessato la sua sciocca bravata.

Torna a casa e trova la moglie a letto con l’amante, il selfie diventa virale

Rientra a casa e sorprende la moglie mentre dorme nel loro letto insieme ad un altro uomo. Quella che apparsa sotto gli occhi di Duston Holloway è una scena che nessuno vorrebbe mai vedere, ma l’uomo ha saputo mantenere il sangue freddo, evitare una reazione d’impulso (che sarebbe certo stata comprensibile) e ha servito la sua vendetta proprio sui social.

2405949_2219_selfie_amante_moglie

Duston, che viene dal Texas, ha scattato diverse foto ai due amanti e poi le ha pubblicate sulla sua pagina Facebook con la didascalia: «Quando torni a casa e trovi un altro uomo nel tuo letto con la donna che ami. Bravi uomini meritano brave donne». Il post è stato condiviso centinaia di volte e ha fatto in breve tempo il giro del mondo. Tantissimi sono stati i messaggi di sostegno al marito tradito, molti si sono congratulati con lui per la vendetta servita nel modo adeguato, senza violenza, scenate ma semplicemente mostrando i fatti che hanno parlato da soli.
«Ho ricevuto migliaia di messaggi provenienti da tutto il mondo. Le persone si sono congratulate con me per aver fatto la scelta migliore andando via a testa alta e con rispetto. Il mondo mi è caduto addosso e il mio cuore si è spezzato. Non ho mai ricevuto un sostegno simile su Facebook e da parte di famiglia e amici. Il mondo non è così brutto come pensiamo. Non c’è bisogno di colpire qualcuno che ha già toccato il fondo. La sensazione più bella è che qualcuno apprezzi di te quello che qualcun altro ha dato per scontato», così ha scritto Duston sulla sua pagina Facebook ringraziando tutti coloro che gli sono stati vicino e poi ha concluso: «Non puoi frequentare delle galline e aspettarsi che si librino in volo come aquile».

Il porno di una 16enne gira su WhatsApp: insulti su Fb, interviene la Polizia Postale

Hanno diffuso il video di una adolescente 16enne, mentre amoreggia con un amico, su whatsapp e nel giro di due settimane il filmato è diventato virale e lei è stata bersagliata di insulti, volgarità e minacce. Vittima dell’episodio, su cui indaga la Polizia postale di Cagliari, una ragazzina residente nel cagliaritano. I genitori, come anticipato dal quotidiano L’Unione Sarda, hanno presentato una formale denuncia.

735691_20141205_c5_whatsapp_video_sesso

Le indagini della Polpost sono iniziate in seguito ad una segnalazione ricevuta dall’Ifos l’Istituto di Formazione settore psico socio-sanitario. Luca Pisano, direttore dell’istituto e componente dell’Osservatorio sul Cybercrime ha pubblicato su Fb un appello: «Urgente (diffusione virale video pedopornografico). Avviso per i genitori di Cagliari e hinterland. Da una segnalazione che mi è pervenuta risulta che un video (pedo) pornografico, in cui è visibile e riconoscibile una ragazzina (16 anni) di Cagliari, è persistentemente diffuso da numerosi ragazzi e ragazze tramite Whatsapp». Su Facebook sono poi iniziati «i consueti attacchi alla ragazzina – ha sottolineato Pisano – oggetto di insulti e vessazioni. Premesso che la Polizia Postale è stata già allertata e che la condivisione del video costituisce reato, è necessario che i genitori controllino il cellulare e il profilo Facebook dei propri figli al fine di collaborare. È, infatti, necessario fermare la diffusione virale del video». Gli agenti della Polpost hanno avviato immediatamente le indagini e a breve presenteranno una relazione sia alla Procura per i minorenni che a quella ordinaria. Gli specialisti stanno infatti lavorando per identificare il ragazzo che amoreggiava con la ragazzina, chi ha realizzato filmato e chi lo ha poi diffuso e condiviso.

“I GENITORI DEVONO CONTROLLARE” «Abbiamo una rete di genitori digitali e una di studenti come sentinelle digitali, è grazie a questi gruppi che ci è arrivata la segnalazione del video». Così Luca Pisano, direttore dell’Ifos (Istituto di Formazione settore psico socio-sanitario), ha riferito all’ANSA sull’episodio della ragazzina di 16 anni della quella è stato diffuso, ad insaputa della minore, il video mentre amoreggiava col suo ragazzo. «Non si riesce a controllare tutto quello che avviene on-line – spiega Pisano – per questo motivo abbiamo avviato questi gruppi. Ricevuta la segnalazione abbiamo subito interessato la Polizia postale con la quale collaboriamo e poi abbiamo lanciato l’appello». Secondo lo specialista i genitori devono controllare i telefonini dei figli: «Non si può delegare agli specialisti, alla polizia, alla magistratura la responsabilità del controllo. È necessario che i genitori si riapproprino dell’autorità genitoriale, acquisiscano competenze e inizino a vigilare i profili online dei propri figli. Non è possibile che un ragazzino o una ragazzina abbia su un telefonino oltre duemila contatti e partecipi a 12 gruppi su whatsapp. Il rischio che vengano condivisi filmati o foto di questo genere è altissimo». Il direttore dell’Ifos ricorda, inoltre, che «se i genitori non svolgono la loro funzione ne rispondono civilmente per i danni provocati dal figlio».