Claudia Gerini, ma che ti sei messa? Pancia e rotolini in vista alla serata su Raiuno

Il nero sfina? Non sempre. Avrebbe dovuto ricordarselo Claudia Gerini che ieri sera a “Sarà Sanremo” si è presentata sul palco con un look total black che non le rendeva proprio giustizia.

3432104_claudia1-1

Bella era bella, spigliata era spigliata (anche se la sua conduzione non ha esattamente convinto il popolo dei social) ma la tuta firmata dalla giovane stilista Erica Iodice si poteva tranquillamente evitare: pancetta, fianchi segnati e il famigerato “camel toe” che non vedevamo dall’epoca dei leggins indossati come pantaloni.
Eppure non ci voleva molto a portare a casa il look della serata: sarebbe bastato un altro modello di pantalone, magari svasato o con le pinces. Errore della costumista? Leggerezza della protagonista? Taglia troppo piccola? Cara Claudia, non te la prendere: tutte abbiamo i nostri difettucci. Magari mascherarli un po’ di più potrebbe essere una scelta azzeccata.

Iva Zanicchi in lacrime e Verissimo: “La mia infanzia fatta di miseria”

Iva Zanicchi è stata ospite a Verissimo e ha raccontato la sua carriera ai microfoni di Silvia Toffanin. Negli anni la cantante ha ottenuto grandi successi, ma ci sono stati anche momenti bui.

iva-zanicchi-5

La Zanicchi è partita dalla sua infanzia, raccontando delle umili origini, le difficoltà per affermarsi e gli affetti più cari. Una vita molto intensa la sua, ricostruita in un video che ha commosso la cantante: «Detesto le persone che piangono in televisione, ma quando rivedi certe immagini, la mamma, la nonna il papà, e ripercorri la tua infanzia dignitosa, fatta di miseria, ti viene da piangere, anche se sei forte».
Iva ha raccontato anche del suo rapporto con la mamma, una donna che l’ha sempre sostenuta e che, insieme al papà, ha fatto tanti sacrifici per lei e gli altri 3 fratelli, aggiungendo: «Sono felice che mia figlia non abbia con me lo stesso rapporto di dipendenza che avevo con mia madre».

Miss Iraq e il selfie con Miss Israele: la famiglia costretta alla fuga dal paese

Doveva essere uno scatto distensivo, un vero e proprio messaggio di pace. Niente, però, è andato secondo i piani: la famiglia dell’attuale Miss Iraq, Sarah Idan, è stata costretta alla fuga dal paese a causa delle minacce ricevute dopo un selfie in cui la giovane modella, che vive negli Stati Uniti, era apparsa in compagnia di Miss Israele.
Lo scatto incriminato risale a novembre ed è stato fatto a las Vegas, durante le selezioni di Miss Universo: nel selfie Sarah Idan, che vive negli Stati Uniti, sorride acanto ad Adar Gandelsman, Miss Israele. Entrambe vestono la fascia di miss. E la scritta in inglese: «Peace and Love from Miss Iraq and Miss Israel».

miss

La foto va sugli account Instagram di entrambe le ragazze, sollevando subito migliaia di ‘likè ciascuna. Ma anche critiche e insulti feroci. Anche perché la ragazza irachena ha postato diversi scatti in cui è vestita solo con un bikini. «Le due cose insieme hanno creato un casino a casa sua, dove la gente ha minacciato che se non fosse tornata a casa e rinnegato quelle fotoe il suo titolo (di Miss Iraq), l’avrebbero uccisa», ha raccontato la Gandelman alla tv israeliana.
Sarah ha difeso la sua foto e il suo significato e i suoi familiari, che vivono in Iraq, sono stati costretti a fuggire. Di loro si sono perse le tracce e, secondo diversi media fra cui il britannico Independent, si sarebbero nascosti in casa di parenti o amici fidati.
Va detto che Sarah Idan, in quei giorni, aveva postato diversi scatti in cui compariva con diverse concorrenti provenienti da ogni zona del mondo, compresi alcuni paesi della Lega Araba. Nessuno, però, sembra averle perdonato lo scatto con la rappresentante di Israele, lo stato considerato un vero e proprio nemico da parte dei vicini musulmani.

Ecco cosa accadeva nel bagno del Gf Vip, Bossari rivela un retroscena inaspettato

Cosa succedeva dentro il bagno del Gf Vip? In molti si saranno fatti questa domanda a cui adesso possiamo dare una risposta! A svelare un retroscena inaspettato del reality tanto seguito è Daniele Bossari. Ecco cosa ha rivelato durante Verissimo a proposito del bagno.

daniele-bossari-728x389 (1)

Daniele Bossari è stato un fiume in piena a Verissimo: ospite di Silvia Toffanin è stato accolto in studio da una standing ovation del pubblico che lo ha ricoperto di abbracci e strette di mano prima di lasciarlo alle domande di fuoco della conduttrice e dell’amica Ilary Blasi.
Il vincitore del GF VIP ha confessato che la sua partecipazione al reality di Canale 5 si è rivelata migliore dello psicanalista, poi ha ripercorso le tappe più belle ed emozionanti che lo hanno portato a conquistare il 52% dei telespettatori.
Daniele, preso dal clima disteso che si è creato in studio, si è lasciato andare confessando che inizialmente aveva detto no alla possibilità di varcare la soglia della porta rossa perché essere ripreso 24 ore su 24 non faceva per lui. Quando si è ritrovato a convivere con gli altri e con le telecamere ha avuto diverse difficoltà.
Nel bagno del GF VIP c’è una camera e un microfono per motivi di sicurezza, dunque i concorrenti non erano liberi neanche di starsene in tranquillità sul water. Daniele ha fatto sapere che non riusciva più di tanto a fare ciò che doveva fare, che pur di avere un po’ più di privacy apriva l’acqua del rubinetto e che le ragazze, per vergogna, mettevano un asciugamano sulla telecamera.
Tutti, a quanto pare avevano qualche problema con il bagno del Gf VIP, tranne Luca Onestini che – come ha lasciato intendere Bossari a Verissimo – si lasciava andare in memorabili concerti sonori!

Andrea Lehotska, il dramma dell’ex naufraga dell’Isola dei Famosi: “Ho rischiato di morire, oggi festeggio la nuova vita”

“Ho rischiato di morire. Mi avevano dato due giorni di vita”.
A parlare l’ex naufraga dell’Isola dei Famosi (edizione 2012) Andrea Lehotska, che racconta il grave malore che l’ha colpita il 20 ottobre scorso: “Sonò stata assalita da un’emicrania fulminante – ha raccontato a “Nuovo” – ho cominciato a vomitare e la febbre mi è salita a 41 gradi. A tratti perdevo conoscenza.

andrea-1000x600

I miei genitori hanno chiamato un’ambulanza che mi ha portata d’urgenza in ospedale. I medici non riuscivano a misurarmi la pressione perché era troppo bassa. I primi esami del sangue hanno confermato l’ultimo stadio della sepsi, ovvero l’infezione che aveva compromesso il regolare funzionamento dei miei reni”.
Grazie alle cure è migliorata e ora sta molto meglio, ma l’esperienza l’ha naturalmente cambiata: “Ho rallentato i miei ritmi e oggi tra le mie priorità c’è il riposo. Un tempo lavoravo giorno e notte, senza tregua, e alla fine ho pagato anni di eccessi! La malattia mi ha profondamente cambiata e a volte non mi riconosco: sono diventata molto emotiva ed è come se fosse uscita allo scoperto tutta la mia fragilità. Contro il parere dei medici sono volata su un’isola malese praticamente deserta per festeggiare il primo anniversario dell’inizio della mia malattia. Lo considero il mio nuovo compleanno, visto che da quel giorno è come se avessi cominciato una nuova vita”.

Al Bano e Romina Power ancora insieme, bagno di folla a Parco Leonardo per l’unica data del firmacopie

Neanche il tempo di una pausa dopo una diretta televisiva in Rai che Al Bano e Romina si sono precipitati a Parco Leonardo, dove hanno incontrato i tanti fan, giunti da tutta Italia, per l’unica data programmata per il firmacopie.

al-bano-e-romina-power-concerto-a-roma

Giunti immediatamente sul palco, c’è stato un vero e proprio assedio pacifico delle migliaia di fan storici della coppia che ha fatto innamorare l’Italia: c’era chi è venuto anche dalla Calabria e dalla Sicilia, approfittando del ponte dell’Immacolata.
Molti i complimenti per il completo color salmone indossato con eleganza da Romina, ma il tripudio assoluto e’ arrivato quando Al Bano ha cantato un pezzo della canzone “Felicità”. “Con questo regalo il Maestro ci ha chiuso in bellezza il 2017 ! “ dice il Sig.Carlo 74 anni arrivato da Napoli di prima mattina a Parco Leonardo insieme a moglie.
Al Bano aveva ufficialmente dichiarato che avrebbe smesso di cantare dal 2018 e quindi questa e’ stata una sorpresa dedicata con il cuore ai suoi fan ed agli amici di Parco Leonardo. Il cd ‘Magic Reunion’ con gli autografi di Romina ed Albano sarà di sicuro uno dei regali più cantati del Natale 2017.

Laura Freddi: “Amavo Daniele Bossari, ma l’ho lasciato quando ho scoperto la sua vera personalità”

«Io e Daniele Bossari abbiamo vissuto un legame impetuoso. Quando lui è entrato nella mia vita, io avevo già alle spalle due rapporti molto importanti. Il primo con Paolo Bonolis e l’altro con il calciatore Fabio Galante. Poi conobbi Daniele e tra di noi fu subito passione intensa.

laura-freddi-daniele-bossari

Andammo a vivere insieme, ma mi tradì, ferendo la mia fiducia». Sono queste alcune delle rivelazioni che Laura Freddi, conduttrice e showgirl nonché ex di Daniele Bossari, fresco vincitore del Gf Vip, avrebbe fatto in un’intervista a ‘Di Più’ in cui ha raccontato del tormentato rapporto iniziato nel 1999 e terminato quasi due anni dopo.
Laura Freddi, nell’intervista, ha spiegato le ragioni della rottura, tra cui la nota dipendenza dall’alcol che Bossari ha poi superato anche grazie all’aiuto della sua attuale compagna, e futura moglie, Filippa Lagerback: «Quando ho scoperto chi era veramente Daniele e qual era la sua vera personalità, sono entrata in crisi. Ero turbata e in un solo pomeriggio ho traslocato dalla nostra casa e non ho voluto più sentirlo».
Le dichiarazioni di Laura Freddi hanno suscitato parecchio clamore. Lo staff, su Instagram, si è però affrettato a puntualizzare che non si tratta certo di rivelazioni inedite: «In merito ai commenti fatti ingiustamente sull’articolo pubblicato dal settimanale ‘Di Più’, vogliamo segnalare che si tratta di dichiarazioni rilasciate tantissimi anni fa. Laura Freddi non ha rilasciato negli ultimi anni nessuna altra dichiarazione in merito a Daniele Bossari. L’intervista risale al 2001, esattamente 16 anni fa». Insomma, dichiarazioni decisamente remote ‘riciclate’ ad hoc ora che Bossari è sulla bocca di tutti.

Usa, «Perché mi bullizzano?», il video del ragazzino in lacrime commuove il web: le star si mobilitano

Keaton Jones vorrebbe solo avere una vita normale. Vorrebbe avere compagni con cui condividere il suo tempo tra i banchi di scuola e le partite di football. Ma per lui la vita a scuola si è trasformata in un vero inferno da quando è stato preso di mira da alcuni bulli che non gli danno tregua. L’apice è arrivato la scorsa settimana quando, salito in macchina della madre, non è riuscito a trattenere le lacrime, raccontando la sua odissea quotidiana fatta di insulti, prese in giro e gesti di disprezzo.

Keaton-Jones-

La madre, Kimberly Jones, ha ripreso quel momento di disperazione e adesso quelle lacrime stanno facendo il giro del mondo arrivando a toccare anche i cuori di centinaia di star che hanno deciso di inviargli messaggi di incoraggiamento e di non lasciarlo solo nella sua lotta al bullismo.
Keaton vive a Knoxville, in Tennessee: il ragazzino, quando era piccolo, è stato operato per un tumore e questo gli ha lasciato un’evidente cicatrice. È proprio quel segno, insieme alla forma del suo naso, a essere diventato oggetto di scherno da parte dei compagni di scuola che non gli danno tregua. La scorsa settimana Keaton, stanco e frustrato, è salito in macchina ed è crollato raccontando alla madre, che ha deciso di filmare la sua testimonianza, l’ennesima giornata d’inferno. «Perché mi bullizzano? – dice tra le lacrime Keaton nella clip – Solo per curiosità, perché fanno i prepotenti? Perché trovano gioia nel prendere in giro persone innocenti ed essere cattivi con loro? Mi prendono in giro per il naso. Dicono che sono brutto e che non ho amici. Oggi a pranzo mi hanno versato il latte addosso e tirato giù i vestiti. Poi hanno iniziato a tirarmi del pane». Keaton ha poi continuato il suo racconto rivelando di non essere l’unico a essere vittima dei bulli: «Non mi piace che lo facciano a me e di certo non mi piace che lo facciano agli altri. Non va bene. Le persone sono diverse e non hanno bisogno di essere criticate. Se vi prendono in giro non fatevi abbattere. Bisogna essere forti, ma è difficile. Probabilmente la situazione migliorerà un giorno».
Quelle parole accorate e quelle lacrime di scoraggiamento sono state pubblicate on line venerdì dalla madre per sensibilizzare sul tema del bullismo e, in maniera inaspettata, sono diventate virali (oltre 22 milioni di visualizzazioni e 330mila condivisioni su Facebook) attirando l’attenzione di cantanti, attori, sportivi e politici che hanno espresso la loro solidarietà a Keaton: Chris Evans, Justin Bieber, JLo, Demi Lovato, Hailee Steinfeld, Mark Ruffalo e Katy Perry, Victoria Beckham, Cardi B, Snoop Dogg, LeBron James, Mark Hamill, Donald Trump Jr., Eva Longoria e tantissimi altri gli hanno inviato messaggi di incoraggiamento e regali, invitandolo, tra l’altro, a première di film, a chattare o a un incontro. «Hai un amico in me – ha scritto Justin Bieber su Twitter – Contattami in privato e chattiamo. Ti voglio bene». Katy Perry ha scritto: «Questa notizia mi spezza il cuore. Per favore siate gentili gli uni con gli altri». Millie Bobby Brown, star di Stranger Things, ha twittato: «Perché le persone fanno questo? Perché penso che tu sia così bello! Voglio essere tua amica». Keaton è diventato fonte di ispirazione per i milioni di studenti che cadono vittima del bullismo ogni anno. La sua storia è solo una delle tante e fa parte di quel 17% di studenti americani che raccontano di essere stati vittime di bullismo almeno due o tre volte in un mese o durante un semestre scolastico. Ora Keaton ha deciso di sfidarli: con il suo coraggio e la sua forza ha già vinto.

Alessandro Greco: “Per sposare Beatrice Bocci tre anni di castità”

“Il mio rapporto con Beatrice è stato speciale fin dall’inizio. Un dono di Dio. Mia moglie veniva da un precedente matrimonio con uno che si chiamava Alessandro Greco come me”.

3414693_1559_alessandro_greco_beatrice_bocci_tre_anni_di_castita (1)

Alessandro Greco racconta le difficoltà che ha dovuto affrontare per sposare la moglie Beatrice Bocci: “È stata una storia dura – ha raccontato a “Diva e donna” – Una procedura di annullamento del primo matrimonio molto sofferta, con impedimenti pazzeschi e risposte negative. Tant’è che ci siamo sposati civilmente nel 2008.
Fino all’ennesima Dio-incidenza. L’annullamento che arriva, dopo 16 anni, quando avevamo perso le speranze. Nel 2014 ci siamo sposati nella nostra parrocchia di Montevarchi con dodici sacerdoti come gli apostoli”.
Per un periodo hanno pensato di mollare (“Pensare che per un periodo abbiamo vacillato, ci siamo sentiti abbandonati da Dio. Vivevamo un forte sentimento d’ingiustizia”), ma poi l’aiuto è arrivato: “Il nostro primo viaggio a Medjugorje e un frate che ci dice: ”Avete questo vostro desiderio viscerale? Dimostratelo a Dio in qualche modo”. Abbiamo scelto la castità assoluta, io e Beatrice. Tre anni, fino a quando Dio si è manifestato a noi in tutta la sua bellezza con l’arrivo dell’annullamento”.

Ilary Blasi sul palco con i figli, ecco perché Francesco Totti ha rifiutato di entrare in studio

Nel corso dell’attesissima finale del Grande Fratello Vip, gli autori hanno organizzato una dolcissima sorpresa per la conduttrice Ilary Blasi. I figli Cristian, Chanel e la piccola Isabel sono saliti sul palco con un messaggio d’amore per la mamma. E papà Francesco Totti? Come mai non è entrato in studio dal momento che si trovava a pochi metri dietro alle quinte?

ilary_05173953

A poche ore dalla diretta pare sia uscita fuori la verità…
Come riporta il sito Anticipazioni.tv, il Capitano avrebbe rifiutato l’invito di Alfonso Signorini e di tutto il pubblico che lo acclamava a gran voce non per scortesia. Ma dietro ci sarebbe dell’altro. Totti non avrebbe voluto rubare la scena a moglie e figli, in un momento tutto loro. Il campione giallorosso sul palco avrebbe attirato l’attenzione di tutti i fan.
Non è tutto. Pare che il Capitano fosse troppo emozionato e anche per questa ragione abbia preferito rimanere in disparte. E i suoi occhi, ripresi dalla telecamere del Gf Vip, non lascerebbero dubbi…