Isola, Striscia la Notizia rivela altri particolari sul canna gate: ecco i nuovi sospetti

Continua l’inchiesta di Striscia la Notizia sul canna gate. Dopo aver fatto ascoltare quello che aveva sentito nelle puntate precedenti Alessia Marcuzzi, ovvero Chiara Nasti che ammette, come da tempo sostiene Eva Henger, che Francesco Monte ha comprato la droga, spunta un nuovo dettaglio.

3538158_1434_francescomonte_evahenger_verissimoValerio Staffelli dopo la puntata di Domenica Live in cui anche Nadia Rinaldi fa intuire in un fuorionda di sapere qualcosa di più, Eva viene intervistata e ribadisce che nell’ultima puntata de L’Isola dei Famosi ci sono state delle incongruenze e che questo la fa insospettire. La produzione ha sempre detto di non sapere nulla, di non aver visto nulla, non ci sarebbe nessun filmato sospetto, eppure in puntata con Alessia Marcuzzi si è parlato di una riunione sul tema, che ad Eva, e non solo, è sembrata contraddittoria.

La situazione continua ad essere sempre più intrigata e il sospetto che la Henger abbia detto la verità si fa sempre più spazio. I sospetti sulla gravità della situazione sono emersi anche dopo le dichiarazioi di Giucas Casella a cui era stato chiesto di tornare in Italia per degli accertamenti di salute durante l’ultima diretta. Giucas però sostiene in modo acceso di voler restare in Honduras aggiungendo che si sente bene e che è felice e che invece nel tornare andrebbe incontro a stress e fumo. Dettaglio che non è passato inosservato e fa spuntare nuovi sospetti sul fatto che i naufraghi siano all’oscuro di ciò che accade in Italia.

L’astronauta twitta dallo spazio: “Sono cresciuto di 9 centimetri in 3 settimane”. Cosa gli sta succedendo?

Lo strano fenomeno. “Sono cresciuto di 9 centimetri in 3 settimane”. La missione sulla Stazione spaziale internazionale sta avendo effetti evidenti sull’astronauta giapponese Norishige Kanai. Il 31enne è partito lo scorso 17 dicembre con i colleghi Anton Skaplerov e Scott Tingle per una missione che si concluderà a giugno.

3473128_1734_dr5geywxcaa6zf0 (1)

Il rientro sulla Terra con la Soyuz, scrive Kanai su Twitter, rischia di diventare un po’ più complicato del previsto. Kanai, infatti, nelle prime 3 settimane della missione ha visto aumentare la propria altezza.
“Buongiorno, ho una comunicazione importante – ha cinguettato – Abbiamo misurato i nostri corpi dopo aver raggiunto lo spazio e – wow wow wow – sono cresciuto di 9 centimetri! Sono cresciuto come una pianta in tre settimane, non mi capitava una cosa del genere dai tempi della scuola. Sono un po’ preoccupato”, dice, chiedendosi se riuscirà “ad entrare nel sedile della Soyuz quando torneremo”.
L’aumento dell’altezza è un fenomeno legato all’assenza di gravità, che favorisce una maggiore distensione della colonna vertebrale. Le preoccupazioni logistiche di Kanai sono in parte fondate perché – come evidenzia la Bbc – è ipotizzabile che i sedili della Soyuz prevedano un limite d’altezza.

Claudia Galanti tra le onde, lato B a prova di gravità

Cosa non si fa per i figli… lo sa bene Claudia Galanti che sfida le onde di Forte dei Marmi per far divertire il suo Liam, ben posizionato al centro di un enorme cigno gonfiabile.

C_2_fotogallery_3080876_13_image

La modella paraguaiana con un costume intero tagliuzzato sui fianchi mette in luce una muscolatura tonica e un lato B sodo e perfetto. Poi, dopo aver “combattuto” con il mare mosso, la nostra guerriera si sdraia vicino al suo bambino per una dolce parentesi di coccole.