Marcello Cirillo “licenziato” dai Fatti Vostri: “Magalli sminuisce gli altri per sembrare migliore”

Continua la polemica tra Marcello Cirillo e Gianfranco Magalli. Il cantante, a cui non è stato rinnovato il contratto per la prossima stagione de “I Fatti Vostri”, si è detto offeso in un’intervista all’Adnkronos: «Giancarlo Magalli le sta sparando grosse da tanto tempo, non vorrei che fosse entrato nell’idea di impunità televisiva. Io ho solo scritto una lettera con il cuore in cui ho consigliato al mio amico storico Giancarlo Magalli ‘prima di sparare pensa’ e di cominciare a prendersi delle responsabilità di quello che si dice, di non celarsi sotto l’ironia. Adesso tutti dicono ‘Giancarlo è ironico’».

2474723_1427_cirillo_magalli

Secondo Cirillo Magalli sarebbe molto cambiato negli anni, all’inizio i due erano molto amici, con il tempo ha iniziato a sminuire chi gli stava vicino per apparire maggiormente, sostiene il co-conduttore di Rai 2: «Io penso che lui ad un certo punto della sua carriera abbia fatto una virata, forse perché evidentemente la vita lo ha portato ad essere un po’ più cattivo con gli altri. Non lo so, e mi dispiace se fosse per questo motivo. Però improvvisamente lui ha cominciato a non apprezzare il mondo che gli stava vicino, è come se gli facesse ombra». Cirillo conclude dicendo che perdere il lavoro dopo 30 anni è comunque un problema ed è destabilizzante, per questo motivo, più che un attacco (per quanto ironico) avrebbe preferito delle parole di conforto. Infine conferma l’assenza nella prossima edizione del programma anche della Volpe: «Ma si sapeva da mesi che io e Adriana Volpe non ci saremmo stati. Il motivo lo so, ma non lo dirò nemmeno sotto tortura».

Ilary Blasi e Francesco Totti, al mare con Isabel prima di tornare al lavoro

ilary-blasi-bikini-frida-querida-firenze-2016-2Francesco Totti nei teneri panni di papà, anche se per la terza volta. Il Capitano della Roma, che ha appena rinnovato il contratto per una altro anno sui campi di gioco, è stata fotografato da “Chi” mentre trascorre qualche giorno di vacanza a Sabaudia assieme alla moglie Ilary Blasi, la figlia Chanel (assente il secondogenito Cristian) e l’ultima arrivata Isabel, nata lo scorso 10 anni, che coccola in spiaggia. A settembre Ilary è attesa con la conduzione del Grande Fratello, dopo diversi anni al timone de “Le Iene”.

Alessia Marcuzzi dopo lo sfogo sui social: “Ecco quanto guadagna a Mediaset”

Lo sfogo di Alessia Marcuzzi su Instagram ha avuto una lunga scia di commenti e risposte. Adesso però, grazie a “Dagospia” si conosce anche qualche particolare del contratto che legherebbe Alessia a Mediaset e la conduttrice riceverebbe circa 90mila euro a puntata: “Già – scrive il sito – perché la signorina di Roma Nord, che non frequenterà i salotti ma è cresciuta pasciuta da mammà e papà (noto gioielliere), per la fatica di leggere quello che scrivono i suoi strapagati autori si metterebbe in saccoccia quasi 90 mila euro (lordi) a puntata”.

vasca_cover

Se non fosse stata lei la conduttrice, sarebbe stata pagata lo stesso:” La signorina Marcuzzi, che intascherebbe dal Biscione (Piersilvio ha un debole per lei) ben 2 milioni di euro l’anno, dovrebbe anche ricordarsi che dopo i deludenti risultati dell’ultima edizione del “Grande Fratello” da lei condotta, i vertici esecutivi Mediaset quest’anno avrebbero piuttosto affidato la conduzione dell’Isola a una D’Urso qualunque. Ma il contratto di A-lessa era blindato e quindi il povero Dudi -che ha un debole per lei – ha preferito non non buttare negli stagni di Cologno un milioncino di euro. La Marcuzzi con o senza “Isola” sarebbe stata comunque pagata”.

“Cercasi cameriere ‘affettuose’ col titolare”: albergatore arrestato, abusi su 12 ragazze

Un contratto di lavoro negli alberghi ma le ragazze, di età compresa tra i 19 e i 25 anni, una volta assunte dovevano dimostrarsi «affettuose» con il loro datore. Per questo un albergatore di Siena, Alessandro Pescini, 53 anni, è stato arrestato per violenza sessuale continuata ai danni di 12 sue ex dipendenti.

titled-kilt-329517

Il gip di Siena, secondo quanto anticipato oggi da La Nazione, ha condiviso l’ipotesi accusatoria della procura della Repubblica firmando il provvedimento restrittivo agli arresti domiciliari per l’albergatore originario di Pisa che, in passato, ha ricoperto anche incarichi nel settore turistico-alberghiero in provincia di Siena. A far scattare le indagini la denuncia in Procura di una delle ragazze a cui l’uomo avrebbe alzato la camicetta per toccarle il seno.  Nel fascicolo ci sono oggi 12 testimonianze diverse di toccamenti nelle parti intime ma anche di rapporti completi avvenuti perché, secondo l’accusa, l’uomo aveva approfittato della debolezza psicologica delle ragazze perlopiù di origine di russa. Le molestie sarebbero avvenute in un albergo del centro di Siena e in una struttura ricettiva poco fuori le mura.